darwin STOP FOLLIA GENDER

STOP FOLLIA GENDER ] [ Il Tribunale di Firenze ha abolito le mamme! “Purtroppo i veri sconfitti sono i bambini”
http://www.ilgiornale.it/news/politica/purtroppo-i-veri-sconfitti-sono-i-bambini-1373437.html
#Italia #Firenze #adozioni #adozionigay #malagiustizia #giustzia #bambni #infanzia #Forteto
STOP FOLLIA GENDER
Mar 10, SIMONE PILLON — A Pescara i ragazzi indottrinati senza che le famiglie ne sappiano nulla… e chi protesta è ottuso… — http://www.metropolitanweb.it/cultura-e-eventi/item/7268-pescara-progetto-gender-al-liceo-marconi.html — Pescara. Il *6 marzo scorso dalle 9,30 presso l’Aula Magna del Liceo Marconi di Pescara si è tenuta una giornata di “formazione” condotta dalla Prof.ssa Lucia Caponera e dalla Dr.ssa Elena Toffolo psicologa entrambe referenti per la formazione e progetti nelle scuole, per conto dell’associazione ARCILESBICA NAZIONALE.
Sul registro elettronico delle classi 3C SU, 3D SU E 4° LL è stata pubblicata la circolare n. 197 che presentava il progetto come lotta alla discriminazione del bullismo e cyber bullismo.
Sul sito della scuola invece la giornata veniva presentata come progetto sulle differenze di genere, riporta la richiesta di consenso alla partecipazione relativa al PROGETTO CONTRO LA DISCRIMINAZIONE, IL BULLISMO E IL CYBERBULLISMO, presso il liceo Marconi, data e luogo.
Non c’è nessun riferimento a chi fossero i relatori del progetto, ai temi trattati e al modus operandi.
La nota MIUR 4321 del luglio 2015 precisa che “La partecipazione a tutte le attività extracurricolari, anch’esse inserite nel P.O.F., è per sua natura facoltativa, prevede la richiesta del consenso dei genitori adeguatamente informati per gli studenti minorenni o degli stessi se maggiorenni che, in caso di non accettazione, possono astenersi dalla frequenza”.
Lo rende noto Carola Profeta, referente provinciale del Dipartimento Tutela Vittime della Violenza Fratelli D’Italia – Alleanza Nazionale Pescara, che aggiunge:
“Allora mi domando se la richiesta di consenso alla partecipazione di questo progetto, così come è stata scritta, rispetta il principio di “genitore adeguatamente informato”.
Per altro, come ho richiesto alla scuola tramite un accesso agli atti, mi sorge qualche dubbio che ci fossero i consensi di tutti i ragazzi partecipanti, poiché la mattina stessa nel corridoio della scuola ho sentito più studenti dire che stavano entrando nell’aula magna, per partecipare al corso, senza avere il consenso dei genitori.
Addirittura qualche studente mi ha detto che l’unica cosa che i genitori avevano firmato era la liberatoria della privacy, comunque tutti i genitori da me contattati, che avevano firmato il consenso, non erano a conoscenza della specificità dei temi trattati e soprattutto non erano al corrente che i relatori fossero dell’ARCILESBICA.
Il giorno 6 marzo mi sono recata a scuola e ho sollevato il problema, ho chiesto, e mi è stato negato, di verificare che tutti gli studenti partecipanti al corso possedessero il consenso (bastava contare i ragazzi presenti in aula e contare i consensi in mano alla segreteria, non c’era violazione della privacy come invece mi è stato detto) , mi hanno minacciato di chiamare i carabinieri come se fossimo dei comuni delinquenti (magari li avessero chiamati così potevamo verificare il numero dei consensi), ho telefonato in diretta ad alcuni genitori per sapere se conoscevano la natura della giornata formativa e tutti mi hanno risposto che sapevano si trattasse di un progetto della ASL e della scuola ARMELLINI di Roma, nessuno e dico nessuno dei genitori ascoltati sapeva e lo ripeto, di cosa si stesse parlando quel giorno nell’aula magna del Liceo Marconi.*
La scuola si è difesa dicendo che ha pubblicato la circolare 197, ma questo non è a mio avviso sufficiente, perché ci sono delle famiglie che non hanno internet o non hanno il PC, e che comunque, sottolineo, la legge dice che “i genitori vanno informati,” e non, “che si devono informare.”
C’è anche una lettera del Ministro dell’Istruzione Fedeli che delinea ancora meglio la delicatezza della questione, invitando ad una maggiore tutela e al rispetto della legge.
Dopo il confronto con la segreteria e la dirigenza, una delle professoresse coordinatrici del progetto, assumendo un atteggiamento di accoglienza delle nostre istanze e di consapevolezza che c’erano delle illegittimità si è fatta garante di richiedere uno stop e d’ informare le due referenti del progetto che non dovevano trattare il MODULO GENDER.
Quindi come vedete il MODULO GENDER c’era, c’è, nelle scuole viene trattato, non è il primo caso, ed è assolutamente contro la legge.
Si pone all’attenzione che:
La circolare n. 1972 del MIUR che afferma “che tra i diritti e i doveri e tra le conoscenze da trasmettere non rientrano in nessun modo né ‘ideologie gender’ né l’insegnamento di pratiche estranee al mondo educativo.
Ho anche appreso da una delle studentesse che durante un ora curriculare, una prof.ssa di scienze umane per preparare gli studenti all’incontro ha svolto in classe una lezione essenzialmente sulla “Teoria Gender” dove cito testualmente concetti espressi e trascritti come:
L’identità sessuale: si afferma che “sono ciò che desidero essere” – “”Identificarsi nel proprio io, desiderare ciò che si vuole e farlo!” – “ci s’ innamora di chi si vuole, ci s’innamora di più persone contemporaneamente” – La costruzione sociale (dell’identità di genere) costringe l’identità di genere………. Questo è un abuso di potere.
Perché trattare questi temi spetta ESCLUSIVAMENTE alla famiglia come sancisce l’art 26 dei diritto dell’uomo e l’art 30 della Costituzione.
Aggiungo e concludo che nella Regione Abruzzo esiste una risoluzione regionale a firma unanime delle forze politiche (solo M5S non ha votato) che vieta l’introduzione delle teorie gender nelle nostre scuole.
Auspico nella maniera più efficace e celere possibile un accertamento dell’accaduto, e l’intervento delle istituzioni di competenza scolastica regionale e provinciale.
Qui si tratta semplicemente di far rispettare la legge.
Non ci sto ad essere additata come omofoba.
I media e l’opinione pubblica tentano di liquidare la questione come una mania (che non esiste assolutamente), di estremisti retrogradi, bigotti, addirittura favorevoli alle discriminazioni.
Richiediamo semplicemente il rispetto della libertà di educazione, rifiutando ideologie imposte dal servizio pubblico, e tutelando semplicemente i nostri figli.
Stamattina sono stata additata da una mamma di una compagna di mia figlia “ottusa”, per me è come una medaglia, perché l’educazione all’identità spetta ai genitori, e se qualche genitore non lo esercita, questo diritto, o lo delega alla scuola o alle associazioni, per quanto mi riguarda ne risponderà alla società, a Dio e soprattutto alla serenità del proprio figlio.
Come dice sempre il nostro Presidente Giorgia Meloni #giùlemanidainostrifigli”.
Pescara, progetto “Gender” al Liceo Marconi
Pescara, progetto “Gender” al Liceo Marconi
metropolitanweb.it
Foto del profilo di 52b17 ARCI…SCHIFOSI!
Foto del profilo di vale vale Io ho notato, nella classe di mia figlia, tanto scetticismo su questo tema…con la rappresentante di classe, abbiamo cercato di spiegare e di fare firmare il modulo per il consenso informato, su una classe di 26 bimbi abbiamo firmato in 3… adesso viene proposto in classe , un incontro sul’ argomento ” legalità e bullismo” di sicuro con la mia rap, cercheremo d’informarci bene, anche perché in un incontro l’avvocato Gianfranco Amato, ci spiegava che in queste riunioni folli ( spero non sia il caso di questo incontro nella nostra scuola) l’insegnante é quasi obbligato a stare fuori e a non partecipare a quello che viene discusso nella sua classe …..un po’ inquietante, se pensi che una persona che tiene i tuoi figli, e di cui ti fidi debba lasciare i suoi studenti in mano a chi?…

giu.bra.63 STOP FOLLIA GENDER
Mar 10, 13:08 IL TRIBUNALE DI FIRENZE ABOLISCE MAMME E DONNE: Una seconda ‘coppia’ gay si è vista riconoscere dallo stesso Tribunale dei minori di Firenze – quello dello scandalo dei minori affidati al Forteto, dove poi venivano stuprati e iniziati all’omosessualità – l’adozione di un bambino. Si tratta di un italiano e un americano, che vivono a New York. I due hanno adottato una bimba che ora ha due anni e nove mesi e alla quale viene riconosciuto lo status di figlia: ma a cui per sempre sarà negato avere una mamma.
http://voxnews.info/2017/03/09/tribunale-firenze-scatenato-altro-bimbo-ai-gay/
#Italia #Firenze #adozioni #adozionigay #malagiustizia #giustzia #bambni #infanzia #Forteto
Tribunale Firenze scatenato, altro bimbo ai gay | VoxNews voxnews.info

===========================

Whether true or not, everything that secular critics say they don’t like about Christianity, from women’s issues to slavery, is not only a tangible part of Islam, but usually magnified.

While the Catholic church is castigated for not allowing female priests, the fundamentalists of Islam force women into burqas and blow up schools that educate girls.  Even activists known for championing women’s rights in the Muslim world still rationalize keeping captured women as sex slaves, since it is explicitly permitted in the Quran.  And, while Christians might object to extra-marital sex, only Islamic purists plant consenting adults in the ground and stone them to death.

Theocracy (in the form of Sharia) really is the the explicit goal of Islamic teaching, whereas Christianity leaves room for the separation of religion and government (Mark 12:17, John 18:36).  Terrorism really is an expression of devotion to Allah and not just criminal activity or warfare by disinterested parties with a nominal religious identification (ie. “born a Catholic”).

If threatening people with eternal damnation is considered distasteful, then Christianity has far less to be ashamed of than Islam, which not only alludes to the terrible fate awaiting unbelievers in nearly every other chapter of the Quran, but includes vivid descriptions of torture at the hands of a psychopathic god.

The two religions contrast sharply even in their positive aspects.  The morality of the Quran is amateurish and frustratingly obscure for those trying to compare it with what is contained in the Bible.  Most of Islam’s holiest book is devoted toward distinguishing and heaping abuse on unbelievers.  There are no verses that promote universal love and brotherhood.  The few verses that are sometimes held up as examples of tolerance and peace generally require separation from textual and historical context.

The difference between Christianity and Islam starts at the top: Muslims are told that their prophet Muhammad – a slave-owner, sexual glutton, thief and killer – is the most “beautiful pattern of conduct” and “example” for mankind to follow (Quran 33:21), as well as the “exalted standard of character” (Quran 68:4).

Christians are told to emulate Jesus – a pacifist and servant – and “walk, even as he walked” (1 John 2:6).  Unlike Muhammad, who ordered military assaults against Christians, for example, Jesus told his followers not to resort to violence and to pray for one’s enemies.

These two men could hardly have been more different in how they lived or in what they taught others.  Why should we not expect starkly contrasting legacies – from the conduct of their closest companions to the livability of modern-day countries influenced by the predominance of one founder’s teachings over the other?

As Wafa Sultan (who describes herself as a Muslim who does not adhere to Islam) puts it: “The problem with Christians is they aren’t as good as Jesus.  But thank God most Muslims are better than Muhammad.”
Jesus and Muhammad,
Islam and Christianity:
A Side-by-Side Comparison

It is not the purpose of this site to promote any particular religion,
including Christianity. However, TROP does enjoy refuting nonsense,
such as the claim that Muhammad  and Jesus preached a
morally equivalent message or that all religion is the same.

“I will cast terror into the hearts of those who
disbelieve. Therefore strike off their heads
and strike off every fingertip of them.”
“Allah”(Quran 8:12)

“Fight everyone in the way of Allah and
kill those who disbelieve in Allah.”
Muhammad (Ibn Ishaq 992)

“Love your neighbor and pray for those who persecute you.”
Jesus (Matthew 5:44)

Even though many Muslims regard terrorists who kill in the name of Allah as criminals, they cannot deny that Muhammad also killed in the name of Allah.  What example of Jesus do Christians emulate which has them confused with terrorists and criminals?

Each year, thousands of Christian homes and churches are torched or bombed by Muslim mobs, and hundreds of Christians, including dozens of priests, pastors, nuns and other church workers are murdered at the hands of Islamic extremists.  The so-called justification varies, from charges of apostasy or evangelism, to purported “blasphemy” or ” insulting” Islam.  Innocent people have even been hacked to death by devout Muslims over cartoons.

Yet, there is little if any violent retaliation from religious Christians to the discrimination, kidnapping, rape, torture, mutilation and murder that is routinely reported from nations with Muslim majorities.  Neither is there any significant deadly terrorism in the name of Jesus, as there is in the stated cause of Allah each and every day.  Muslim clerics in the West do not fear for their safety as do their Christian counterparts.

The “Christian world” and the Islamic world contrast sharply in other ways as well, from the disparate condition of human rights and civil liberties to economic status.  An astonishing 70% of the world’s refugees are Muslims –  usually seeking to live in Christian-based countries.

While Western societies take seriously “scandals” such as Abu Ghraib and Guantanamo (where no one has actually been killed), Muslims routinely turn a blind eye to their own horrible atrocities, even those committed explicitly in the name of Allah.  The Muslim world has yet to offer a single apology for the hundreds of millions who were consumed by centuries of relentless Jihad and slavery.

These sharp differences are almost certainly rooted in the underlying religions, which begin with the disparate teachings and examples set by Jesus and Muhammad…

Sergio DIM

Proprietario

STOP FOLLIA GENDERMar 10, 11:36

SIMONE PILLON — A Pescara i ragazzi indottrinati senza che le famiglie ne sappiano nulla… e chi protesta è ottuso… — http://www.metropolitanweb.it/cultura-e-eventi/item/7268-pescara-progetto-gender-al-liceo-marconi.html — Pescara. Il *6 marzo scorso dalle 9,30 presso l’Aula Magna del Liceo Marconi di Pescara si è tenuta una giornata di “formazione” condotta dalla Prof.ssa Lucia Caponera e dalla Dr.ssa Elena Toffolo psicologa entrambe referenti per la formazione e progetti nelle scuole, per conto dell’associazione ARCILESBICA NAZIONALE.

Sul registro elettronico delle classi 3C SU, 3D SU E 4° LL è stata pubblicata la circolare n. 197 che presentava il progetto come lotta alla discriminazione del bullismo e cyber bullismo.

Sul sito della scuola invece la giornata veniva presentata come progetto sulle differenze di genere, riporta la richiesta di consenso alla partecipazione relativa al PROGETTO CONTRO LA DISCRIMINAZIONE, IL BULLISMO E IL CYBERBULLISMO, presso il liceo Marconi, data e luogo.

Non c’è nessun riferimento a chi fossero i relatori del progetto, ai temi trattati e al modus operandi.

La nota MIUR 4321 del luglio 2015 precisa che “La partecipazione a tutte le attività extracurricolari, anch’esse inserite nel P.O.F., è per sua natura facoltativa, prevede la richiesta del consenso dei genitori adeguatamente informati per gli studenti minorenni o degli stessi se maggiorenni che, in caso di non accettazione, possono astenersi dalla frequenza”.

Lo rende noto Carola Profeta, referente provinciale del Dipartimento Tutela Vittime della Violenza Fratelli D’Italia – Alleanza Nazionale Pescara, che aggiunge:

“Allora mi domando se la richiesta di consenso alla partecipazione di questo progetto, così come è stata scritta, rispetta il principio di “genitore adeguatamente informato”.

Per altro, come ho richiesto alla scuola tramite un accesso agli atti, mi sorge qualche dubbio che ci fossero i consensi di tutti i ragazzi partecipanti, poiché la mattina stessa nel corridoio della scuola ho sentito più studenti dire che stavano entrando nell’aula magna, per partecipare al corso, senza avere il consenso dei genitori.

Addirittura qualche studente mi ha detto che l’unica cosa che i genitori avevano firmato era la liberatoria della privacy, comunque tutti i genitori da me contattati, che avevano firmato il consenso, non erano a conoscenza della specificità dei temi trattati e soprattutto non erano al corrente che i relatori fossero dell’ARCILESBICA.

Il giorno 6 marzo mi sono recata a scuola e ho sollevato il problema, ho chiesto, e mi è stato negato, di verificare che tutti gli studenti partecipanti al corso possedessero il consenso (bastava contare i ragazzi presenti in aula e contare i consensi in mano alla segreteria, non c’era violazione della privacy come invece mi è stato detto) , mi hanno minacciato di chiamare i carabinieri come se fossimo dei comuni delinquenti (magari li avessero chiamati così potevamo verificare il numero dei consensi), ho telefonato in diretta ad alcuni genitori per sapere se conoscevano la natura della giornata formativa e tutti mi hanno risposto che sapevano si trattasse di un progetto della ASL e della scuola ARMELLINI di Roma, nessuno e dico nessuno dei genitori ascoltati sapeva e lo ripeto, di cosa si stesse parlando quel giorno nell’aula magna del Liceo Marconi.*

La scuola si è difesa dicendo che ha pubblicato la circolare 197, ma questo non è a mio avviso sufficiente, perché ci sono delle famiglie che non hanno internet o non hanno il PC, e che comunque, sottolineo, la legge dice che “i genitori vanno informati,” e non, “che si devono informare.”

C’è anche una lettera del Ministro dell’Istruzione Fedeli che delinea ancora meglio la delicatezza della questione, invitando ad una maggiore tutela e al rispetto della legge.

Dopo il confronto con la segreteria e la dirigenza, una delle professoresse coordinatrici del progetto, assumendo un atteggiamento di accoglienza delle nostre istanze e di consapevolezza che c’erano delle illegittimità si è fatta garante di richiedere uno stop e d’ informare le due referenti del progetto che non dovevano trattare il MODULO GENDER.

Quindi come vedete il MODULO GENDER c’era, c’è, nelle scuole viene trattato, non è il primo caso, ed è assolutamente contro la legge.

Si pone all’attenzione che:

La circolare n. 1972 del MIUR che afferma “che tra i diritti e i doveri e tra le conoscenze da trasmettere non rientrano in nessun modo né ‘ideologie gender’ né l’insegnamento di pratiche estranee al mondo educativo.

Ho anche appreso da una delle studentesse che durante un ora curriculare, una prof.ssa di scienze umane per preparare gli studenti all’incontro ha svolto in classe una lezione essenzialmente sulla “Teoria Gender” dove cito testualmente concetti espressi e trascritti come:

L’identità sessuale: si afferma che “sono ciò che desidero essere” – “”Identificarsi nel proprio io, desiderare ciò che si vuole e farlo!” – “ci s’ innamora di chi si vuole, ci s’innamora di più persone contemporaneamente” – La costruzione sociale (dell’identità di genere) costringe l’identità di genere………. Questo è un abuso di potere.

Perché trattare questi temi spetta ESCLUSIVAMENTE alla famiglia come sancisce l’art 26 dei diritto dell’uomo e l’art 30 della Costituzione.

Aggiungo e concludo che nella Regione Abruzzo esiste una risoluzione regionale a firma unanime delle forze politiche (solo M5S non ha votato) che vieta l’introduzione delle teorie gender nelle nostre scuole.

Auspico nella maniera più efficace e celere possibile un accertamento dell’accaduto, e l’intervento delle istituzioni di competenza scolastica regionale e provinciale.

Qui si tratta semplicemente di far rispettare la legge.

Non ci sto ad essere additata come omofoba.

I media e l’opinione pubblica tentano di liquidare la questione come una mania (che non esiste assolutamente), di estremisti retrogradi, bigotti, addirittura favorevoli alle discriminazioni.

Richiediamo semplicemente il rispetto della libertà di educazione, rifiutando ideologie imposte dal servizio pubblico, e tutelando semplicemente i nostri figli.

Stamattina sono stata additata da una mamma di una compagna di mia figlia “ottusa”, per me è come una medaglia, perché l’educazione all’identità spetta ai genitori, e se qualche genitore non lo esercita, questo diritto, o lo delega alla scuola o alle associazioni, per quanto mi riguarda ne risponderà alla società, a Dio e soprattutto alla serenità del proprio figlio.

Come dice sempre il nostro Presidente Giorgia Meloni #giùlemanidainostrifigli“.

Pescara, progetto “Gender” al Liceo Marconi

metropolitanweb.it

52b17

ARCI…SCHIFOSI!

6 h

vale vale

Io ho notato, nella classe di mia figlia, tanto scetticismo su questo tema…con la rappresentante di classe, abbiamo cercato di spiegare e di fare firmare il modulo per il consenso informato, su una classe di 26 bimbi abbiamo firmato in 3… adesso viene proposto in classe , un incontro sul’ argomento ” legalità e bullismo” di sicuro con la mia rap, cercheremo d’informarci bene, anche perché in un incontro l’avvocato Gianfranco Amato, ci spiegava che in queste riunioni folli ( spero non sia il caso di questo incontro nella nostra scuola) l’insegnante é quasi obbligato a stare fuori e a non partecipare a quello che viene discusso nella sua classe …..un po’ inquietante, se pensi che una persona che tiene i tuoi figli, e di cui ti fidi debba lasciare i suoi studenti in mano a chi?…

giu.bra.63

STOP FOLLIA GENDERMar 10, 13:08

In origine condiviso da giu.bra.63

IL TRIBUNALE DI FIRENZE ABOLISCE MAMME E DONNE: Una seconda ‘coppia’ gay si è vista riconoscere dallo stesso Tribunale dei minori di Firenze – quello dello scandalo dei minori affidati al Forteto, dove poi venivano stuprati e iniziati all’omosessualità – l’adozione di un bambino. Si tratta di un italiano e un americano, che vivono a New York. I due hanno adottato una bimba che ora ha due anni e nove mesi e alla quale viene riconosciuto lo status di figlia: ma a cui per sempre sarà negato avere una mamma.

http://voxnews.info/2017/03/09/tribunale-firenze-scatenato-altro-bimbo-ai-gay/

#Italia #Firenze #adozioni #adozionigay #malagiustizia #giustzia #bambni #infanzia #Forteto

 

Tribunale Firenze scatenato, altro bimbo ai gay | VoxNews

voxnews.info

Vedi attività

STOP FOLLIA GENDERMar In origine condiviso da giu.bra. Il Tribunale di Firenze ha abolito le mamme!

“Purtroppo i veri sconfitti sono i bambini”

http://www.ilgiornale.it/news/politica/purtroppo-i-veri-sconfitti-sono-i-bambini-1373437.html

#Italia #Firenze #adozioni #adozionigay #malagiustizia #giustzia #bambni #infanzia #Forteto

Woman Forced to Her Knees and Lashed 100 Times for Sex…

(Scotland) Teacher Fabricates Anti-Muslim Letter to Frame Rival…
Anti-Israel Protester Mimics Hitler…
Sydney School Students Bullied into Islamic Prayer…
Germany Refuses to ID Heidelberg and Duesseldorf Attackers…
Area Where Axe Attacker Lived “Has Islamist Problem”…
Saudi Arabia Contributes Highest Number of ISIS Members…
NYC Muslim Activist Refuses Bag Check to Get Attention…
Pregnant Woman Burnt Alive by Husband, In-Laws…
Observant Muslims Sexually Assaults 8-Year-Old…
Swiss Bank Says Starbuck’s Hurt Business with Plan to Hire Refugees…
Borneo Leader Wants Prayer and Quran Reading Imposed in Schools
Instagram Censors Muslim Woman’s Curves…
Islamic Leaders Reportedly Flee Raqqa as US Troops Join Fight…
Picture Released of Boy Who Died After Faith School Botched Food…
CAIR Still Insists Teen’s Suicide is a ‘Muslim Rights’ Issue…
Facebook Helps Pakistan Ban ‘Blasphemers’…
Man Who Glorified Terrorism Has Trial Delayed for Fasting…
‘Gold Star’ Father Caught in Fib over Travel Ban…
(Spain) Call for Muslim Men to Marry Christian Women to Spread Islam…
Imam Threatens Police After His ISIS Cell is Busted…
UAE Busts Foreign Couple for Sex after Woman Found Pregnant…
Girl Hailed as ‘Symbol of Unity’ Told Her Parents are Going to Hell…
Caliphate Paid Women to Flog Other Women for Showing Ankles…
ISIS Terror Mag. Gives Relationship Advice…
Professor Who Called Lesbians a ‘Cancer’ is Suspended for Defending Imam’s Religious Incitement…
Lindsay Lohan Quotes (Fabricated) Hadith for ‘Women’s Day’…
Staunch Defender of Sharia Leads NY ‘Women’s Day’ Rally…
Islamic State Missionaries Reach Out to Chinese Minority Group…
Turkey Continues to Hold Canadian Imam in Solitary…
Woman and Boy Shot to Death for Converting to Christianity…
Jordan to Release Terrorist Who Killed 7 Schoolgirls…
‘Moderate’ Indonesia Jails Three Clerics for ‘Blasphemy’…
Bali Refuses to Cover Statues for Saudi King…
93% of Pakistani Women Experience Sexual Abuse…
Muslim Girl Trolled for Singing Hindu Devotion Song on Show…
Finnish Muslim Slams ‘Foolish’ Co-Religionists Who Adapt to West…
Girls at Muslim Orphanage Sexually Abused…
India Train Station Bombing a Trial Run for Attacks on Shia Shrines…
Saudi King Calls for ‘Moderate Islam’ Abroad? (Video)…
Thirty People Massacred at Hospital by Islamists Disguised as Doctors…
Jihad Watch: Being Censored by Facebook and Twitter…
French Historian Cleared of ‘Hate Speech’…
Poll Shows Violence is Top Concern for Turkish Women…
Magic ‘Allah’ Onion Spotted…
‘Anti-Fascist’ Brownshirts Break Up Rally for Kevin Crehan…
CAIR Blames ‘White Supremacists’ for New Travel Ban…
Bosnian Soldier Jailed for Torture, Murder and Mutilation of Serb…
Transgender Florist Brutally Murdered in Malaysia…
(Senegal) Islamic School Has Boy Begging, Girls Subject to Abuse…
Malaysia Foils Plot to Kill Visiting Arab Royalty…
Devotee Calls for Acid Attacks on Women Who ‘Bark Against Islam’…
Sharia Court Busts Nursing Mother for Having Hid Pregnancy…
Pakistan High Court Judge: Blasphemers are Terrorists…
Girl in Hijab Gets Death Threats for ‘Twerking’…
Sharia Street Patrols Spread to Moscow…
Britain: Man ‘Frog-Marched’ to Mosque for Beheading…
Sharia Judge Ordered Sex Slaves Feet Amputated to Prevent Escape
(AUS) Anti-Extremist Imam Slammed by Islamic TV Channel…
CAIR Fights to Bring Muslims from Terror-Linked Countries into U.S.
Burger Flipper Who Tossed Grenade into Nightclub Urged by Judge to Become More Religious…
Nike Introduces ‘Pro-Hijab’ for Athletes…
ISIS Boasts Drone Squadron will ‘Stun the Enemies of Allah’…
Germany Fears 900 Have Traveled to ISIS…
Gang-Rapist Converts, Impregnates Prison Psychiatrist…
Vermont Democrats Use Muslim to ‘Send Strong Message to Trump’…
10-Year-Old Girl’s Throat Slit in Ritual to Cure Uncle of Stroke…
New York Man Converts to Islam Threatens to Behead Mother…
EDL Opponent Caught Tweeting Pro-Caliphate Messages…
Study: Converts to Islam are Four Times More Dangerous…
Muslim Woman Saves Dog After Hit and Run…
Woman Smothered by Mother, Younger Sisters for ‘Affairs’…
Rapists Call 16-Year-Old Swedish Girl a Whore Who ‘Deserves to Die’
War Reporter: Women ‘Freer to Move’ in Mosul than Stockholm…
(Canada) Teacher at Islamic School Sexually Assaults Student…
CAIR’s Hate Crime Hopes Fizzle as Seattle Hanging Ruled Suicide…
9 of World’s 10 Most Dangerous Countries are Muslim…
80-Year-Old Woman Strangled by Muslim Gentleman…
Iranian Immigrant: ‘Islamofacism’ Starts w/ Unity of Left and Islamists
Erdogan: Germans are ‘Nazis’ for Blocking Erdogan Rallies…
Once Popular Music Pub to Be Turned into Mosque (UK)…
Christianity Appeals to Refugees Fleeing Muslim Violence…
Genuine Asylum Seeker Deported by Dutch, Jailed by Iran…
‘Unaccompanied Minors’ Bide Time Mugging Pensioners…
Palestinians Name Children’s Camp for Terrorist Who Murdered 37…
News Anchor Called ‘Bad Muslim’ for Celebrating with Hindus…
Dubai Arrests Foreign National for Insulting Islam on Facebook…
Two ‘Asylum Seekers’ Rape Man at Hostel…
11-Year-Old ‘Asylum Seeker’ Rapes Foster Brother…
Britain Sees Islamic Terror Double in 5-Year Span…
‘Elvis’ Embraces Islam, Joins the Jihad…
British Unit Saves 12 Kidnapped Children from Islamic State…
Nigeria Rejected British Offers to Rescue Chibok Girls…
Theo Van Gogh Killer Throws Prison Tantrum over Placements…
Ahmadinejad Advises Trump to ‘Be Humble’…
London’s Muslim Mayor Plans to Import 1.5 Million More ‘Migrants’…
Video of Religious Muslim Cursing and Spitting on British Couple…
Saudi Arabia Holds Beauty Pageant – for Camels…
Detroit Woman ‘Retires’ after Social Media Post…
Two Men in America Divorce Wives over WhatsApp (Triple Talaq)…
Saudi Columnist: Speaking English Will Lead to ‘Subjugation’…
Dutch PM to ‘Migrants’: Get ‘Normal’ or Get Out…
Boy Dies from Reaction after Being Fed Allergic Food at Muslim School
Philippines Officials Find Head of German Hostage…
Canada Moves to Welcome Back Jihadis…
Toronto Cops Say Muslim Boy Threatened by Man in Ski Mask…
Report: Brotherhood Building ‘Parallel Society’ in Sweden…
Sweden Minister Admits Misleading Public on Rape Stats…
Convert to Islam Charged with Bomb Threats against US Jewish Centers
US Man Who Threatened Bombings Complained of ‘Islamophobia’…
Islamic Students Threaten to Behead Teachers at Sydney School…
Arab Youth Spoil Dutch Carnival, Harass Mentally Disabled Child…
‘Asylum Seeker’ Bides Time Molesting Austrian Boys…
‘Asylum Seeker’ Goes on Groping Spree at Nursing Home…
145 Christian Families Have Fled Sinai in Past Month…
ISIS Moving ‘Online’…
‘Migrant’ Spits at Woman, Tells Her She ‘Looks Like Pork’…
Indian Housemaids in Saudi Subjected to Torture, Sexual Abuse…
San Francisco Pulls Out of Federal Anti-Terror Program…
Leading US Senator Helped Accused Pedophile Get Visa…
Moroccan Police Set Up ‘Sextortion’ Unit…
Canadian Judge Says Intoxicated Woman Consented to ‘Sex’ in Taxi
Pro-Trump Muslim Tired of Obama ‘Dancing’ Around Islam Problem…
Pakistani Group Behind Multi-Billion Dollar Crime and Terror Network…
Star Trumpeter Wanted Naked Pictures of 14-Year-Old…
Suicide Bomber Uses Children as Cover…
Father Defends Baby Against Knife-Wielding Jihadi…
Crocodile Bludgeoned to Death with Rocks at Tunisian Zoo…
2 Dead as School Fired On for Not Teaching Quran…
UK Sends Gays Back to Afghanistan: ‘Just Pretend to Be Straight’…
75-Year-Old Avoids Deportation after Molesting 7-Year-Old Swede…
Convert Blames Brexit for Terror Plans…
German Church Bans Bag over Religion of Peace Bomb Fears…
Migrant Threatens to Bomb Train at Spanish Station…
Psychologist Urges Muslims to Outbreed Christians…
Actor Says Lack of Diversity on TV Shows Turns Muslims to Terror…
Muslim Caught Faking Hate Crime in Montreal…
Athlete Who Got Through Trump Travel Ban Abuses 12-Year-Old…
Journalist Defends No-Go Zones: ‘Swedish Zones are Boring’…
‘War Refugees’ Turn Noses Up at Flats – Want Houses Instead…
France Arrests Family of Four for Making Bombs…
Seattle-Area Pools Struggle to Support Sharia-Compliant Sessions
Family of Eight Guilty of Gang-Raping German Woman…
French Candidate Vows to Allow Dual-Citizenship Jihadis Back In…
Bomb Threat Follows Turkey’s Warning for Germany to ‘Behave’…
(Scotland) Killer Able to Preach Hate to Followers Outside of Prison…
Hamas Helping ISIS in Sinai…
Bangladeshi Islamists: ‘Killing Foreigners Eases Path to Heaven’…
21-Year-Old Mother ‘Honor Killed’…
Abducted Teen Refuses to Blow Herself Up for Boko Haram…
German School Moves to Stop ‘Provocative’ Prayer by Muslims…
Texas Hospital Employee Goes on Child Groping Spree…
(France) Jewish Teacher Learns to Hide Kippa after Machete Attack…
Rod Stewart Laughingly Portrays ISIS Beheading in Video…
Remorseless ISIS Terrorist Speaks of Killing 300 Iraqis for Allah…
Turkish Government Report Accuses Foe of Using ‘Spells and Genies’…
Brussels Police Chase Down Car with Gas Canisters…
Brussels Train Station Scouted by ISIS…
Dog Saves Family from Terrorist…
IDF Caught on Video – Giving Food to Arab Children…
Female TV Anchor Resigns Amid Harassment Allegations…
Toronto Cleric Behind ‘Anti-Islamophobia’ Law Sanctions Stoning Gays, Child Marriage…
Syrian Refugee Murders 82-Year-Old German Woman…
Acid Attacks on Women in Berlin…
Teen ‘Asylum Seeker’ Displeased with Accommodations – Sets Fire…
FBI Still Baffled over ‘Allah Akbar’ Minnesota Mall Stabbing…
Caliph Orders ‘Non-Arab’ Fighters to Detonate Themselves…
Muslim Arrivals Wear Out Their Welcome in Sydney…

TheReligionofPeace

TROP is a non-partisan, fact-based site which examines the ideological threat that Islam poses to human dignity and freedom.

Jihad Report
Feb 25, 2017 –
Mar 03, 2017

Attacks 37
Killed 183
Injured 241
Suicide Blasts 4
Countries 12
The Religion of Peace

Jihad Report
February, 2017

Attacks 165
Killed 1007
Injured 1345
Suicide Blasts 22
Countries 20
List of Attacks
It’s far easier to act as if critics of Islam have a problem with Muslims as people than it is to accept the uncomfortable truth that Islam is different.
Donate
The Quran

List of Attacks

Last 30 Days

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006

2005

2004

2003

2002

2001 (Post 9/11)

Charbonnier

“I’d rather die standing up
than live on my knees.”
Stephane Charbonnier
(1967-2015)

Annunci