aPPELLO GENDER Darwin scimmia BEPPE GRILLO a SODOMA

MY ISRAEL ] ebreo https://www.facebook.com/guido.elia mi dice pubblicamente, che, io non devo difendere Assad anche perché Putin cerca gli interessi economici in quell’area! dubito fortemente che Israele starebbe meglio totalmente circondata dai sunniti al-Nusra e ISIS, e quello che fa più male ad ISRAELE? è anche quello che fa più male ai martiri cristiani.. ora Assad è un umanista ed ha conservato i suoi 200000 di schiavi dhimmi cristiani con 2000 anni di storia, mentre in Turchia ci sono 300000 cristiani che si vanno nascondendo, ed ogni tanto ne sgozzano uno! OVVIAMENTE sono molto arrabbiato perché la Russia persegue la demoniaca ideologia comunista, dopo tutto quello che è successo di massacri di 200.000.000 di persone assolutamenti innocenti uccise in odio alla fede e alla civiltà ebraico cristiana.. e sanno tutti che io avevo Abbandonato l’islamico ASSAD al suo destino perché si era rifiutato di abiurare la shariah, quindi ASSAD ha preferito IRAN estremista e maniaco religioso, lo ha preferito a me e ad Israele… in realtà adesso io in Siria non protego ASSAD ma proteggo i Russi, perché questo satanismo dei Rothschild Rochefeller è diventata la principale minaccia per il genere umano!

MY ISRAEL ] IERI SONO ANDATO A SPAMMARE NELLA SEZIONE ECONOMIA di ANSA il massone, e facebook dice: “Ti hanno bloccato temporaneamente” quindi è stato il responsabile di ANSA Economia? ] è molto grave che ANSA dorma su notizie di una tale gravità politica, e che il popolo pecora, plagiato dai Media del Signoraggio bancario ALTO TRADIMENTO costituzionale NON SAPPIA comprendere quelli che sono i disegni dei Padroni: SpA NWO Banche Centrali: del mondo di Satana a cui MERKEL ONU OCI Tr0ika appartengono. PRIORITÀ ASSOLUTA PER COSTRUIRE UNA PATRIA PER TUTTI GLI EBREI DEL MONDO. 13.02.2017. Angela Merkel annulla visita in Israele: è delusa dalla legge sulle colonie in Palestina. Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha annullato il vertice tedesco-israeliana che si sarebbe dovuto svolgere a Gerusalemme il 10 maggio per la sua contrarietà alla legge per legalizzare la costruzione degli insediamenti ebraici nei territori palestinesi. Lo segnala il giornale israeliano Haaretz.

MY ISRAEL ] ebreo https://www.facebook.com/guido.elia mi dice pubblicamente, che, io non devo difendere Assad anche perché Putin cerca gli interessi economici in quell’area! [ ma IO NON SONO UN QUALCHE INTERESSE IDEOLOGICO RELIGIOSO O GEOPOLITICO ] e io dubito fortemente che Israele starebbe meglio totalmente circondata dai sunniti al-Nusra e ISIS (e di questo io sono riuscito a convincere anche Netanyahu), e quello che fa più male ad ISRAELE? è anche quello che fa più male ai martiri cristiani.. ora Assad è un umanista ed ha conservato i suoi 2000.000 di schiavi dhimmi cristiani con 2000 anni di storia, mentre in Turchia ci sono 300000 cristiani che si vanno nascondendo, ed ogni tanto ne sgozzano uno! OVVIAMENTE, sono molto arrabbiato perché la Russia persegue la demoniaca ideologia comunista (tanto da difendere, di fatto, la Korea del Nord insieme alla CINA), dopo tutto quello che è successo di massacri dei comunisti: cioè, di 200.000.000 di persone assolutamente innocenti, uccise in odio alla fede e alla civiltà ebraico cristiana.. QUESTA IDEOLOGIA COMUNISTA DEVE ESSERE CRIMINALIZZATA! e sanno tutti che io avevo Abbandonato l’islamico ASSAD al suo destino perché si era rifiutato di abiurare la shariah, quindi ASSAD ha preferito IRAN estremista e maniaco religioso, E lo ha preferito a me e ad Israele… in realtà, adesso io in Siria non proteggo ASSAD, ma, io proteggo i Russi, perché questo satanismo dei Rothschild Rochefeller è diventata la principale minaccia per il genere umano, ed anche perché i russi hanno ragione al 100% per il diritto universale e internazionale!

IRA di Dio JHWH cade contro tutti i NAZISTI maomettani shariah .. SOLTANTO LA DISTRUZIONE TOTALE DELL’ISLAM PUÒ ESSERNE LA MEDICINA! In precedenza il presidente della sottocommissione per l’Eurasia della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti Dana Rohrabacher aveva detto che “la Macedonia non è un Paese” e “dovrebbe essere spartito tra la vicina Bulgaria e il Kosovo”. Il ministero degli Esteri della Macedonia ha espresso profonda preoccupazione per queste dichiarazioni.

2017, anno di profondi cambiamenti in Giappone e nella regione
di sitoaurora

Vladimir Terekhov New Eastern Outlook 02/02/02017abe-and-trump-e1479260342352-940x580Frasi come “l’anno in corso porta al mondo nuove e impreviste sfide” si trovano spesso negli articoli che tentano di prevedere gli eventi del prossimo anno. La banalità della frase non può escludere il fatto che si applicherebbe al 2017 forse più che mai negli ultimi due-tre decenni. L’immagine del nuovo gioco globale iniziatosi a formare subito dopo la fine della guerra fredda, per tentativi ed errori, apparirebbe chiaro quest’anno. Caratteristica principale e più significativa è che il centro del gioco, tra Europa e Atlantico per secoli, passa nella regione Asia-Pacifico. La prova di questo processo irreversibile vede l’inutilità della NATO, evidente a tutti (quasi senza eccezione), e della sua controllata Unione europea; due dinosauri della guerra fredda condannati all’estinzione, nonostante gli sforzi disperati compiuti negli ultimi due-tre anni per continuarne l’inutile esistenza (tranne che per certi gruppetti dell’Europa orientale e certi ambienti in Russia). Nuovi attori principali appaiono nel nuovo gioco globale che si sviluppa nella regione Asia-Pacifico. In effetti, uno di questi attori era già presente: gli Stati Uniti, il cui ruolo sulla scena mondiale dovrà affrontare cambiamenti radicali quest’anno. A tal proposito, l’elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti (che sembra conseguenza di coincidenze assurde e “complotti”) riflette le esigenze dello Stato di recente formazione. Gli altri due attori importanti sono Cina e Giappone. Inoltre, i problemi che devono affrontare nel prossimo anno saranno sostanzialmente determinati dalla continua incertezza su entità e direzione del mutamento della politica estera degli Stati Uniti, avversario principale della Cina e alleato chiave del Giappone. La prossima 19.ma sessione del Partito comunista cinese si occuperà della ricerca di risposte alle varie sfide in politica interna ed estera. La sessione è prevista per la seconda metà del 2017. Questo evento sarà significativo per lo sviluppo della Cina e la situazione nell’Asia-Pacifico nel complesso.
Per il Giappone, il nuovo anno potrebbe diventare cruciale per la “normalizzazione” a lungo cercata nel Paese. La caratteristica principale dell'”anomalia” giapponese (secondo le convenzioni di questa categoria in un mondo sempre più folle) è l’articolo 9 della Costituzione, che prevede, in primo luogo, che l’uso della forza militare per affrontare sfide in politica estera sia illegale “per sempre” e in secondo luogo (quindi) vietare di avere proprie forze armate. Tuttavia, il secondo postulato si presenta già anacronistico dato che, infatti, il Giappone ha da tempo una delle forze armate più potenti del mondo: “le Forze di Autodifesa giapponesi”. Così l’assai probabile eliminazione del secondo postulato dell’articolo 9 comporterà solo la ridenominazione delle Forze di Autodifesa giapponesi in ciò che sono: “Forze Armate”. Secondo i sondaggi, i cittadini del Paese sono pronti ad accettare la realtà della denominazione delle forze armate esistenti. Tuttavia, non sono (ancora) pronti ad accettare che queste forze attuino tutti i compiti assegnati alle forze armate di uno Stato “normale”. Ad esempio, se quest’ultimo si allea con qualche altro Stato “normale”, significa che ciascuno di essi sarà pronto a fornire (in determinate circostanze) aiuto armato all’alleato. Il primo postulato dell’articolo 9 lo rende quasi impossibile al Giappone. Se gli Stati Uniti estendono al Giappone l'”ombrello della sicurezza nucleare” in virtù del trattato del 1960, le Forze navali giapponesi, perfettamente in grado, non hanno il diritto di aiutare la flotta degli USA (con i rifornimenti di vettovaglie, per esempio), se al largo del Giappone subisse attacchi da uno Stato “terzo”.
Anche se la nuova legislazione sulla difesa adottata nell’autunno 2015 apre in qualche modo all’accettazione degli obblighi dell’alleanza USA-Giappone, il primo postulato dell’articolo 9 rimane un ostacolo insormontabile per qualsiasi ampio sviluppo di tale tendenza. Inoltre, uno squilibrio simile (anche se, ovviamente, meno evidente) può osservarsi nelle relazioni tra USA ed Europa. Anche se alle origini il già citato “squilibrio” era completamente razionale e reciprocamente vantaggioso per i contraenti, gli statunitensi attualmente non ne sono più interessati, e l’esistenza provoca insoddisfazione tra i cittadini degli Stati Uniti che, infine, hanno fatto vincere a D. Trump le elezioni presidenziali. La classe politica giapponese respinge completamente le restrizioni all’industria della Difesa, data la necessità oggettiva dell’alleanza con gli Stati Uniti (oltre alla crescita globale della Cina). Questo non è certo possibile, ora, senza l'(almeno parziale) allineamento agli obblighi tra le parti. L’obiettivo principale della politica del Primo ministro Shinzo Abe è la revisione della Costituzione del dopoguerra. Nel tentativo di superare la resistenza dei giapponesi al processo di piena “normalizzazione” del Paese, il governo gioca la carta del “patriottismo”, dalla metà dello scorso anno, in modo così trasparente da fare intendere che l’attuale Costituzione fu scritta da un gruppo di avvocati dall’amministrazione occupante del generale D. MacArthur. Tali sforzi sono falliti. In generale, i giapponesi sono soddisfatti dello status quo del dopoguerra, indipendentemente l’autore della base costituzionale. Tuttavia, ciò rafforza la determinazione di Abe a raggiungere il suo obiettivo, come dimostra la dichiarazione del 4 gennaio 2017, nel corso di una visita al principale santuario shintoista, ad Ise. Ricordando che il prossimo anno sarà il 70° anniversario dell’adozione della Costituzione, Abe sosteneva di “studiare le lezioni del passato, e di procedere con il rinnovamento della nazione per i prossimi 70 anni”. Frasi come “rinnovamento della nazione” e “responsabilità per le prossime sfide” sicuramente si riferiscono alle dichiarazioni di alcuni membri del suo gabinetto (in particolare, la ministra della Difesa Tomomi Inada) sulla necessità di adottare la “sua” Costituzione.
Attualmente, il governo del Partito Liberaldemocratico e del suo “socio di minoranza” partito Komeito, che hanno i due terzi dei voti nelle camere del Parlamento, ha i presupposti per avviare un estremamente difficile procedimento per modificare la costituzione. Tuttavia, i suoi promotori affronteranno l'”agguato” nella fase finale del processo, quando dovranno avere la maggioranza al referendum nazionale, cosa più facile a dirsi che a farsi. Va ricordato che la società giapponese non è pronta ad abbandonare le condizioni confortevoli della politica estera decisa dall’attuale Costituzione. La prospettiva di battere l’opposizione passiva dell’opinione pubblica è piuttosto dubbia senza il sostegno dei partiti d’opposizione. Pertanto, il Partito Liberaldemocratico invita l’opposizione ad iniziare a discutere necessità e contenuto delle modifiche. Gli oppositori hanno apparentemente deciso di “parlarne” ma certamente non sosterranno il progetto di abolizione (almeno) del primo postulato dell’articolo 9. Sulle prospettive dell’adozione di emendamenti costituzionali, un cambiamento “favorevole” del pubblico sarebbe assicurato dal deterioramento delle relazioni con la Cina e dalle simultanee misure adottate da D. Trump, secondo le sue dichiarazioni pre-elettorali di “carattere neo-isolazionista”. Se il primo fattore sembra destinato a essere più o meno “favorevole” (cioè non vi sono evidenti miglioramenti nelle relazioni Giappone-Cina), la politica estera degli USA tendente al “neo-isolazionismo” è stata evidentemente abbandonata. In ogni caso (secondo alcune fonti), William Hagerty, nominato da D. Trump nuovo ambasciatore degli Stati Uniti, arriverà a Tokyo e, essendo attesissimo dall’élite giapponese, sarà “indispensabile nel rafforzare i rapporti Giappone-USA”. Come dice il proverbio, le preghiere del primo ministro giapponese sono state ascoltate da D. Trump neopresidente degli Stati Uniti.
Ora, è difficile dire come l’attuazione specifica delle suddette tendenze estere influenzi i piani dell’attuale leadership per fare del 2017 l’anno di svolta della “normalizzazione” del Paese. Il fatto che il Giappone sia sul punto di un mutamento radicale è testimoniato dall’importantissimo segnale ricevuto nell’agosto 2016, quando l’imperatore Akihito dichiarò l’intenzione di dimettersi “per motivi di salute”. Tuttavia, i dettagli che accompagnavano questa affermazione (del tutto eccezionale per la storia del Giappone) meritano ulteriori considerazioni.

Shalom Lorenzo,
Israel just celebrated the joyous holiday of Tu B’Shvat – the New Year for Trees.
That means the spring planting season is beginning right now!
As you probably know, tens of thousands of trees were destroyed this past November, many due to arson fires set by the enemies of Israel.
Now is the time when Israeli farmers need help to replace all of the fruit trees that were burned down to the ground.
Let’s help them plant even more trees than were destroyed!
Plant Fruit Trees to Help Israeli Farmers Recover from the Fires
This is a special opportunity to celebrate Tu B’Shvat – the New Year for Trees – by helping Israeli farmers replant thousands of lost fruit trees.
We cannot let tragic arson fires destroy the fruits of their labor.
You can make a real difference by sending your blessings to the farmers who dedicate their lives to the Land of Israel.
Please join in helping to make the Land of Israel more fruitful and beautiful.
Click Here to Make this the Best Planting Season Ever!
The Bible teaches to “honor G-d with the first fruits of our produce”. (Prov 3:9)
This year, let’s show honor and love by celebrating Israel’s New Year for Trees in a very special way.
So, if you want to:
▪ Beautify the Land of Israel and make it even more fruitful…
▪ Sponsor your very own tree, block, section or even orchard in Israel…
▪ Honor a loved one with a meaningful, timeless dedication…
▪ Help Israeli farmers replant thousands of fruit trees destroyed by fire..
… then click here to learn how easy it is to plant trees today
Dedications can be made in honor or memory of loved ones.
Everyone who plants will receive authentic tree certificates directly from Israel.
Click here to watch a great video and learn more about the project.
The farmers of Israel cannot thank you enough!
With the Love of the Land,
The United with Israel Family
PS – Please forward this email to family, friends and leaders of your community.
It would be wonderful to have your favorite organization or congregation participate by planting their very own orchard.
Join the Massive Spring Planting that is Starting Right Now!
=====================
Chi ha ucciso il comandante Givi, leggenda del Donbass? © Sputnik. Ирина Геращенко [ come si muovono quelli degli infami Mogherini NATO della Merkel ] 19:43 08.02.2017 [ Vittorio Nicola Rangeloni 72025235 ] Come ormai noto a tutti quelli che seguono le vicende riguardanti la guerra in Donbass, questa mattina a Donetsk è stato ucciso il leggendario comandante del battaglione “Somali” Mikhail Tolstykh, meglio noto col nome di battaglia “Givi”. E’ l’ennesimo personaggio “famoso” della Novorossya morto lontano dal campo di battaglia, ucciso alle spalle senza vedere il nemico. Se n’è andato in seguito ad un’esplosione mentre era in ufficio.
Ho seguito la reazione su internet, oltre che quella della gente di Donetsk e del presidente Zakharchenko che ha rilasciato una dichiarazione alla stampa qualche ora dopo l’attentato.
[ Yulia Tymoshenko: © Sputnik. Alexandr Prokopenko. La Tymoshenko vuole la legge marziale in Donbass ]
Vorrei innanzitutto evidenziare che col lungo elenco di attentati indicati poco sopra, ci sono netti distingo da fare, sia per modalità di esecuzione, sia per il contesto. Tanti sono stati uccisi da “vicino” in modo troppo sospetto per poter additare la colpa all’intelligence d’Ucraina, seppur abbiano un ottimo addestramento ricevuto (senza alcun mistero) dai servizi segreti USA: morire in un’imboscata uscendo da una strada secondaria, a poca distanza da un checkpoint “amico” e lontano dal fronte, non avendo trope simpatie per il governo di Lugansk, oltre ad avere diversi dissidi interni nella propria brigata, è sospetto; morire il giorno dopo il matrimonio in seguito all’esplosione della propria auto donata proprio in occasione di quell’evento e dopo aver ripetutamente accusato l’operato del governo della Repubblica Popolare di Lugansk è sospetto; morire nell’ascensore di casa per l’esplosione di una bomba fa venire sospetti, anche se di altro tipo, senza portare a pensare lontano: Motorola era sicuramente un fedele alleato dei vertici della Repubblica di Donetsk, (che a sua volta andrebbe distinta da quella di Lugansk) senza ambizioni politiche, nel business o militari. Era proprio quell tipo di comandante che serviva tenersi vicino ed intatti nel suo caso molti pensano a traditori nella sua cerchia, che hanno agito per mano di Kiev.

Chi ha ucciso il comandante Givi, leggenda del Donbass?. Ирина Геращенко [ come si muovono quelli degli infami Mogherini NATO della Merkel ] Ed ora Givi, che sarebbe stato ucciso dall’esplosione di un missile anticarro spalleggiabile (“shmel”) che dall’esterno, ha raggiunto il suo ufficio provocandone poi l’incendio. L’arma in questione spara granate termobariche che in seguito all’esplosione, disperdono idrocarburi i quali miscelati nell’aria consumano l’ossigeno presente nella zona colpita, creando uno sbalzo di pressione per poi esplodere e disintegrare un’area di circa un’ottantina di metri cubi. [ Donetsk after shelling ]
Kiev cerca nuova base per risoluzione conflitto del Donbass. Davvero quindi la DNR avrebbe fatto troppo poco per proteggerlo? La stessa Europa ha dimostrato una estrema fragilità nel prevenire attentati terroristici, non troppo diversi da questo. A maggior ragione in uno Stato in guerra nato meno di tre anni fa, l’esperienza nel contrastare la guerra al fronte è stata acquisita, ma per quanto riguarda la lotta al terrorismo ci sono ancora enormi passi avanti da fare. Nonostante la guerra, nelle strade lontane dal fronte, si vedono meno soldati armati di quanti se ne possano vedere a Roma. La gente a Donetsk non crede che Givi possa essere stato liquidato dall’alto perchè scomodo, come magari qualcuno pensa per i morti di Lugansk. Givi, insieme appunto a Motorola, si è sempre dimostrato una Colonna portante della DNR, fedelmente al servizio della repubblica, lontanto dalla politica, dal business o da quant’altro. Non ha mai nemmeno protestato piu’ di tanto per l’obbligo di attenersi agli accordi di Minsk, come invece fanno in molti tra soldati ed ufficiali. Un commando è un commando e non si discute. Givi è diventato famoso grazie ai video su youtube dove nei pressi dell’aeroporto rimane impassibile alla pioggia di missili che gli cade non troppo lontano, oppure ancora per il filmato del duro faccia a faccia con gli ufficiali militari ucraini presi in ostaggio, responsabili dei bombardamenti sui quartieri civili di Donetsk a cui fece mangiare la bandiera ucraina cucita sulla manica delle loro uniformi. Da diversi giorni Givi era impegnato nella “promzona” tra Avdeevka e Yasinovataya, al commando del suo battaglione. Aveva riportato una leggera ferita ma ha continuato a fare il suo mestiere.
Non si contano le volte che era stato dato per morto o per ferito. Molti in Ucraina ci hanno sperato davvero a lungo ed oggi, mentre molti su facebook lanciano odiose insinuazioni di un complotto, finalmente possono gioire. [ Chi provoca il conflitto in Donbass? ]

Chi ha ucciso il comandante Givi, leggenda del Donbass?. Ирина Геращенко [ come si muovono quelli degli infami Mogherini NATO della Merkel ] A Donetsk invece è stato dichiarato lutto nazionale. La gente gli voleva bene a questo ragazzotto di Illovaisk, non distante da Donetsk: i social sono pieni di foto dove Givi viene taggato nei selfie di tanti ragazzi, o appare nelle foto di tanti residenti di Donetsk. Non era difficile incontrarlo in piazza Lenin, specialmente la sera quando con regolarita’ lo incontravo fuori dal minimarket “”Obzhora”, dove arrivava a prendere qualcosa da mangiare accompagnato da 3-4 uomini di scorta che comunque non erano mai invasivi, a malapena si notava che stessero coprendo le spalle a lui.
[ Paramilitari del battaglione ucraino Azov nel Donbass ] Federica Mogherini sostiene la necessità di far tacere le armi nel Donbass. Oggi era prevista la conferenza stampa del Presidente della DNR Alexandr Zakharchenko ma in seguito a questo attentato, l’incontro coi giornalisti che solitamente darebbe sembra essere una lunga chiaccherata tra amici (ovviamente parlando di temi seri, è solo per dare l’idea dell’atmosfera per nulla rituale o distaccata tra il Capo dello Stato ed semplici giornalisti), è diventata una dichiarazione stampa dove Zakharchenko è arrivato visibilmente colpito, carico di sete di vendetta, ed in un minuto o poco più ha detto quello che gli doveva dire, ha sbattuto i pugni sul tavolo e se n’è andato. Era un amico, aveva condiviso molti momenti difficili con lui nel corso di questa guerra.
Come è avvenuto con “Sparta”, il battaglione di Motorola, dove ora al vertice c’è un nuovo comandante, ora anche i “Somali” avranno una nuova guida. Come non è cambiato assolutamente nulla a livello interno e militare nel battaglione di Motorola, allo stesso modo non cambiera’ nel battaglione di Givi. O perlomento, finchè i combattenti continueranno a seguire il cammino tracciato da loro.
Per questo motivo voglio far notare sia ai complottisti di Facebook sia agli ucraini, che eliminando un comandante si abbatte certamente il morale, ma non cambia assolutamente nulla a livello interno a Donetsk. Anzi, il dolore prima o poi viene assorbito e si trasforma in voglia di vendetta. Non per forza scatenando subito la guerra, come probabilmente si aspetterebbero a Kiev, ma su piatto freddo, come successo in occasione del massacro di Elenovka quando i military ucraini bombardarono la colonna di auto dei civili che attendevano di passare il checkpoint per fare ingresso in Ucraina: i responsabili sono stati identificati ed eliminati.
Mentre in Italia si insinua che Givi sia stato ucciso per un regolamento di conti interno o per levare una figura scomoda da Donetsk litigando con chi la pensa diversamente, ricordiamo contro chi combatteva: contro coloro che ora stanno gioendo per la morte di un simbolo. Per loro è una vittoria, quando invece non è altro che un vile attacco alla schiena, visto che non sono in grado di farlo guardando l’avversario negli occhi.
================

la LEGA ARABA è una totale blasfemia e profanazione dei santi e dei martiri cristiani, che come profetizzò Gesù loro uccidono per ignoranza, nell’erroneo tentativo di dare un culto a Dio! MENTRE IN REALTÀ FANNO FELICE SOLTANTO L’ANTICRISTO ROTHSCHILD MERKEL BILDERBERG ecco perché Allah è il Gufo lo stesso Demonio del NWO! Il Pakistan SHARIAH vieta San Valentino, Gli integralisti SHARIA islamici lo considerano una ‘volgarità’ QUINDI IL GOVERNO DEL PAKISTAN È PROPRIETÀ DEI TERRORISTI INTEGRALISTI ISLAMICI SAUDITI SALAFITI WAHHABITI! INFATTI SONO LORO CHE HANNO ANCHE DATO LE ATOMICHE ALLA ARABIA SAUDITA! .. ma tutti sanno che San Valentino è un Vescovo carismatico che aveva da Dio il dono delle guarigioni.. ed è proprio per una riunione di guarigioni a Roma che fu scoperto e decapitato dalle persecuzioni dell’impero romano del 3°secolo! ADESSO LA FESTA DI SAN VALENTINO FU INVENTATA POSTUMA, COME BENEDIZIONE DELL’AMORE DEGLI SPOSI E INNAMORATI, PER SOPPIANTARE UN ORGIA PAGANA IN ONORE DI DIVINITÀ DELLA FERTILITÀ! QUELLO CHE IL PAKISTAN HA FATTO PUÒ ESSERE SOLTANTO UNA VERGOGNA PER LUI E PER TUTTA LA LEGA ARABA! CHE È QUESTA LA VERITÀ: I MAOMETTANI STANNO FACENDO CRIMINI TERRORISMO DELITTI VIOLENZE E SCHIFO A TUTTO CAMPO!
Un giudice pachistano ha decretato che nella capitale è vietato festeggiare San Valentino, affermando che si tratta di una ricorrenza contraria agli insegnamenti islamici.
Un responsabile del tribunale ha spiegato che la decisione di messa al bando di qualunque cerimonia pubblica della festa è stata inviata agli enti preposti al controllo dei media in modo da garantire il blackout totale di qualsiasi pubblicità o articolo sul giorno di San Valentino sia sulla carta stampata che sui social. Gli integralisti islamici e i partiti dell’estrema destra pachistani considerano la festa di San Valentino importazione di una volgarità dell’Occidente.
================
Gianluigi Calibran‎ DICE: Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
16 gennaio alle ore 20:51 ] io saro’un schiavo impuro, ma ti sei folle
Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio [ per una scimmia Darwin a Sodoma io potrò anche sembrare folle! MA, PER UN FIGLIO DIO SPLENDIDO NELLA SUA NATURA DIVINA IO NON SONO COSÌ!

=================
fottiti traditore: Martin Schulz… noi italiani abbiamo pagato l’EURO il 40% in più del suo valore,e voi tedeschi ci avete derubati, ma, ma, in questa Europa dell’ANTICRISTO e del Massone Rothschild SpA Banche Centrali alto tradimento costituzionale il signoraggio bancario, che profana a Sodoma GENDER dove nega le sue radici ebraico cristiane? noi cristiani non ci sentiamo rappresentati.. ecco perché questa UE ha le ore contate! Schulz, Grexit e’ divisione Europa http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2017/02/13/schulz-grexit-e-divisione-europa_3ee9eceb-ce29-4e35-bc4e-1c30a3af4fe5.html

se la Russia pretende che la Corea del Nord debba essere affrontata politicamente, poi, deve anche pretendere la liberazione di tutti i cristiani dai Lager gulag o laogai. Corea del Nord, Mosca: risoluzione crisi solo attraverso vie politico-diplomatiche.
noi VEDREMO come e quando Erdogan CIA: lascerà la Siria ad ASSAD! perché contrariamente la strategia è chiara e delineata: “OCI ONU NATO Bilderberg regime Rothschild: alto tradimento il signoraggio bancario, loro mandano avanti la loro galassia shariah, al-Nusra ISIS, a fare il genocidio di tutti i non sunniti, e poi si sostituiscono a loro” .. in questo modo ad ASSAD che è uno sciita non resta più il suo elettorato a meno che, lui non abbia il potere di risuscitazione dei cadaveri! Il presidente turco Tayyip Erdogan ha dichiarato che le truppe turche sono entrate nel centro della città siriana di al-Bab, e che la cattura dei terroristi dello Stato Islamico nella città è imminente, riporta l’agenzia France Press.
“Al-Bab attualmente è accerchiata su tutti i fronti… Le nostre forze sono entrate nel centro della città” scrive l’agenzia riportando le parole di Tayyip Erdogan. Ha aggiunto che è “solo una questione di tempo” affinché le truppe prendano il controllo totale della città.

ISLAMICI SHARIA E SATANISTI INDEMONIATI? TUTTI LORO HANNO PAURA DELLA CROCE! Il cimitero cristiano di Sfax, sulla strada per Gabes, è stato oggetto di atti vandalici nel corso del fine settimana. Alcune tombe sono state divelte, altre danneggiate da ignoti, rendono noto i media tunisini. L’Associazione tunisina per la tutela delle minoranze (Atsm) ha condannato in un comunicato questo atto di vandalismo facendo appello alle autorità perché aprano un’inchiesta urgente per arrestate i colpevoli e per assicurare la sicurezza dei luoghi di culto o di aggregazione legati alle minoranze religiose. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2017/02/13/tunisia-profanato-cimitero-cristiano_739ef066-97cf-42b7-936a-d806fcd113eb.html

ERDOGAN È IL NUOVO HITLER ] 13 FEB – Sono oltre 1.300 le persone arrestate nell’ultima settimana in Turchia in 250 operazioni antiterrorismo. Lo rende noto un bollettino del ministero dell’Interno, secondo cui almeno 792 sono i sospetti membri della presunta rete golpista di Fethullah Gulen finiti in manette, 147 dei quali poi formalmente arrestati.
Massicce retate anche contro supposti militanti del Pkk curdo, con 520 fermati. Gli ultimi blitz all’alba di oggi, con altri 230 detenuti in 7 province, da Istanbul all’est della Turchia. Nell’ultima settimana, sono finiti in manette anche 45 presunti affiliati all’Isis

ERDOGAN il boia HA DETTO che Assad È STATO COSTRETTO AD UCCIDERE 1000000 di PERSONE PER COLPA sua, E CHE un altro 1000000 di persone le ha fatte morire lui con la infiltrazione della sua galassia shariah sunnita: i terroristi moderati di Merkle Mogherini Salman Qatar e Obama!

12 repubblicani Top Supportato da Soros nel 2016 … COME e DOVE si muove lA BESTIA ANTICRISTO! “Il polpo del male, la cospirazione internazionale del male, ha alla sua testa un Gran Maestro. Mentre il Soros Fund Management, solo uno dei tentacoli politici del miliardario ungherese, ha speso 224.300 $ sul Partito Democratico campagne del Congresso nel 2016, ma ha anche speso $ 31.400 su repubblicani, tra cui 10.800 $ su Ryan – la maggior parte di qualsiasi membro del GOP, lo stesso come investito in Senato leader della minoranza Charles Schumer, un democratico. Altri GOP destinatari del Congresso di contributi Soros includono senatore John McCain, R-Ariz, ($ 2.500).; Il senatore Marco Rubio, R-Fla. ($ 2,700); Rep. Joe Heck, R-Nev. ($ 2,700); Rep. John Boehner, R-Ohio (2600 $); Rep. Ed Royce, R-Calif. ($ 2.500); Rep. Carlos Curbelo, R-Fla. ($ 1.000); Il senatore Charles Grassley, R-Iowa ($ 1.000); Il senatore Ron Johnson, R-Wis. ($ 1.000); Rep. Cathy McMorris Rodgers, R-Wash. ($ 1.000); e Rep. Dan Donovan, R-N.Y. ($ 300). Non posso in questo momento, i miei figli, rivelare per intero l’ordine di successione di coloro che cercano di asservire il tuo mondo”. – Madonna delle Rose, 26 maggio 1976 in schiavitù
“O miei figli, riconosco, lo ripeto, i segni dei vostri tempi. Si sta rapidamente stessi vendendo in schiavitù. Il vostro governo ei governi del mondo sono ormai quasi in pieno controllo degli agenti dell’inferno.” – Madonna delle Rose, 25 Luglio 1977
I messaggi di cui sopra da Madonna sono stati dati a Veronica Lueken a Bayside, New York. Leggi di più
WND.com ha riferito il 9 Febbraio 2017:
Tutti conoscono le decine di milioni di dollari vari gruppi di facciata George Soros riversate negli sforzi presidenziali falliti di Hillary Clinton nel 2016, ma i repubblicani ha sostenuto – da presidente della Camera repubblicano Paul Ryan e il suo predecessore, John Boehner, hanno ricevuto meno attenzione.
Candidato presidenziale repubblicano John Kasich era anche un grande destinatario di Soros generosità – per la somma di almeno $ 202.700. Questo rende Soros uno dei principali finanziatori della campagna presidenziale Kasich.

“And God placed all things under His feet and appointed Him to be head over everything for the Church, which is His Body, the fullness of Him who fills everything in every way.”
(Ephesians 1:22-23) SIMPLICITY OF THE CHURCH
Rene looked carefully both ways as he turned the corner. No one seemed to be watching. Wiping the perspiration from his forehead he glanced at his watch. He was five minutes early. He walked slowly around the block a second time to arrive at the large gate at exactly 7:14. He pressed the bell three times: short…long…short. It was the newly changed code to indicate he was a fellow- believer. The gate opened and closed quickly as Rene slipped inside. In two hours’ time there were several hundred believers gathered secretly in the basement for fellowship.
Rene sat quietly waiting for the others. He remembered reading in a magazine about a small group in China that gathered weekly in the back room of a small store to worship together. It was the era of the infamous Cultural Revolution. Since the believers could easily be overheard by anyone entering the store, they “sang” hymns together without words or music. Someone whispered the name of the song and they would silently move their lips and simply think of the words and music.
He chuckled out loud. The memory came of Pastor Wally saying, “We are an underground church like the believers behind the Bamboo Curtain, but the difference is that we can praise in full voice because the facilities are sound proofed. Not even our closest neighbour can hear us.”
This is a description of a church group in Saudi Arabia – a country that has not had an official church in over fourteen hundred years. And yet many believers meet together secretly and at great risk all over the country.
The most common way for the Church to express its faith in western societies has been through the institutional pattern. Consequently, this is the only pattern with which many Christians are familiar. But this form can be easily eliminated by a repressive government, is difficult to maintain in other hostile environments, and may not be appropriate to local cultural needs. There are other options if you and your fellow believers were under the rule of those who were trying to repress Christianity.
RESPONSE: Today I will accept that there are many forms of Church to fulfil the five biblical functions of the Church.
PRAYER: Pray for those around the world who must meet in secret for worship services.

Trump e il vertice con Bibi
Pubblicato in Eretz    il ‍‍12 febbraio 2017 – 12 כסלו 5777

Il grande disordine libico, che per l’Italia si identifica con una immigrazione massiccia pronta a riesplodere nella prossima primavera, dovrà fare a meno del palestinese Fayyad che a molti, anche agli italiani, pareva un valido mediatore di pace. L’ambasciatrice statunitense all’Onu ha il merito di aver evitato ogni ambiguità: gli Usa non riconoscono uno Stato palestinese, e la nomina di Fayyad proposta dal Segretario generale Guterres, se approvata dal Consiglio di sicurezza, lancerebbe «un segnale sbagliato» . Anche perché non sono più accettabili le parzialità del Palazzo di vetro contro Israele. Vanamente Guterres ha replicato che l’economista di scuola americana ed ex premier palestinese era stato scelto per i suoi meriti. E vanamente l’Autorità palestinese ha parlato di discriminazione identitaria, mentre Israele invece si compiaceva.
Trump ha voluto lanciare i «suoi» segnali: Guterres ci consulti prima di prendere iniziative; ricordiamoci che i palestinesi sono osservatori, non membri dell’Onu; è finito il tempo di Obama e delle astensioni Usa su risoluzioni critiche verso Israele; e soprattutto, la Casa Bianca non vuole turbare la visita che il premier Netanyahu farà a Washington tra pochi giorni. In quella occasione, accanto alla conferma della grande amicizia che ha già ripetutamente espresso verso Israele, Trump intende discutere il nodo irrisolto dei nuovi insediamenti ebraici in Cisgiordania, il possibile trasferimento dell’ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme, e un rilancio dei negoziati di pace tra israeliani e palestinesi forse con l’aiuto di Giordania, Egitto e Arabia Saudita.
Si può capire allora che la designazione dell’incolpevole Fayyad sia parsa alla Casa Bianca un elemento di disturbo in un momento cruciale. Ma resta, intatto, il problema della Libia. Tanto più che il Dipartimento di Stato, in un comunicato, si è schierato a spada tratta dalla parte del «Governo di accordo nazionale» che ha sede a Tripoli ed è guidato (ironicamente con il pieno appoggio dell’Onu) da Fayez al Serraj. Posizione non nuova per gli Usa, e sulla carta pienamente coincidente con quella italiana. Ma gli ultimi sviluppi sul tema Libia-migranti avevano fatto pensare a una evoluzione che evidentemente non si è rivelata possibile, o che non è ancora matura. Il memorandum d’intesa sottoscritto il 3 febbraio scorso da Gentiloni e dal traballante Serrai, nel migliore dei casi, potrebbe garantirci la benevolenza di Tripoli e forse la sorveglianza di alcuni tratti di costa. Ma anche questi risultati minimi sono fortemente in dubbio fino a quando il generale Haftar non sarà positivamente coinvolto nella trattativa, la Cirenaica non sarà più divisa come è oggi dalla Tripolitana, e la Libia avrà un solo esercito nazionale. Chi può convincere, allora, Haftar e Bengasi a mostrarsi ragionevoli? Di sicuro l’Egitto e la Russia, perché la Francia è indebolita dal voler tenere i piedi in troppe staffe. E poi, si aspettava Trump. Che con l’egiziano al-Sisi è in grande cordialità e che vuole dialogare con Putin, anche se il dialogo difficilmente si spingerebbe fino ad accettare una nuova base militare russa sulla costa della Cirenaica. Il Dipartimento di Stato vuole segnalare che l’aggancio di Haftar risulta troppo problematico? Oppure si tratta di una posizione di partenza prima di parlare con il Cairo e con Mosca? Con Trump tutto è possibile, anche per il meglio. Ma intanto la Libia affonda, e proietta i suoi tormenti sull’Italia.
http://moked.it/blog/2017/02/12/trump-vertice-bibi/
Franco Venturini, Corriere della Sera, 12 febbraio 2017

=====================

12 Top Republicans Backed by Soros in 2016…

“The octopus of evil, the international conspiracy of evil, has at its head a Grand Master.  I cannot at this time, My children, reveal in entirety the order of succession of those who seek to enslave your world.” – Our Lady of the Roses, May 26, 1976

INTO  SLAVERY
“O My children, recognize, I repeat, the signs of your times. You are fast selling yourselves into slavery. Your government and the governments of the world are now almost in full control of the agents of hell.” – Our Lady of the Roses, July 25, 1977

The above Messages from Our Lady were given to Veronica Lueken at Bayside, New York. Read more

WND.com reported on February 9, 2017:

Everyone knows about the tens of millions of dollars various George Soros front groups poured into Hillary Clinton’s failed presidential efforts in 2016, but the Republicans he supported – from Republican House Speaker Paul Ryan and his predecessor, John Boehner, have received less attention.

Republican presidential candidate John Kasich was also a big recipient of Soros largesse – to the tune at least $202,700. That makes Soros one of the Kasich presidential campaign’s top funders.

While the Soros Fund Management, just one of the Hungarian billionaire’s political tentacles, spent $224,300 on Democratic Party congressional campaigns in 2016, it also spent $31,400 on Republicans, including $10,800 on Ryan – the most of any member of the GOP, the same as it invested in Senate Minority Leader Charles Schumer, a Democrat.

Other GOP congressional recipients of Soros contributions include Sen. John McCain, R-Ariz., ($2,500); Sen. Marco Rubio, R-Fla. ($2,700); Rep. Joe Heck, R-Nev. ($2,700); Rep. John Boehner, R-Ohio ($2,600); Rep. Ed Royce, R-Calif. ($2,500); Rep. Carlos Curbelo, R-Fla. ($1,000); Sen. Charles Grassley, R-Iowa ($1,000); Sen. Ron Johnson, R-Wis. ($1,000); Rep. Cathy McMorris Rodgers, R-Wash. ($1,000); and Rep. Dan Donovan, R-N.Y. ($300).
Soros donation list

Soros has aided hundreds of left-wing groups since 2000 under the auspices of his Open Society Foundations promoting environmental activism, gun control, immigration groups, opposition to voter ID laws and anti-police groups like Black Lives Matter. In one year, Soros funding of at least $33 million helped persuade the public that Michael Brown was murdered by a police officer in the city of Ferguson, Missouri.

“The intense anti-immigrant and anti-Muslim rhetoric that has been fueled by the Republican primary is deeply offensive,” Soros said in the statement during the 2016 campaign. “There should be consequences for the outrageous statements and proposals that we’ve regularly heard from candidates (Donald) Trump and (Ted) Cruz.”

Michael Vachon, a spokesman and political adviser to Soros, said there was no single cause for the increase in spending.

“His support of Clinton is one reason,” he said. “The tone of the other candidates is the other.

Soros’ personal fortune stands at about $24 billion, according to the Bloomberg Billionaires Index. Soros handed off day-to-day management of his hedge-fund business in the late 1980s to focus on his charitable pursuits, many of which seek to promote democracy around the world. The Open Society Foundations say they have spent some $13 billion over the past three decades.

Soros organizations have also donated between $1.5 million and $6 million to the Clinton Foundation.

EDITOR’S NOTE:  We welcome your comments at the end of this page.  Email a link or print out a copy of this web page to your clergy, family, friends and relatives.  Email this page to a friend.

“It is in the direction of the Eternal Father that you remove from your country the forces of satan now running rampant in the grouping you call the United Nations.
“You must as a nation take yourself away from this group of satan. You have opened your doors to the enemies of God! These enemies do not defend you, but they wait to pounce upon you like vultures! They are bringing you down to your knees now, My children. Like vultures, they will await their time.” – Our Lady of the Roses, September 13, 1974

We strongly encourage you to print and/or email copies of this web page to all the bishops and clergy.  Also, email or mail a copy of this web page to the news media and as many other people as possible.     Email a copy of this page to everyone you know.

We urgently need your prayers and financial support to be able to continue to create these web pages.  Click here… Thank you in advance.

Wars are a punishment for man’s sins.  Abortion, homosexuality, and the changes in the Catholic Church cry out to Heaven for just punishment.
When you pray the Holy Rosary, you have Our Lady’s hand in your hand.  When you pray the Holy Rosary, you have the power of God in your hands.  Start now!  Let’s All Pray the Rosary Together Around the World for the Defeat of the New World Order Forces… Click here…

The Virgin Mary’s Bayside Prophecy Books are Now Available in E-book Version.  Click Here Now!

Click here to email this page to a friend.

Our Lady of the Roses Awesome Bayside Prophecies… http://www.tldm.org/../Bayside/
These prophecies came from Jesus, Mary, and the saints to Veronica Lueken at Bayside, NY, from 1968 to 1995.

TO  DESTROY  CHRISTIANITY
“My Mother explained to you the plan for the takeover of the Seat of Peter by a select group. In 1975 a message of truth was given to mankind of the great length the evil ones will go to capture the Seat of Peter. There is working throughout your world a group We have called the octopus, a web of evil consisting of principalities, powers, all seeking to destroy Christianity and to bring your country and all of the nations of the world under the rule of one-world religionists. It will be a political machine to enslave the world.” – Jesus, June 18, 1978

INTO  SLAVERY
“O My children, recognize, I repeat, the signs of your times. You are fast selling yourselves into slavery. Your government and the governments of the world are now almost in full control of the agents of hell.” – Our Lady of the Roses, July 25, 1977

UNIFICATION  OF  MAN
“In your world now of modernism and humanism, socialism, communism, secularism–all of this, My children, is leading to the unification of man into a one-world religion, a one-world church, and a one-world government to the enslavement of mankind, creating a form of mass atheism in the world.” – Our Lady of the Roses, July 25, 1977

GATHERS  ALL  THE  WORLD
“You must understand, My child, that man is now trying to build another new religion, a new church, and it will not be of My Son. It will be a new religion that gathers all the world under one fold of a dictator. And know, My children, that when one man, or a select group of men, gain so much power over individuals and an individual, know that no evil can be controlled then, and the eventual end is destruction, death, suffering.”- Our Lady of the Roses, November 20, 1976

HUMANAE VITAE*
“The encyclical of Pope Paul on birth control is true and must be followed by mankind. There shall be no rationalization of sin. There shall be no excuse for the murder of the unborn. Sin has become a way of life among mankind, but Heaven does not condone murder. Heaven cannot condone sin, though the Eternal Father in His mercy is most merciful and long suffering and forgiving.” – Our Lady, October 2, 1976

*The encyclical letter, Humanae Vitae [Of Human Life] by Pope Paul VI, principally forbidding the use of artificial contraceptives in the regulation of births, under pain of mortal sin. It was issued in 1968 amidst great controversy generated by dissident theologians and others, who clamored for a reversal of this timeless doctrine. This godless pursuit was dealt a heavy blow when our Holy Father, speaking as the supreme teacher of the Church, gently but firmly articulated the constant teaching of the Church. We recommend that you read and study this momentous encyclical letter, Humanae Vitae.

COMMON-LAW
“O My child and My children, never have We seen from the beginning of time a world in such chaos. And also, I shall not speak with words that affright your heart, my child, but I wish it known that this new modern role of what they call ‘marriage without marriage’-which means living as ‘common-law,’ I understand–My children shall not be tolerated in Heaven. It was never the plan of the Eternal Father that man and woman shall live as animals.
“Fornication shall never be accepted. There is no excuse for fornication. If you cannot remain celibate, better then that you must then be married. It is better, My child and My children, to be married than to burn in hell.
“I also ask that all of My children of the world review the Ten Commandments.” – Our Lady, November 1, 1985

BLACK CLOUD
“My children, when My Son returns upon your earth, will He find even a flicker of faith left in the hearts of mankind? In the days of Sodom, so too were men giving themselves over to all the pleasures of the flesh: eating, drinking, marrying, giving in marriage. All manner of sinful lusts were being committed. Men shameful with men, women casting aside their role of motherhood and lusting after women. As it was in the days of Sodom, so now is this black cloud over America.” – Our Lady, July 14, 1979

SACREDNESS
“The sacredness of marriage and the married life of man and woman must not be destroyed by debased sensuality. It is a private consummation between man and woman and the family. It is not an object of derisive laughter and scornful jokes, My children.
“Your actions are observed by the Eternal Father Who looks into your heart. Pure thoughts, pure mind, pure spirit–what goes into the heart will come out.” – Our Lady, August 21, 1975

SEEK  TO  DETHRONE  GOD
“You ask, My child, how a state such as this could come upon human nature? My child, it is because of this very basic human nature and frailties that man, in exercising his own free will, has brought the world of mankind to the brink of destruction; because man has rejected the teachings, the teachings of old, the teachings that never shall grow old, for they are the basic foundations from your God, the Eternal Father, your Creator. And now you reject your Creator, and in your arrogance and pride, you seek, as did Lucifer, to dethrone your Creator, and set up a world government of man.
“O My children, you are heading toward the fatal abyss. O My children, now the world is proceeding in the same path as Lucifer started, and was cast forever from the Kingdom of God. Lucifer, in his arrogance, was given much knowledge, but he used this knowledge against his God! He, too, had a free will.” – Jesus, September 28, 1977

MAJOR  PLAN  OF  SATAN
“I cannot at this time give you the full import of the existence of this web of evil throughout the world. It is the major plan of satan to bring about a complete one-world government and a one-world religion. And it will not be of My Son. It will be a church of man based on humanism, modernism, and satanism.” – Our Lady of the Roses, October 1, 1977

“WILL  CAST  ASIDE  MY  SON”
“Your world, mankind, is now developing into a one-world government and a one-world religion that will cast aside My Son. Woe, I say unto you, as I cried before, that unless you pray, unless you act now, 666 shall entrench himself in Rome, the Eternal City of Rome, and then it shall become the seat of the antichrist forces. My children, remove the blindness from your hearts and your eyes. Can you not recognize what is happening?” – Our Lady of the Roses, December 7, 1977

NEW  WORLD  RULE
“My children, do not be deceived by the voices that cry ‘Love, love!’ when they know not the meaning of love. Love is God the Father! The love being created by mankind leading to a new religion and a new world rule is a love based on humanism and modernism! The Church I established upon earth is eternal, though it suffers now in a crisis.” – Jesus, August 5, 1977

Directives from Heaven… http://www.tldm.org/directives/directives.htm

D12 – One World Government / Religion PDF Logo PDF
D13 – Secret Societies PDF Logo PDF
D42 – Mass Media  PDF Logo PDF
D52 – Mark of the Beast  PDF Logo PDF
D72 – Television  PDF Logo PDF
D103 – Communism  PDF Logo PDF
D180 – UN & One World Government PDF Logo PDF
D181 – Mind Control & Indoctrination  PDF Logo PDF
D215 – Money  PDF Logo PDF

Click here to email this page to a friend.

EDITOR’S COMMENT:  Evil is accelerating and the Anti-Christ forces are gaining power in the world.  When the persecution starts, all Christian web sites on the internet will be forced to close.  Be sure to have in your possession all the following items: the Bayside Prophecy books, Bayside Medals, Douay-Rheims Bibles, the Protection Packets, Candles, Sacramentals, and Religious Books.  Purchase these items now while they are still available!  You will urgently need them in the days ahead.  Also, you can print out all PDF files for the Directives from Heaven and all of the Bayside Prophecies.  Copy Our Lady’s messages and the Directives from Heaven now while they are still available!  Pray to the Holy Spirit for wisdom and guidance on how to prepare now and for the days ahead when the Antichrist is revealed.  Viva Cristo Rey!

Place a Crucifix on the outside of your front and back door…  The only real protection against the anti-Christ forces…
Jesus – “Pray and wear your sacramentals. And, also, My children, I ask you again to place a crucifix upon your door. Both front and back doors must have a crucifix. I say this to you because there will be carnage within your areas, and this will pass you by if you keep your crucifix upon your doors.” (6-30-84) (Testimonies of lives and homes saved by the crucifixes.)  http://www.tldm.org/news/crucifix.htm

There are 4 Things You Must Have to Survive the End Times:

1.) The Douay-Rheims Holy Bible…

“I ask that all who hear My voice will take their Bibles, and if they do not have one, search, but find the right Bible, those printed not after 1965, My children.” –  Jesus, October 5, 1985
“You must all obtain a copy of the Book of life and love, the Bible. Do not accept the new mods. Try to find in your bookstores the old Bibles, My children, for many are being changed to suit the carnal nature of man.  I repeat, sin has become a way of life.” – Our Lady, October 6, 1992
“I must ask you all to read but a few short chapters a day now, the Book of life and love, your Bible. Knowledge must be gained for all the disciples of My Son, for you will be attacked by scientific minds. But do not be concerned what you will say to them when accosted, for the words will be given to you by the Spirit.” – Our Lady, April 10, 1976
The Douay-Rheims Bible was published in 1899.  It is the official Bible of the Roman Catholic Church.  Almost all other Bibles have been rewritten by Satan.   See: http://www.tldm.org/directives/d33.htmhttp://www.tldm.org/directives/d415.htm and http://www.tldm.org/directives/d182.htm   If you don’t have a Douay-Rheims Bible order it now!  (Order Form)  Yours and your loved ones salvation could depend on it.
Read the Bible cover to cover.  If you read 4 chapters a day, you will complete the whole Bible in 334 days.  I have read the Bible 2 times and working on the third time.  A 75 year old Baptism gentleman told me that he and his wife have read the Bible nine times.  Wow!

2.) The Complete Virgin Mary’s Bayside Prophesies in 6 Paperback Books…

The Virgin Mary brings directions from God, the Father in Heaven on how to survive the end times.  God, the Father, through the Virgin Mary, tells what is coming, how to prepare for it, how to survive it, and how to even stop it.  These six volumes along with the Bible are most important to save yourself and your loved ones.  Order it now.  Tomorrow may be to late.  These 6 pocket size paperback books costs $33.00.   (Order Form)

3.) Heaven’s Home Protection Packet…

Heaven’s Home Protection Packet…
Our Lord stated we must have crucifixes upon the outside of all of our outside doors. In the “Heaven’s Home Protection Packet” there are instructions, four crucifixes, a tube of special cement for wooden or metal crucifixes. Wooden crucifixes adhere better to the doors when the aluminum strap is removed from the back. Put a light coat of cement on the back of the crucifix and then press it to the outside of the door. If you have any problems, you can call us at 616-698-6448 for assistance. This Heaven’s Home Protection Packet is available for a donation of $10.00 plus $4.00 shipping and handling. Send $14.00 to TLD Ministries, P.O. Box 40, Lowell, MI 49331. Item # P15  (Order Form)

Crucifix on front and back door…  The only real protection against terrorists…
Jesus – “Pray and wear your sacramentals. And, also, My children, I ask you again to place a crucifix upon your door. Both front and back doors must have a crucifix. I say this to you because there will be carnage within your areas, and this will pass you by if you keep your crucifix upon your doors.” (6-30-84) (Testimonies of lives and homes saved by the crucifixes.)  http://www.tldm.org/news/crucifix.htm    (Order Form)

4.) Heaven’s Personal Protection Packet…

Heaven’s Personal Protection Packet . . .
Our Lady tells us to be protected from all evil, we must wear the following sacramentals around our necks: a Rosary, a crucifix, the St. Benedict medal, Our Lady of the Roses medal, the Miraculous Medal, and the scapular. We have all of these sacramentals in a packet we call “Heaven’s Personal Protection Packet.” This packet is available for a donation of $7.00 plus $3.00 shipping and handling. Send $10.00 to TLD Ministries, P.O. Box 40, Lowell, MI 49331. Item # P5  (Order Form)

Our Lady of the Roses, Mary Help of Mothers promises to help protect our children. On September 13, 1977, She said, “He has an army of ogres wandering now throughout your country and all of the countries of the world. They are in possession of great power; so wear your sacramentals, and protect your children and your households. Learn the use every day of holy water throughout your household. Insist even with obstructions, insist that your children always wear a sacramental. One day they will understand that they will repel the demons.”
On February 1, 1974, Our Lady said, “My children, know the value of these sacramentals. Guard your children well. You must awaken to the knowledge that you will not be protected without the sacramentals. Guard your children’s souls. They must be surrounded with an aura of purity. Remove them if necessary from the sources of contamination, be it your schools or even false pastors.”
This Heaven’s Personal Protection Packet is available for a donation of $7.00 plus $3.00 shipping and handling. Send $10.00 to TLD Ministries, P.O. Box 40, Lowell, MI 49331. You may use your MasterCard, VISA, or American Express and call 1-616-698-6448.  Item # P5 (Order Form)

Incredible Bayside Prophecies on the United States and Canada book . . .

We have researched the Bayside Prophecies on the United States and Canada and put these outstanding prophecies in a 360 page pocket size paperback book.   Veronica said it was very good.  It tells what is going to happen here and how to prepare for it.  Every North American must read this book!  Item #B2 Cost $5.00 (Order Form)

We encourage everyone to print or email copies of this web page to all the Bishops and all the clergy.  Also, email or send this web page to the news media and as many people as possible.

“My children, My little humble children, I appeal to you as your Mother, go forward on foot, knock on the doors; bring the light to your brothers and sisters.  For those who have been given great grace, much is expected of them.” – Our Lady of the Roses,  May 26, 1976

“As disciples of the latter days, My children, much shall be asked of you, but I assure you:  all that you give in faith and charity shall be returned to you threefold.” – Jesus, June 1, 1978

My gift to help spread Our Lady of the Roses’ messages to the world.

COME e DOVE si muove l’ANTICRISTO!
12 Top Republicans Backed by Soros in 2016…

“The octopus of evil, the international
conspiracy of evil, has at its head a Grand Master.  I cannot at this time,
My children, reveal in entirety the order of succession of those who seek to
enslave your world.” – Our Lady of the Roses, May 26, 1976

INTO  SLAVERY
“O My children, recognize, I repeat,
the signs of your times. You are fast selling yourselves into slavery. Your
government and the governments of the world are now almost in full control of
the agents of hell.” –
Our Lady of the Roses, July 25, 1977

The above Messages from Our Lady were given to Veronica Lueken at Bayside, New York.
Read more

WND.com  reported on February 9, 2017:

Everyone knows about the tens of millions of dollars various George Soros
front groups poured into Hillary Clinton’s failed presidential efforts in
2016, but the Republicans he supported – from Republican House Speaker Paul
Ryan and his predecessor, John Boehner, have received less attention.

Republican presidential candidate John Kasich was also a big recipient of
Soros largesse – to the tune at least $202,700. That makes Soros one of the
Kasich presidential campaign’s top funders.

While the Soros Fund Management, just one of the Hungarian billionaire’s
political tentacles, spent $224,300 on Democratic Party congressional
campaigns in 2016, it also spent $31,400 on Republicans, including $10,800
on Ryan – the most of any member of the GOP, the same as it invested in
Senate Minority Leader Charles Schumer, a Democrat.

Other GOP congressional recipients of Soros contributions include Sen.
John McCain, R-Ariz., ($2,500); Sen. Marco Rubio, R-Fla. ($2,700); Rep. Joe
Heck, R-Nev. ($2,700); Rep. John Boehner, R-Ohio ($2,600); Rep. Ed Royce,
R-Calif. ($2,500); Rep. Carlos Curbelo, R-Fla. ($1,000); Sen. Charles
Grassley, R-Iowa ($1,000); Sen. Ron Johnson, R-Wis. ($1,000); Rep. Cathy
McMorris Rodgers, R-Wash. ($1,000); and Rep. Dan Donovan, R-N.Y. ($300).

caro Mr. nel mondo io sono Unius REI: la FRATELLANZA UNIVERSALE, cioè, il Governatore che rappresenta in forma politica il Regno di Dio sulla Terra, che è appunto seguendo il percorso delle profezie bibliche, quello che il Regno di ISRAELE è chiamato ad essere e rappresentare per benedire tutti i popoli del mondo, ed io sono colui che come lorenzoJHWH soddisfa le aspettative degli ebrei per la paziente e disillusa attesa del loro messia. e come lorenzoAllah (altro canale youtube) soddisfa le aspettative dei fratelli mussulmani circa il loro MAhdì. ovvero non sono un megalomane come potrebbe sembrare, ma, in obbedienza alle parole di San Paolo che dice: “mi sono fatto tutto a tutto per guadagnare ad ogni costo qualcuno”, come a dire sono il vostro servitore affinché almeno qualcuno si può salvare dall’INFERNO
Tuttavia cose grandiose e meravigliose il Santo VIVENTE JHWH ha fatto attraverso questo mio ministero politico universale ed io sono il temuto terrorista del NWO degli islamici e di tutte le Chiese di Satana del mondo!
questo è il mio sito principale
http://uniusreixkingdom.blogspot.it/ che secondo google ha 300 visite al giorno di alieni dato che non matura mai un solo centesimo di pubblicità!
ovviamente da questo http://uniusreixkingdom.blogspot.it/ tu troverai i link per girare tutto il mio Netwok!
ciao lorenzo

Onorevole Virginia Raggi, Le giunga la mia ferma e rispettosa protesta per la scelta d’inserire nel bilancio di Roma Capitale, la previsione di strumenti finanziari per programmazioni che vadano a valorizzare le diverse identità di genere, con il grave rischio di permettere stabilmente all’interno delle scuole comunali, l’introduzione di teorie che mirano a plagiare lo sviluppo dei nostri figli, attaccando le diversità tipiche dell’uomo e della donna, in un’ottica che nulla ha a che vedere con la salvaguardia dei giusti diritti, creando un precedente per l’intera Nazione.
Con osservanza,

Onorevole Ministro Lorenzin,
è con viva preoccupazione che le scrivo per attirare la sua attenzione su quanto sta accadendo in Parlamento, dove si sta discutendo il ddl “Disposizioni in materia di legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati”. Dall’alto del suo ruolo di garante della salute di tutti gli italiani, specialmente di quelli più giovani e vulnerabili, le chiedo di fare tutto quanto è in suo potere per fermare questo progetto di legge che punta a rendere legale il possesso di sostanze così dannose come la marijuana e l’hashish.
Il testo base del ddl prevede la legalizzazione del possesso di cannabis per i maggiorenni fino a 15 g e la sua vendita al dettaglio in appositi negozi dedicati, tramite l’istituzione di un apposito monopolio di Stato: in questo modo il nostro Paese diventerà ufficialmente uno spacciatore! La nostra Repubblica non può speculare e rendersi complice della diffusione di sostanze così dannose che provocano, anche a per un consumatore saltuario, pericolosi effetti sull’organismo e sulla psiche, come numerosi studi scientifici hanno ampiamente dimostrato.
Il Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha evidenziato che nel 2014 quasi il 25 % degli under 18 ha dichiarato di aver fatto uso di cannabis, in aumento di quasi 2 % rispetto all’anno precedente.
Il celebre magistrato Paolo Borsellino nel 1989 affermava: “La legalizzazione del consumo di droga non elimina affatto il mercato clandestino, anzi avviene che le categorie più deboli e meno protette saranno le prime ad essere investite dal mercato clandestino.”
Legalizzare la cannabis significherebbe facilitare ancor più la diffusione di questa sostanza così pericolosa che provoca danni ancora più seri se assunta nell’età dell’adolescenza. Per questo, insieme alla moltitudine di italiani preoccupati per il futuro e la salute delle nuove generazioni, invoco un suo intervento a difesa dei nostri ragazzi: le chiedo il coraggio di un pronunciamento chiaro contro questo ddl e di fare tutto quanto è in suo potere per fermarlo.
È in gioco la salute e il futuro di tantissimi giovani: gli italiani non potranno che esserle riconoscenti!
Cordialmente

NO all’ideologia gender a scuola! Petizione indirizzata al Sindaco di Roma, Virginia Raggi e al Presidente della Commissione Bilancio, Marco Terranova
Campagna promossa da  SOS Ragazzi Gli antichi romani si scandalizzarono quando Caligola nominò senatore il suo cavallo: un gesto sconvolgente ed eclatante, che tuttavia non costava nulla alle casse pubbliche.
Che dire invece oggi della Giunta Raggi, che nella stessa Roma va subdolamente applicando l’ideologia di genere, base dell’omosessualismo, nel bilancio comunale della Capitale del nostro Paese?
Noi di SOS Ragazzi ci siamo sempre opposti fermamente a queste azioni, e vogliamo far sentire la nostra voce di protesta: vuoi partecipare a questa battaglia?
Compila il form e firma la tua petizione di protesta per denunciare insieme con coraggio questi fatti, e far arrivare al Sindaco e alla Sua Amministrazione il nostro disappunto!
Siamo certi che anche tu ritieni che questo sia doveroso: dobbiamo difendere i nostri giovani, e spronare chi amministra i nostri comuni a impiegare il pubblico denaro per dar loro un futuro.
La tua partecipazione e il tuo sostegno alla nostra azione è indispensabile: possiamo contare sul tuo aiuto?

Gli unici corsi utili contro bullismo e abbrutimento sarebbero le vite dei santi, ottobre 25, 2016 Luigi Amicone, Si potrebbe fare scuola, educare il prossimo tuo come te stesso anche solo leggendo certe storie di questi qui che a 13-14 anni hanno lottato per l’uomo. Giovinezza giovinezza. Si chiamava Elisabetta. Nata in un campo militare. Entrata in clausura a 21 anni. Morta in clausura a 26. Il 25 settembre 1984 Giovanni Paolo II la dichiarò beata. Il 16 ottobre 2016 papa Francesco l’ha proclamata santa. Per farla breve, nel profilo che ci offrono le consorelle Carmelitane Scalze di Bologna, le cose stanno così. «Elisabeth Catez nacque il 18 luglio 1880 nel Campo d’Avor presso Bourges in Francia e fu battezzata quattro giorni dopo. Nel 1887 la famiglia si trasferì a Digione; quello stesso anno le morì il padre. Nel 1894 emise il voto privato di verginità.
Sentendosi chiamata alla vita religiosa, chiese alla madre il permesso di poter entrare al Carmelo: poté riuscirci solo al compimento della maggiore età. Il 2 agosto 1901 Elisabeth entrò nel Carmelo di Digione dove l’8 dicembre 1901 vestì l’abito religioso, assumendo il nome di suor Elisabetta della Trinità. Pochi mesi dopo aver emesso la professione religiosa, avvenuta l’11 gennaio 1903, le si manifestarono i sintomi del morbo di Addison: l’accettò col sorriso, certa di essere immersa nell’unione delle Tre Persone divine. Morì ventiseienne il 9 novembre 1906».Leggendo qua e là altre carte dei biografi, le cose stanno così. C’è una ragazzina che desidera ardentemente darsi a Dio già a tredici-quattordici anni. Ma che realizza questa sua aspirazione solo allo scoccare della maggiore età. Perché? Perché sua madre, giustamente, pensa ad altro per lei. Pensa a quello che pensano tutte le mamme del mondo. E cioè pensa a dare a sua figlia una dote e un buon partito. Perciò prende e introduce la figlia a balli e feste in società. Affinché Elisabetta, primogenita di Marie Roland, vedova del capitano Joseph Catez, possa incontrare un pretendente e gettare le basi di un onesto matrimonio. Purtroppo, si sa, le buone intenzioni delle mamme talvolta finiscono a ramengo. E così, invece di un genero in casa, finisce che si trovano una figlia in Carmelo.
La bellezza di una fede bambina
Allora io penso questo di tutte le preoccupazioni del mondo che con i corsi di affettività e le regole cercano di mettere una pezza al disastro crescente di ragazzini bruciati, di bullismi e di giovani vite buttate via, nella noia e nelle droghe, nelle baby gang e nelle baby squillo, nei femminicidi e nelle gare a rendersi brutti, tatuati e somari. Penso che violenza e bruttezza (che poi sono sinonimi che sogniamo di curare con le manette verbali del politicamente corretto, con i controlli ai “mi piace”) andrebbero affrontatate con l’ardente bellezza di una speranza bambina, una fede bambina, una carità bambina. Penso che padri e madri dovrebbero frequentare i conventi di clausura. E che gli insegnanti dovrebbero far lezione nelle faggete o nelle capanne di latta, senza magari né aule né banchi, con il tetto che fa acqua da tutte le parti. Perché sotto il cielo pieno di stelle, talvolta piove anche. E talvolta fa anche bene prendersi una lavata di testa.
Fa niente se le aule sono sgarrupate. Fa niente se Scampia trionfa anche dietro le facciate delle scuole perbene. Se c’è anche solo un calendario, se ti procuri anche solo i nomi dei santi in calendario, tu puoi fare scuola, combattere la bruttura e veder crescere il prossimo tuo come te stesso anche solo leggendo certe vite di questi qui che a tredici-quattordici anni hanno lottato per l’essere umano più di qualunque diritto sbandierato dalla signora Clinton (e si vede poi come va il diritto nelle sparatorie di tutti i santi giorni nella sempre più politicamente corretta America).
Lo so, nessuno seguirà questi consigli. Perché adesso pure preti, suore e principi della Chiesa vogliono essere moderni. Ma essere moderni non significa altro che questo: camicia di forza e tutto il resto. Significa, quante più identità possibili, quanti più sforzi organizzati o individuali possibili, quanta più distrazione di massa ed emozioni possibili, tanto meglio se servono ad allontanare e a sfigurare il Logos. Sfigurare e allontanare ragione e bellezza. Sfigurare e allontanare ogni anelito a Dio.
Perciò, in assenza del Logos, siamo governati dai diritti. O dalla “tenerezza”, direbbe Flannery O’Connor. «Una tenerezza che da tempo, staccata dalla persona di Cristo, è avvolta nella teoria». Ma «quando la tenerezza è separata dalla sorgente della tenerezza, la sua logica conseguenza è il terrore». Detto ciò, tanti saluti e baci alle nostre amiche, claustrali e tempiste, di Bologna e di Vitorchiano, di Val Serena e di Praga.
@LuigiAmicone
Leggi di Più: Vite dei santi: unici corsi utili contro bullismo | Tempi.it
Follow us: @Tempi_it

La Germania tenta il colpo grosso: commissariare l’Italia entro il 2017 .. 13.02.2017. Come? Imponendo alle banche di disporre di capitali aggiuntivi (che non possiedono) per poter garantire i titoli di Stato, cioè la linfa del bilancio. Dall’europarlamento di Bruxelles, Marco Zanni denuncia una grave minaccia di cui nessuno ha ancora parlato: il tentativo di commissariamento di Roma entro il 2017 da parte della Germania, nascosto in un emendamento all’articolo 507 del Regolamento sui requisiti patrimoniali delle banche.
«È necessario diffondere il più possibile questa nuova minaccia, ancora una volta nascosta nelle pieghe di una incomprensibile burocrazia nata specificamente per mascherare ai cittadini le tecniche di controllo delle democrazie del sud Europa», afferma Claudio Messora su “ByoBlu”.
La sede dellas BCE a Francoforte
© REUTERS/ Wolfgang Rattay Draghi: Sistema bancario solido, avanti con QE

«Di fatto è un tentativo che denunciammo già dal 2014 — dice Zanni — da quando ho iniziato ad occuparmi di regolazione bancaria a livello europeo e di tutto quel pacchetto regolamentare che noi in Italia — purtroppo a nostro discapito — abbiamo imparato a conoscere bene e che cade sotto il nome di “Unione Bancaria” o “Banking Union”».
Unione Bancaria, ovvero quell’insieme di regole, per le banche dell’Eurozona, che si basa principalmente su tre pilastri: supervisione unica, “risoluzione del rischio” e assicurazione sui depositi.

Bank of America. Banche: multe miliardarie ma mancano le regole
La supervisione unica delle grandi banche all’interno dell’Eurozona è affidata al “Single Supervisory Mechanism”, cioè «quel braccio della Bce che deve supervisionare la corretta applicazione delle regole e la corretta patrimonializzazione delle banche». Famigerato, poi il “Meccanismo di Risoluzione Unico”, «di cui fa parte la famosa regola del bail-in», di ci hanno fatto le spese i correntisti delle banche di Arezzo, Ferrara, Chieti.
Manca ancora il “terzo pilastro”, cioè «un’assicurazione comune sui depositi di tutte le banche che cadono sotto questo cappello». Cosa sta accadendo dal 2014, da quando questo sistema sta entrando in vigore?

«Queste regole sono state plasmate per distruggere il sistema bancario italiano e spingere il nostro paese a dover richiedere aiuto a istituzioni europee che — purtroppo — abbiamo imparato a conoscere bene», afferma Zanni.

L’europarlamentare denuncia l’Omt della Bce: l’Outright Monetary Transactions è «la traduzione pratica di quel “whatever it takes” detto fin dal 2012 da Mario Draghi, cioè il fatto che la Bce farà di tutto per salvare l’euro». In più, incombe la richiesta di ricorrere all'”aiuto” del Mes, il Meccanismo Europeo di Stabilità, già denunciato (anche da Messora) «per la sua struttura criminale», che oggi «diventa una possibilità concreta per “mettere in sicurezza” il sistema bancario».

«Quest’attacco all’Italia — continua Zanni — è partito attraverso questo insieme di regole che si chiama “Unione Bancaria”. E poche settimane fa è stato fatto un passettino in avanti per affossare ancora di più il sistema bancario italiano, per attaccare i titoli del nostro debito pubblico e costringere inevitabilmente il governo italiano a intraprendere due strade, che portano entrambe inevitabilmente al commissariamento da parte della Troika».

Secondo Zanni, ci aspettano «l’attacco, la speculazione sul debito pubblico e quindi la richiesta di Omt, con conseguente arrivo della Troika», o in alternativa «il collasso inevitabile del sistema bancario italiano, con la richiesta di ricapitalizzazione del sistema tramite il Mes, quindi le condizionalità annesse e infine l’arrivo della Troika».

Allarme rosso, per l’europarlamentare ex grillino: «Questo è quello che sta succedendo oggi all’interno delle istituzioni europee, nel più totale silenzio dei nostri media».

Stampa e televisione «di questo non parlano, preferiscono disquisire di una fasulla diatriba tra Roma e Bruxelles sullo 0,2% del Pil, su questa manovra correttiva da 3-4 miliardi di euro.

Qui invece sono in gioco decine di miliardi di euro».

Per ripagare un debito occorre restituire quello che abbiamo avuto in prestito. Per non fare troppi giri di parole diciamo: la BCE cosa ci ha dato, pezzi di carta colorata con su scritti dei numeri? ebbene, per ripagare il debito dobbiamo restituire necessariamente PEZZI DI CARTA COLORATA con su scritti dei numeri. Questo per una questione di giustizia. La BCE prestando i simboli monetari espropriano e indebitano i cittadini del valore incorporato in essi. Ma chi accetta di indebitarsi? questo è il punto. Fino a quando i cittadini non scopriranno il trucco, per gli usurai andrà sempre bene, ma se la gente scopre l’inganno pretendera’ Dio ha creato gli esseri umani privi di debito. La moneta è un’invenzione umana. Oggi tutti i popoli del mondo sono indebitati. Quando nasce, un bimbo ha già un debito di 40 mila euro. Queste affermazioni dovrebbero far riflettere. credo che la semplicità sia indice di buona fede. La moneta emessa non potrà mai essere chiamata debito. Il debito presuppone un creditore. Poichè la moneta è un oggetto che ha valore essa stessa non può nascere come debito. Elementare spiegazione. Spero.
… Il debito presuppone un creditore…” : ESATTO. In questo caso, chi è beneficiario dell’ACCREDITO siamo noi.
la moneta non nasce come debito (non dovrebbe nascere come debito in un mondo giusto) che sia chiaro. Oggi molti vogliono uscire dall’euro. Uscire dall’euro va benissimo, ma di chi sarà la proprietà della nuova moneta? Sarà sempre della banca? oppure sarà emessa senza debito, e precisamente “di proprietà dei cittadini”? Questo è il punto da chiarire. «Non stanchiamoci mai di corrompere», diceva a sua volta il massone Nubius : ”«Noi potremo vincere la religione cattolica non col ragionamento, ma unicamente pervertendo i costumi . Corrompere tutto e tutti: giovani, donne e bambini; preti e semplici fedeli. Si cerca di corrompere soprattutto la donna”.rendiamo popolare il vizio nelle moltitudini. Tertulliano diceva con ragione che il sangue dei martiri è il seme dei cristiani. ‘Ora, è deciso nei nostri consigli, che noi non vogliamo più cristiani; non facciamo dunque dei martiri, ma rendiamo popolare il vizio nelle moltitudini. Occorre che lo respirino con i cinque sensi, che lo bevano, che ne siano sature. Fate dei cuori viziosi, e voi non avrete più cattolici, ma perché sia profonda, tenace e generale, la corruzione delle idee deve cominciare fin dalla fanciullezza, nell’educazione. Schiacciate il nemico, qualunque esso sia, dicevano le istruzioni, ma soprattutto, schiacciatelo quando è ancora nell’uovo. Alla gioventù infatti bisogna mirare: bisogna sedurre i giovani, attirarli, senza che se accorgano. Andate alla gioventù e, se è possibile, fin dall’infanzia»
” (lettera del carbonaro Nubius al fratello Volpe).
Tratto da un articolo di Floriana Castro
“Il piano segreto dell’èlite attraverso la perversione dei costumi”
Come fare a riprenderci il nostro tempo e ad essere nelle condizioni di pretendere ciò che ci appartiene per diritto naturale? La prima cosa da attuare è quella di fare un salto culturale di dimensioni epocali, uscire dai parametri imposti dall’elite dominante e riappropriarci dello strumento principale dell’economia: la moneta. Essere proprietari del proprio denaro è, per così dire, ri-impadronirsi di gran parte del tempo della nostra stessa vita. Questo tempo recuperato alla grande usura lo potremmo impiegare nei modi che più ci soddisfano, sia materialmente che, soprattutto, spiritualmente. Diamo quindi forza al nostro pensiero e liberiamoci definitivamente dalle catene ideologiche che ci imprigionano in uno spazio virtuale non giusto! Noi siamo proprietari dei nostri pensieri e con essi possiamo raggiungere la piena libertà, se solo ne fossimo a conoscenza. Se solo comprendessimo il reale meccanismo di creazione, diffusione e illegittimo addebitamento della moneta sulle spalle dei popoli. La verità ci renderà liberi.
=============

Una camera di nominati…29.01.2017 Ancora una volta avremo una camera perlopiù di nominati! POVERA ITALIA OSTAGGIO DEI MASSONI E SISTEMA DEMONIACO BANCARIO ROTHSCHILD SOROS GENDER DARWIN A TUTTI ] Non potremo scegliere i nostri rappresentanti… purtroppo… La decisione della consulta tanto attesa è arrivata.
[ Sergio Mattarella ha scelto: tradito ancora il popolo italiano ] L’Italicum è stato dichiarato anticostituzionale. Pur tuttavia rimane quasi tutto l’impianto legislativo. A scomparire sono solo il ballottaggio e la possibilità, per il capolista, di scegliersi il seggio. Quest’ultimo infatti sarà assegnato a sorteggio (!!). La decisione lascia sbigottiti. Sono infatti venuti meno quei presupposti che avevano portato alla cancellazione dei capilista bloccati e delle candidature plurime nel Porcellum.
Come mai, infatti, per la precedente legge elettorale, le due caratterizzazioni di cui sopra sono state eliminate, mentre per l’Italicum tutto ciò non è avvenuto?   [ È evidente che la Corte Costituzionale abbia preso, in parte, una decisione politica.] Ma non dovrebbe essere super partes? [ Riforma costituzionale: sparita dai radar dell’informazione ufficiale ]
Tralasciando per il momento l’ultimo interrogativo, guardiamo la cosa dal punto di vista più “tecnico”.
La legge elettorale venuta fuori dalla “sforbiciata” dell’Italicum presuppone una Camera di nominati.
Purtroppo si va da un 60% circa di nominati, qualora una lista dovesse raggiungere il fatidico 40% dei voti e quindi avere il premio di maggioranza, fino addirittura al 70-75% circa se nessuna lista dovesse raggiungere tale soglia.
Da circa 360 nominati nel primo caso, a circa 425-460 nel secondo caso.
Alla faccia della democrazia!
A volte mi chiedo se i nostri politici, ed in questo caso i nostri giudici della Consulta vogliano prenderci in giro: non l’hanno ancora capito, forse, come dice a chiare lettere la nostra Costituzione, che VOGLIAMO SCEGLIERE I NOSTRI RAPPRESENTANTI?
Non hanno forse ancora capito che non vogliamo una Camera perlopiù di nominati?
[ Paolo Gentiloni: uomo-portafoglio per i debiti di Renzi ] Per questa ragione la cosa più giusta in assoluto sarebbe fare una “sintesi” delle leggi di Camera, Italicum modificato, e Senato, Consultellum, cioè Porcellum modificato.
Innanzitutto togliere i capilista bloccati e le candidature multiple dell’Italicum.
Mettere poi la preferenza singola del Consultellum, in maniera tale da essere padroni della scelta del candidato da votare, ed evitare, al contempo, il cosiddetto “mercato delle preferenze”, visto che quest’ultima è una sola.
Ed infine armonizzare le soglie di sbarramento dei due sistemi elettorali, mettendo l’asticella al 3% per entrambe.
Sono contrario a qualsiasi premio di maggioranza al Senato. Se è vero che ce n’è uno alla Camera (e la qual cosa non mi rende molto felice) e se è vero che si raggiunge, avere la possibilità di un altro premio di maggioranza al Senato ci potrebbe portare al rischio di una deriva autoritaria.
È giusto, infatti, che una delle due camere sia un po’ di contrappeso all’altra, come un buon sistema DEMOCRATICO dovrebbe garantire.
Per Renzi, se questa legge elettorale non passa è l’idea stessa di Pd come motore del cambiamento dell’Italia che viene meno”.
[ Referendum: e se il vero vincitore fosse Renzi? ] Tornando invece alla decisione in sé della Consulta, è evidente quanto quest’ultima abbia aiutato il “giovane (vecchio!) Renzi”!
Con questa legge infatti, l’emulo di Fonzie, potrà scegliersi i propri deputati ed epurare i componenti piddini della minoranza dem.
Per questa ragione, mi auguro, finalmente, la scissione del Pd, che metterebbe la parola fine a 3 anni di convivenza tra separati in casa.
“La Ditta”, infatti, non potrà accettare di essere esclusa dal partito a priori.
E la scissione del Pd sarà, definitivamente, la Waterloo di Renzi!

===================

Curdi bastardi che tirano i piedi ai martiri cristiani in IRAQ, giustamente in Iran: non possono avere una identità riconosciuta. ecco perché QUEL PARANOICO: MANIACO RELIGIOSO, NAZISTA, ISLAMISTA TERRORISTA di: IRAN DEVE ESSERE DISTRUTTO AL PIÙ PRESTO: ANCHE PERCHÉ SONO QUASI GLI UNICI CHE NON SONO DIVENTATI ANCORA GLI SCHIAVI DI ROTHSCHILD E DEL suo ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE IL SIGNORAGGIO BANCARIO! purtroppo, IRAN NON DIFENDE I MARTIRI CRISTIANI E IO NON DIFENDERÒ LUI! 13.02.2017. Dopo quindici anni, al suo ritorno,veniva accolto in trionfo da milioni di persiani. L’Imam Khomeini, dopo essere tornato in patria, si rese conto di quanto precaria fosse la posizione di preminenza e la sua stessa reputazione. Trenta sette anni fa Ayatollah Ruhollah Mostafavi Mosavi Khomeyni, all’eta di settantotto anni ritornò in Iran dove un tempo la polizia dello scià lo aveva arrestato e poi costretto all’esilio prima in Turchia. in Iraq, nella città santa sciita di Nejaf, che viene considerata la Mecca per gli Sciiti.
Dopo quindici anni, al suo ritorno, veniva accolto in trionfo da milioni di persiani. L’Imam Khomeini,dopo essere tornato in patria, si rese conto di quanto precaria fosse la posizione di preminenza e la sua stessa reputazione.
Lo stesso Khomeini per riuscire a mantenere il potere e per battere I’opposizione non esitò a ricorrere alla forza; i plotoni di esecuzione cominciarono ad eliminare i prigionieri politici, la tortura si fece più brutale come testimoniano i vari rapporti di Amnesty Internationa! Infatti, nel dicembre 1982 i pasdaran (Guardiani della rivoluzione) iniziarono la loro offensiva contro le minoranze etniche(tra questi il popolo curdo, nonostante i movimenti di liberazione del Kurdistan lo avesse aiutato e sostenuto nella sua rivolta contro lo Scià.
Khomeini durante il suo esilio a Parigi aveva promesso ai Curdi che gli avrebbe dato l’autonomia come il loro diritto di vivere in pace e in libertà, invece dopo poco tempo dal suo arrivo dichiarò guerra ai Curdi e disse testualmente “uccidere un Curdo non è peccaminoso”. Perché secondo Komeini i Curdi erano degli infedeli, in quanto erano tolleranti, e soprattutto non erano fanatici.
Durante la presidenza di Mohammad Khatami, i Curdi avevano sperato in una soluzione pacifica al loro problema in Iran, come aveva promesso lo stesso Khatami nelle sue campagna elettorale — sia quella dal 1999 sia quella del 2001 — promesse non mantenute, per il semplice motivo che i falchi del regime non lo volevano.
I 36 anni di potere del clero hanno portato la popolazione iraniana alla disperazione, sia dal punto di vista sociale che economico.
Ora, gli ayatollah sono divisi tra quelli cosiddetti (puri e duri), e i veri moderati come Ayatollah Mehdi Karroubi, 79 anni, è uno dei più importanti e conosciuti leader del fronte riformista in Iran, cioè una parte delle forze politiche di opposizione agli ultraconservatori, molto potenti nel paese.
Nel febbraio 2011, Ayatollah Karroubi e Mir-Hossein Mousavi, l’altro leader dell’Onda Verde, organizzarono una manifestazione a Teheran contro il governo sulla scia della Rivoluzione dei Gelsomini in Tunisia e della rivolta contro Hosni Mubarak in Egitto. Ma le autorità risposero mettendo entrambi agli arresti domiciliari che tuttora sono gli arresti, questo nonostante le promesse del cosiddetto il presidente “moderato” Hassan Rohani che nella sua campagna elettorale aveva detto se fosse stato eletto, si sarebbe attivato per il rilascio dei prigionieri politici, sottolineando come l’isolamento internazionale della Repubblica Islamica fosse in parte dovuto alla repressione politica, cosa che non è mai stato fatto, anzi nell’era di Rohani le esecuzioni sono aumentate in maniera esponenziale, e non solo, nei ultime settimane il regime degli Ayatollah sta cercando di fomentare un altro conflitto tra gli sciiti dell’Iraq e i curdi.
Non dimentichiamo che dopo la caduta di Saddam nel 2003 Teheran ha investito notevoli risorse finanziarie, politiche e militari per garantirsi un Iraq forte stato sciita e partner strategico.

================
ecco perché, io sono spaventato: perché i russi e i comunisti europei non hanno capito ancora dopo 200milioni di morti innocenti, come il comunismo sia una forma di satanismo! 13.02.2017. 211775
USA pianificavano invasione militare dell’Italia per salvarla dalla Russia nel Dopoguerra
Secondo i documenti recentemente declassificati relativi al Dopoguerra e ai tempi della guerra fredda, gli Stati Uniti tenevano aperta la possibilità di un’invasione militare dell’Italia, scrive la rivista americana The National Interest.

se si vuole consolidare la prosperità nel mondo bisogna costruire sulla Bibbia, cioè sui valori ebraico cristiani: questo è quello che significa realizzare il monarchia Regno di Israele! 13.02.2017 Shinzo Abe: per Donald Trump il dialogo con la Russia è importante! QUELLO CHE MI SPAVENTA È COME LA IDEOLOGIA COMUNISTA PUÒ RIPRESENTARSI IN RUSSIA E CINA ( cioè mi spaventa il dopo PUTIN! ) Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha dichiarato al canale televisivo BS Fuji che durante la sua visita negli Stati Uniti ha potuto capire quanto sia importante per il presidente Donald Trump il dialogo con la Russia. La notizia è stata diffusa dall’agenzia Kyodo.

======================

la Russia è il nostro migliore amico! AVVERSARE LA RUSSIA SIGNIFICA SEPPELIRE DEFINITIVAMENTE EUROPA E ISRAELE! CHE COME È NOTORIO È QUESTO L’OBIETTIVO VERO DEL SISTEMA BANCARIO: DISTRUGGERE EUROPA RUSSIA E ISRAELE! Londra donerà 700 milioni di sterline a Paesi Baltici e Ucraina per opporsi alla Russia. 22:58 13.02.2017 URL abbreviato 624108, Il Foreign Office britannico stanzierà 700 milioni di sterline per i progetti in Ucraina e nei Paesi Baltici tesi a rafforzare le capacità di resistere alla Russia, scrive il quotidiano Sun.
“I fondi, che saranno presi dal bilancio dei programmi di assistenza internazionali, possono essere utilizzati anche in Medio Oriente, con l’obiettivo di combattere l’estremismo”, — aggiunge il tabloid.
Il rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri britannico ha confermato la creazione di questo fondo.
“I relativi dettagli saranno presentati in Parlamento per iscritto,” — ha aggiunto.
Il rappresentante ufficiale dell’ufficio del governo a sua volta non ha né confermato né smentito lo stanziamento dei fondi, raccomandando di riferirsi alle osservazioni del Foreign Office.
Consulenti britannici sono già a Kiev per dare raccomandazioni su come riformare le forze armate ucraine, allo stesso tempo sono presenti istruttori militari britannici per condurre l’addestramento e la formazione dei soldati ucraini. Alla fine dello scorso anno il programma di addestramento dei militari ucraini è stato prorogato per un altro anno.
il Senatore Satanista John McCain è contro quel bravo ragazzo di PUTIN! questo criminale di McCain: deve subito finire in galera! 13.02.2017 USA, l’inguaribile russofobia di McCain: “Putin un gangster irrecuperabile”
Vladimir Putin è un “gangster” che non può essere convertito in uno statista responsabile. Così pensa il senatore statunitense John McCain. Nel suo articolo per USA Today osserva che il presidente russo cerca di scombussolare l’attuale ordine mondiale ed esorta gli Stati Uniti ad evitarlo.

==========

“Day after day, in the temple courts and from house to house, they never stopped teaching and proclaiming the good news that Jesus is the Christ.” (Acts 5:42) THE FORMS OF THE CHURCH. The place in which a church meets varies. The use of big buildings, complex organisations, involved programs, huge budgets that provide for schools, hospitals, orphanages and other social activities are only possible in financially strong unrestricted societies.
Although the Lord has blessed these activities in many places in the world, we must recognise that they are not essential to the existence of the Church. In some countries these activities are forbidden by the government, while in others, the local economic situation makes them impossible. Still the Church can thrive, because it is not dependent on these things. Serious problems have arisen when Christians have become confused on this point.
A number of years ago, for example, some Vietnamese leaders thought that their lack of funds for such things was the cause of the slow growth of Christianity there. On one occasion, the following conversation was overheard:
“Do you have communists in your part of the country?” the observer asked. “Most assuredly. They are there,” the leader replied.
“Are they growing in numbers and influence?” he then asked.
The leader hesitated momentarily, then admitted sadly, “Yes, they are growing very fast.” “Can you show me their meeting places and schools or introduce me to their leaders?” the
observer continued.
“Certainly not,” the leader said in disgust. “If they are known, they will be arrested.”
“You mean they are secret, without buildings or property and still they grow in number?” the observer asked in amazement.
“Yes, you could say that,” the leader responded.
“Then it must be that their growing influence does not depend on such things. If they can be wrong in their beliefs and still grow without money and buildings, why do you think the Church of Jesus Christ needs these things?” the man concluded.

If God provides these things, then use them for His glory. If He does not, remember that the New Testament Church had none of these things, but they turned their world upside down (Acts 17:6). The early Christians did not confuse the Church’s functions with methods. If they had done so, the Church would have died in the bondage of Jewish legalism. The early churches were not encumbered by the presence of buildings, nor hindered by the lack of them. They met in public places, when they were permitted to do so, but when they were not, they went from house to house.

RESPONSE: I will no longer confuse the forms of the Church with the biblical functions of the Church.

PRAYER: Thank You Lord for those who use their homes as centres for Your worship and declaration of the good news of Your love.

============
È ridicolo dare a un non mai popolo (i palestinesi) uno Stato, quando stiamo facendo di tutto per togliere al primo popolo della Storia del Genere umano (gli ebrei ) il loro Stato (finta democrazia massonica).. infatti io sono in Regno Monarchia di Israele a sovranità monetaria! IO SONO L’IMPERO PERSIANO, la fratellanza universale!
WATCH: US envoy says Netanyahu may ‘use Trump’ as excuse to oppose settlements
February 13, 2017
Former US envoy to the Middle East Dennis Ross, who worked to convince Israel to attend the 1991 peace conference in Madrid, says that “ironically,” Netanyahu can relieve pressure from the Israeli right to annex Judea and Samaria by using Trump for cover.
https://worldisraelnews.com/watch-us-envoy-says-netanyahu-will-use-trump-as-excuse-to-oppose-settlements/
===================

TUTTI I POLITICI EUROPEI MERITANO IMMEDIATAMENTE LA PENA DI MORTE! Per Mosca “una provocazione” l’idea di dividere la Macedonia attribuita dai media a Lavrov. 22:12 13.02.2017URL abbreviato 232114
La notizia pubblicata dalla redazione macedone del giornale tedesco Deutsche Welle, che attribuisce al ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov l’idea di dividere la Macedonia “è una provocazione con l’obiettivo di surriscaldare l’atmosfera politica nel Paese. Si legge in un comunicato del dicastero diplomatico russo.
“E’ ovvio che questa invenzione è una provocazione allo stato puro, il cui scopo è compromettere l’immagine della Russia nei Balcani e “surriscaldare” ancor di più la situazione in Macedonia”, — si afferma nel comunicato.
Il ministero degli Esteri ha sottolineato che non solo Lavrov non ha mai fatto questa dichiarazione, ma al contrario ha fortemente condannato queste ipotesi.
Inoltre il dicastero russo ha ricordato “la rozza interferenza della vecchia amministrazione americana e dell’Unione Europea negli affari interni dello Stato macedone, l’uso dei metodi distruttivi di “rivoluzione colorata” e il tentativo di imporre schemi per la formazione del governo in contrasto con il parere dei cittadini espresso nelle elezioni parlamentari dell’11 dicembre 2016″.
“Siamo convinti che in ultima analisi questi approcci compromettano la sovranità e l’integrità territoriale della Macedonia,” — osserva il ministero degli Esteri.
In precedenza il presidente della sottocommissione per l’Eurasia della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti Dana Rohrabacher aveva detto che “la Macedonia non è un Paese” e “dovrebbe essere spartito tra la vicina Bulgaria e il Kosovo”. Il ministero degli Esteri della Macedonia ha espresso profonda preoccupazione per queste dichiarazioni.

 

Saudia Ab Is Shube Sy Ghair Mulkioun Ko Nikal Do | سعودیہ اب اس سعب…

4 ore fa • 156 visualizzazioni

Urdu Lab

PTV news 13 Febbraio 2017 – Medaglia al merito per terrorismo?

5 ore fa • 426 visualizzazioni

PandoraTV

UN chief regrets US veto of Palestinian as envoy to Libya

WATCH: ‘The American embassy will finally be in Jerusalem’

UN official calls for Lebanon’s president to avoid arming of Hezbollah

Netanyahu says ‘Trump and I see eye to eye’

US Senator: Trump ‘probably’ still moving US embassy to Jerusalem

California dam blows; thousands evacuated

Israeli Security Minister: Netanyahu opposes Palestinian state

Trump Probably Still Moving Embassy to Jerusalem; CLICK for Latest Israel News!

Israel’s President Calls for Sovereignty in Judea and Samaria; Nazi-era German Anthem Sung at US Tennis Match; European Govts Defend Terrorists in Israeli Courts

Netanyahu Says ‘Trump and I See Eye to Eye’

WATCH: ‘The American Embassy will Finally be in Jerusalem’

Israeli Security Minister: Netanyahu Opposes Palestinian State

US Senator: Trump ‘Probably’ Still Moving US Embassy to Jerusalem

WATCH: US Envoy Says Netanyahu May ‘Use Trump’ As Excuse to Oppose Settlements

European Governments Defend Terrorists in Israeli Courts

Israel’s President Calls for Israeli Sovereignty in Judea and Samaria

Nazi-era German Anthem Sung During Tennis Match in US

WATCH: Senator Outlines Plan to Replace Obamacare

Nasrallah: Hezbollah not Afraid of ‘Foolish’ Trump

Hamas Elects Killer to Lead Group in Gaza

Denmark: Teenager Charged with Planning to Bomb Jewish School

Israel Bars Entry of Embattled Former Peruvian President

California Dam Blows; Thousands Evacuated

 

2216

Shinzo Abe: per Donald Trump il dialogo con la Russia è importante

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha dichiarato al canale televisivo BS Fuji che durante la sua visita negli Stati Uniti ha potuto capire quanto sia importante per il presidente Donald Trump il dialogo con la Russia. La notizia è stata diffusa dall’agenzia Kyodo.

17:04 13.02.2017

361268

USA, l’inguaribile russofobia di McCain: “Putin un gangster irrecuperabile”

Vladimir Putin è un “gangster” che non può essere convertito in uno statista responsabile. Così pensa il senatore statunitense John McCain. Nel suo articolo per USA Today osserva che il presidente russo cerca di scombussolare l’attuale ordine mondiale ed esorta gli Stati Uniti ad evitarlo.

Leggi questa email nel tuo browser

lunedì 13 febbraio 2017

Philip Kosloski

3 santi che potrebbero aver avuto disordini di tipo autistico

Hanno lottato molto con le loro difficoltà comportamentali, ma hanno perseverato e hanno seguito la volontà di Dio

Continua a leggere

RESILIÊNCIAMAG

Chi cerca un partner ideale smette di essere felice con la persona reale

Se continui a sognare il principe azzurro o la principessa delle fiabe, rimarrai sempre deluso/a

Continua a leggere

Lucandrea Massaro

Com’è andato Sanremo? Bene grazie…

Le 3 canzoni che sono andate in finale sono belle e hanno qualcosa da dire

Continua a leggere

Catholic Link

I consigli di un’adolescente cattolica su come vivere con modestia

Continua a leggere

Silvia Lucchetti

Il tempo della malattia come occasione per lasciarsi abbracciare dall’amore del Padre

Il diario di …

padre Carlos Padilla

Come evitare che la gioia scompaia dalla nostra vita

Non tanto nel cercare di compiere la legge, …

Frate Martin Davis, OP

Quando le donne che protestavano si sono incontrate con i domenicani… è successo qualcosa di divertente

Tutto è iniziato con un piccolo atto di misericordia: i frati hanno invitato i manifestanti a …

Margaret Rose Realy, OBL. OSB.

6 fiori che non siano rose per dire “Ti amo”

Nel linguaggio dei fiori c’è molto più da amare che la genus rosa

Catholic Link

8 chiavi per cercare la Presenza di Dio

Alcuni suggerimenti per restare ‘sintonizzati’ con Lui

Daniel R. Esparza

Il giorno in cui le reliquie di San Valentino giunsero in Irlanda

Fu padre John Spratt, arrivato a Roma il 15 dicembre 1835, a trasferire i resti del santo da Roma a Dublino

Gelsomino Del Guercio

Nel villaggio manca la chiesa. E un uomo decide di costruirla…con la neve

In un villaggio sperduto dove un uomo ha lavorato a temperature bassissime per realizzare il suo “sogno”

Gelsomino Del Guercio

L’eredità del cardinale Martini: periferie, dialogo ma anche grazie e una presunta guarigione

Tutto pronto per ricordare i 90 anni dalla nascita. Sotto la lente dei gesuiti ci sarebbero anche …

Sensus Fidei

6 segreti per un Rosario migliore

Ci manca tempo, ci annoiamo, è molto ripetitivo, ci distraiamo… Io ho superato la maggior parte di queste scuse, e potete farlo anche voi!

Radio Vaticana

Papa Francesco: fermare subito i piccoli risentimenti, distruggono fratellanza nel mondo

Così il pontefice durante l’omelia a Santa Marta

Larry Peterson

Il parrucchiere schiavo sulla via della canonizzazione

Raccoglieva donazioni dai suoi clienti dell’alta società per aiutare Elizabeth Ann Seton e i suoi orfani

Aleteia

Un matrimonio più forte che mai dopo aver sfiorato la morte

Una gravidanza ectopica quasi fatale ha avvicinato Eunice e Julian

Aleteia Spagnolo

Cammino di Santiago senza limiti

Due fratelli, una sedia a rotelle e un lungo ed emozionante Cammino di Santiago

Philip Kosloski

Gli archeologi scoprono una nuova grotta che conteneva i Rotoli del Mar Morto

“Una delle più emozionanti scoperte archeologiche, e la più importante degli ultimi 60 anni”

Andrea Tornielli

La prefazione del Papa al libro di una vittima di abusi

Francesco scrive l’introduzione di “La perdono, padre”, il racconto di Daniel Pittet, abusato per quattro anni da un prete

 

Copyright © 2017 Aleteia SAS, tutti i diritti riservati

 

Annunci