per proteggere il tuo Satana

maurizio poluzzi il tuo livello culturale è di poco superiore a quello dei tuoi cani! tu sei già il loro schiavo morto: dato che tu come gli israeliani (schiavi) paghi il tuo denaro il 270% del suo valore (scienziato Giacinto AURITI) Illuminati hanno messo cip anche nei pneumatici della tua auto! e la A.I. (intelligenza artificiale che sa tutto vede tutto e controlla tutto il grande Fratello: o ENTITà: è già una realtà) e questa tecnologia è così superiore a quella dei russi, ecc.. che se loro non lo spifferavano a WikiLeaks nessuno se ne sarebbe neanche accorto!

https://www.youtube.com/channel/UCzD7VJxRksg4YVWRnhK1W5w A patto che le panzane che hai scritto abbiano un minimo fondo di verita’ storica, e non è provato, non credi che citare cose di circa quattro-cinquemila anni fa sia un poco anacronistico [ANSWER ] disgusta vedere un ignorante che diventa arrogante ed insolente! già Dante Alighieri nel 1200 ante-vide il controllo demoniaco dei Farisei la Sinagoga di Satana. e con la fondazione della Banca di Inghilterra SpA Rothschild nel 1600 d.C non c’é più storia in questa storia di Satana e del suo NWO! Quindi tutti i libri di storia moderna sono pieni delle menzogne dei massoni e devono essere bruciati, ma, la Bibbia è scientificamente perfetta da un punto di vista storico critico: e di fronte a lei un coglione come te non ha speranza… questi pochi giorni di merda e regime Bilderberg che ti restano da vivere? tu fai il satanista e vai in una chiesa di satana: almeno ti sarai divertito con le troie prime di scendere all’inferno!

https://youtu.be/Xar-4-ATcKw [ 21 Marzo 2017 Sicilia base d’attacco Usa Nato ] maurizio poluzzi (soprattutto……vedi i territori occupati e la prigione a cielo aperto nella striscia di Gaza ) ] ANSWER [ io sono obbligato a risponderti? no! lo faccio soltanto per un atto di compassione in favore della tua anima, ed io faccio questo precisazione perché un essere corrotto come te non riuscirebbe a comprendere: da solo: la mia bontà nei suoi confronti! Tutta la LEGA ARABA sorge sul genocidio dei popoli cristiani precedenti, Iran Egitto Giordania, ecc..? non esistono: queste nazioni nella realtà, sono etichette vuote di significato esiste soltanto la shariah Ummah: che è una entità demoniaca soprannaturale collettiva gigante! .. e un quasi cane come te senza Spirito Santo? tu sei la preda perfetta di tutte le forme di satanismo! Palestinesi non sono mai esistiti e tu ti preoccupi di questi indemoniati assetati del genocidio: degli schiavi dhimmis Kafir Murtids? Quindi tu vuoi dare una patria a un branco di zingari deportati da Egitto e Giordania e non vuoi dare la Patria a Curdi Armeni ed Ebrei: che sono popoli con una storia e con una giurisprudenza consolidata?

stai leggendo i dialoghi che io sto avendo con altri sul mio canale? https://www.youtube.com/user/excaliburHolyJHWH/discussion
caro Stefano, certo Dio è amore e deciderà la data dell’Apocalisse anche con noi 2, che, noi vogliamo l’apocalisse oggi stesso, ma Dio è amore anche con altri 50miliardi di nostri fratelli nel Regno di Dio, ed alcuni di loro aspettano ancora di nascere in questo pianeta e tu li vuoi disintegrare? TU VUOI ANNULLARE LA GLORIA CHE LORO POTREBBERO MERITARE? Quindi noi soffriremo le ingiustizie dei farisei e islamici per amore di loro, perché anche loro (i non nati predestinati alla vita eterna) avranno le loro pene da soffrire per amore di noi! https://youtu.be/0ovGZBo8MR0

Eau: arrestato attivista-blogger Mansoor, Attraverso il web. Hrw, autorità Paese DUBAI Allah la TROIA di SATANA shariah Ummah non tollerano dissenso, L’ingegnere e blogger, Ahmed Mansoor, noto difensore dei diritti umani è stato arrestato dalle autorità degli Emirati Arabi Uniti che lo accusano di avere pubblicato informazioni false attraverso i social media con l’obiettivo di danneggiare l’immagine e la reputazione del Paese. Tra le altre accuse nei suoi confronti anche quella di promuovere una politica di incitamento all’odio e di incoraggiare la gente alla disobbedienza. Preoccupazione è stata espressa da Human Rights Watch (Hrw) che ha chiesto l’immediata liberazione del blogger e ha chiesto alle autorità dell’Emirato di rivelare il suo luogo di detenzione. “Le accuse contro Ahmed Mansoor violano il suo diritto alla libertà di espressione”, ha detto Joe Stork di Hrw. “L’arresto di un difensore dei diritti umani è la chiara dimostrazione di quanto, ancora una volta, le autorità degli Emirati Arabi Uniti siano intolleranti nei confronti del dissenso pacifico”.

la pubblicità removibile in ANSA mi blocca il cursore!

nella CIA 666 NWO hanno paura per l’omicidio di MarlaMarleen consumato sull’altare di Satana: che tranne Unius REI? non c’é nessuno che li può scagionare dal loro destino! ] [ facebook Grazie: Finché non avremo controllato questi documenti aggiuntivi, non potrai purtroppo accedere al tuo account. Ti ringraziamo per la pazienza; ti ricontatteremo il prima possibile.

arrestateli! SERVIZIO MAIL FASTWEBNET     arrestateli!  Conferma la tua identità Fastwebne…      <servicemailfastwebnet@yahoo.com> arrestateli!

se non incontrate Gesù Cristo di Betlemme? perderete la vostra vita dietro a stupidaggini! ❤ Sophia è … ❤ conoscenza .. vangeli gnostici teosofie sataniche: Gender ideologia Darwin le scimmie e tutto il resto della New AGE

===================
WALKING BY FAITH Brother Wei from South-East Asia tells his story to a staff member of Open Doors. He is too shy to look at him directly. While he is speaking, he keeps his eyes lowered.
I’m forty-one years old and I’m a simple rice farmer. Twenty years ago, I became a Christian and in the past years, I’ve been in prison thirteen times because of my faith in the Lord Jesus Christ. The last time I was in a notorious prison, surrounded by a moat. In order to torment the prisoners, we were given rice mixed with sand. There were no toilets – we just had to find a spot somewhere.
I was arrested because I believed in Jesus and because I was active as a preacher. The punishment for this “crime” was two and a half years in prison, but I could be released sooner if I renounced my faith.
The guards constantly tried to force me to deny my faith. I was to sign a form which stated that I had “voluntarily renounced my faith” and that I would “no longer attend meetings.” I was bound hand and foot and beaten, but I refused to deny my faith. My fellow prisoners mocked me and swore at me. They called me the “Jesus man.” I wasn’t allowed a Bible, and if I was caught praying, I was beaten.
After my release, as a result of the abuse I was no longer able to walk fast or to run. Sometimes I could no longer find the words to describe something.
Once I was back in our village, I heard that we had to leave because we hadn’t been granted permission to go on living there. We were not allocated any land to work, the children were no longer allowed to go to school and the hospital was no longer willing to help us. Then we left and went to another district, where we had to start over again.
When the Open Doors worker asked him how he had been able to endure all this persecution, Brother Wei said, “I don’t trust in what eyes can see, but I’ve put my trust in the Eternal, the Lord Jesus.”
RESPONSE: Today I will persevere through the challenges that come my way with faith in the Eternal God.
PRAYER: Pray that all Christians being persecuted today will respond with this strong faith!

=================

кот серый https://www.youtube.com/channel/UC7ABpUJB7sakMjzfvMljZEA king Israel Unius REI LEVIATHAN.ebreo di merda, voi avete distorto la storia, medicina, ogni tipo di conoscenze. seminare le guerre, fame, malattie in tutto il mondo.. avete ammazzati palestinesi… voi popolo senza la terra, storia, cultura.. mangiatori di bambini… popolo delle piantagrane… sparisce. ] ANSWER [ ma se gli ebrei avessero fatto tutto questo, come tu dici? oggi non sarebbero senza terra Patria, e non avrebbero rischiato l’estinzione più e più volte nella loro storia! ] Quindi gli ebrei sono le prime vittime dei Farisei del Talmud: infatti sono stati così maledetti dai Farisei SpA FMI BM FED BCE NATO Bilderberg (i tuoi amici) che hanno perso anche le loro genealogie paterne! i palestinesi invece non sono mai esistiti e mai esisteranno dato che vi ostinate a negare la Patria anche a curdi ed armeni: dopo avere fatto il genocidio Shariah Ummah Mecca Kaaba: di tutti i popoli cristiani precedenti, ecco perché voi: Maomettani, e tutto il genere umano: voi state tutti per morire da un momento all’altro!
==============

ci sono settori della FRANCIA che sono sempre più sotto la iurisdizione della LEGA ARABA ] La Francia sottomessa e le voci del rifiuto. img headerGeorges Bensoussan / UNE FRANCE SOUMISE / Éditions Albin Michel. Con “Les Territoires perdus de la République” lo storico francese Georges Bensoussan denunciava già nel 2004 la fabbrica di odio, di antisemitismo e di sessismo che devastava le periferie francesi. Queste ampie aree che sono ormai divenute i territori proibiti della Repubblica hanno visto infine crescere la minaccia terroristica che ha cambiato la storia e la politica della Francia.
Insegnanti, infermieri, assistenti sociali, sindaci, educatori e poliziotti testimoniano dell’impossibilità di compiere il loro lavoro. Confrontati alla violenza quotidiana, abbandonati dallo Stato, dimenticati dai politici, questi protagonisti della vita pubblica sono ostaggio di una forma inaccettabile di intimidazione.
La nuova inchiesta di Georges Bensoussan aggiorna questo quadro drammatico e misura gli effetti dei settarismi che mettono ogni giorno sempre più in pericolo la democrazia.
Una denuncia di grande attualità, soprattutto di fronte all’appuntamento elettorale che rischia, dopo anni di passività nei confronti dell’estremismo islamico, di portare alla vittoria una destra populista e antisemita.
“Une France soumise” non è solo una denuncia, ma anche un’opera collettiva che Bensoussan ha coordinato con molti studiosi e che apre con la luminosa prefazione della scrittrice, filosofa e femminista Elisabeth Badinter. Solo il suo appello a salvare la Francia e a salvare l’Europa valgono una lettura appassionata.

è evidente il PAPA è un traditore dell’ISLAM, infatti illude i maomettani sottomettendosi ad essi, infatti, come massone lui sa che stanno per essere tutti sterminati! infatti non esistono crociati e non ci sono violenze cattoliche: mentre ISLAM Shariah soffoca il mondo!! dice: “Ma non voglio parlare di violenza islamica, perché allora dovrei parlare anche di violenza cattolica, a guardare i giornali e vedere quello che succede pure in Italia. Invece, si può convivere bene” (Repubblica.it, 31 luglio 2016).

il PAPA ha deciso di annientare ISLAM, infatti anche lui dice che: “ISLAM è una religione di pace”, mentre tutti gli islamici del mondo affermano formalmente che non è affatto vero che ISLAM è una religione di pace! Anzi gli islamici si offendono se tu dici che ISLAM è una religione di pace! Un’apertura ancora più forte è arrivata al ritorno dalla Giornata Mondiale della Gioventu’ 2016 a Cracovia. «L’Islam non è terrorista. Non è vero e non è giusto. Ci sono gruppetti fondamentalisti. Ad esempio – ha detto Bergoglio sull’aereo di ritorno da Cracovia – il cosiddetto Isis, lo Stato Islamico, che si presenta come violento.

un PAPA BUGIARDO da la MANO TESA ALLA SCEICCA: Il 4 giugno, poi, al Palazzo Apostolico, papa Francesco ha ricevuto in udienza privata la seconda delle tre mogli di Hamad bin Khalifa al Thani, emiro del Qatar dal 1995 al 2013, e madre dell’attuale emiro Tamim bin Hamad al Thani. «Abbiamo la stessa radice» LA LEGA ARABA HA FATTO E STA FINENDO DI FARE IL GENOCIDIO DI TUTTI I CRISTIANI: COME QUESTI INDEMONIATI DI MAOMETTO HANNO LE NOSTRE STESSE RADICI? ha detto Francesco, facendo dono alla sceicca del Qatar, Mozah bint Nasser al Missned, del suo medaglione con l’Ulivo della pace. Nell’occasione papa Francesco ha condannato “la guerra” e “la divisione tra i popoli”, tornando a tendere la mano agli islamici (Il Giornale, 4 giugno).

LE TRE FAMIGLIE DI PROFUGHI MUSULMANI SALVATI DAL PAPA, MENTRE GLI SCAFISTI HANNO L’ORDINE DI AFFOGARE ED UCCIDERE TUTTI I CRISTIANI CHE OSANO FARE LA TRAVERSATA INSIEME A LORO! Nel 2016, il papa ospita in Vaticano tre famiglie musulmane di profughi del centro di prima accoglienza sull’isola di Lesbo, che lui stesso aveva visitato. Due famiglie vengono da Damasco, una da Deir Azzor (nella zona occupata dal Daesh o Isis). Le loro case sono state bombardate. L’accoglienza e il mantenimento delle tre famiglie sono a carico del Vaticano (Famiglia Cristiana, 16 aprile 2016).

PER IL PAPA MASSONE IL CORANO È UN LIBRO DI PACE: QUINDI LA GALASSIA JIHADISTA LEGGE I LIBRI TI TOPOLINO! MA PROPRIO I TERRORISTI SONO I VERI INTERPRETI DEL CORANO! Siamo in un momento delicato, con equilibri mondiali precari a causa dell’avanzata incessante da parte dell’Isis. Bergoglio si esprime così: «È vero che davanti a questi atti terroristici non solo in Medio Oriente ma anche in Africa, c’è un reazione: “Se questo è l’islam mi arrabbio!”. Così tanti islamici si sentono offesi, dicono: “Ma noi non siamo questo, il Corano è un libro profetico di pace. Questo lo capisco.» (La Stampa, 1 dicembre 2014).

Una scintilla di AMORE ISLAMICO: è stato il VIAGGIO ad ISTANBUL del PAPA Massone, forse quella shariah più sentimentale e più forte, Bergoglio la fa scattare qualche mese più tardi, durante il suo viaggio a Istanbul: DOVE TRIONFA I 300 MARTIRI CRISTIANI CHE IO HO CONTATO OGNI GIORNO DA 2 NELLA LEGA ARABA ANCOR PRIMA CHE LA CIA INVENTASSE AL-QAEDA. Nella sua strategia di crescente diplomazia e avvicinamento tra le parti, il pontefice entra in moschea, mostra ancora una ferra volontà di dialogo e tocca una questione delicata a cara al mondo musulmano: i messaggi del Corano.

L’INCONTRO CON ABDULLAH: IL DOPO zotico ZOTICONE: RATZINGER ] L’anno scorso, in Vaticano, Francesco aveva dato il benvenuto nel palazzo apostolico all’Imam, Al Tayyb abbracciandolo come un fratello. Si seppellivano così cinque anni di incomprensioni e diffidenze tra il Vaticano e Al Azhar. Un residuo della feroce polemica sorta dopo il discorso di Ratisbona di Papa Ratzinger e dopo le dichiarazioni di Benedetto XVI seguite all’attentato alla cattedrale copta di Alessandria. Abdullah lo accoglie infatti con strette di mano, sorrisi, apprezzamenti e riconosce la saggezza e la misericordia di papa Francesco, proponendo un alleanza tra cristiani e musulmani perché «lo spirito autentico dell’islam, è quello della pace» (Zenit, 24 maggio 2014)

È UN VERO PECCATO che i MARTIRI CRISTIANI KAFIr MURTIS e dhimmis sono islamofobi! [ proprio i musulmani moderati Ummah Mecca Kaaba sariah soffocheranno il genere umano ] Papa Francesco ha deciso: il primo viaggio internazionale di quest’anno racchiude in sè un potente messaggio simbolico e politico per il mondo intero, scosso da una strisciante islamofobia. Alla fine di aprile, prima della visita in Portogallo, Bergoglio volerà al Cairo, in Egitto, per continuare la strategia del dialogo con l’Islam moderato avviata su un buon canale a Roma, l’anno scorso, con il grande imam di Al Azhar, Ahmad Al Tayyb, il massimo esponente del più autorevole centro teologico sunnita. Si tratterà di un passaggio per lanciare nel mondo un comune messaggio capace di andare ben al di là dell’ambito religioso, arrivando a toccare la politica internazionale (Il Messaggero, 17 marzo).

https://www.youtube.com/user/Arkanum90 Ordine della Rosa Nera spero che, tu ti sei armato adeguatamente per proteggere il tuo Satana, perché lui avrà un disperato bisogno di essere aiutato da te! https://youtu.be/Xar-4-ATcKw

Ver versión online

Centro Jurídico Tomás Moro

www.tomasmoro.info

“Toda persona tiene derecho a la libertad de pensamiento, de conciencia y de religión” (art. 18 de la Declaración Universal de los Derechos Humanos)

Estimado amigo:

Cualquier ciudadano puede constatar que en los últimos años la libertad religiosa está siendo objeto de agresión con creciente virulencia.
Cualquier ciudadano puede constatar que la ocupación de capillas, la agresión a sacerdotes y fieles, los actos vandálicos a templos y lugares de culto, la retirada del patrimonio cultural cristiano presente en nuestros pueblos y ciudades, y la pretensión de borrar la religión de la televisión y de cualquier acto público es una triste realidad.

Cualquier ciudadano puede constatar que se está tratando de imponer a la mayoría social una concepción de la vida minoritaria y resentida, pretendiendo eliminar el disenso a través de desprestigiar las creencias de la mayoría social e imponiendo así una falso consenso totalitario.
Cualquier ciudadano puede constatar que unas minorías intolerantes tratan de imponer a la mayoría un espacio público del que se hayan extirpado las expresiones de religiosidad vivas en una sociedad, pues nadie puede pretender que la práctica religiosa quede limitada al ámbito privado.

Ahora el último ataque a la religiosidad del pueblo español pretende eliminar la Misa de 2 Televisión, por eso consideramos que es necesario defender los derechos de los cristianos, pues nosotros no somos ciudadanos de segunda y nuestros derechos no son más que los de los demás, pero tampoco pueden ser menos.
Por eso te pedimos que firmes nuestra petición y pidas al Congreso de los Diputados no sólo que no se prohíba la Misa de la 2, sino que apruebe una Proposición de Ley en defensa de la Libertad Religiosa, al ser esta uno de los pilares en que deben basarse la paz, la justicia y la libertad.

Creemos que es importante que pidas al Congreso de los Diputados que apruebe una Proposición de Ley en defensa de la Libertad Religiosa, firmando nuestra petición en el siguiente enlace: http://www.tomasmoro.info/2017/03/21/loscristianostenemosderechos/ 

FIRMA LA PETICIÓN

Estimados Diputados del Congreso:
En los últimos tiempos se están incrementando en España los ataques a los cristianos, impidiendo que los ciudadanos pueda practicar de forma libre y sin coacciones la fe que profesan.

Ante esta realidad , miles de cristianos realizamos las siguientes manifestaciones:

1.- Expresamos nuestra solidaridad, cercanía y apoyo a todas las víctimas de la intolerancia, de las agresiones y de las persecuciones por motivos religiosos, sea cual sea el credo que profesen.
2.- Manifestamos que la libertad de religión y de creencias es una libertad esencial y un bien precioso para cualquier sociedad.
3.- Solicitamos a todas las instituciones públicas que adopten medidas en defensa de la libertad religiosa, al ser esta uno de los pilares en que deben basarse la paz, la justicia y la libertad, e impulsen iniciativas encaminadas a promover la libertad religiosa y de creencias de todos, sea cual sea su actitud ante la religión, así como a eliminar toda forma de intolerancia y discriminación por razón de las propias creencias.
Por ello le ruego que de traslado de este correo a todos los representante de los grupos parlamentarias para que se apruebe por parte de ese Congreso de los Diputados una Proposición de Ley en defensa de la libertad religiosa.

FIRMA LA PETICIÓN 

Puedes ayudarnos de las siguientes formas:

– Firmando la petición en el siguiente enlace: http://www.tomasmoro.info/2017/03/21/loscristianostenemosderechos/

– Reenviando este correo a tres personas de tu confianza.

– Compartiendo en redes sociales con el hashtag #LosCristianosTenemosDerechos

– Haciendo una donación pulsando en el siguiente enlace: http://www.tomasmoro.info/nosotros/donar/

Donación.Para conservar nuestra independencia no recibimos ningún tipo de subvención pública. Nuestras actuaciones se mantienen mediante la contribución voluntaria de la sociedad civil. Su ayuda nos es necesario para seguir luchando por sus derechos. Nuestro pequeño equipo le asegura sacar el máximo provecho de todas las donaciones, aún de las más pequeñas.

Haga una donación ahora. Puede realizar su donación por transferencia bancaria: BBVA, 0182-4016-05-0208517204 (IBAN ES72) , por cheque (sólo nominativos al Centro de Estudios Jurídicos Tomás Moro, C/ Velázquez 109, 1º Izd. 28006 Madrid), y por por paypal ( utilizando el siguiente enlace http://www.tomasmoro.info/nosotros/donar/ )

Protección de datos. Todos los datos personales utilizados para este envío han sido incluidos en un fichero, cuyo responsable de seguridad es el Centro Jurídico Tomás Moro, con la finalidad de informarle de nuestros servicios, quedando sometidos a las garantías establecidas en la L.O.P.D. (Ley 15/1999) y Normativa de Desarrollo. La Asociación Centro Jurídico Tomás Moro le informa de la posibilidad de ejercitar, conforme a dicha normativa, los derechos de acceso, rectificación, cancelación y oposición dirigiendo un escrito a la siguiente dirección: info@tomas-moro.org .Advertencia legal. Este correo ha sido enviado por haber firmado alguna vez alguna de nuestras alertas ciudadanas o estar suscrito a nuestro servicio de newsletter.

Este email fue enviado a lorenzo_scarola@fastwebnet.it, pulse aquí para cancelar la suscripción.

http://www.tomasmoro.infoinfo@tomas-moro.org

martedì 21 marzo 2017


Aleteia
Il senso della vita, della nostra vita, qual è? Nick Vujicic lo sa

Continua a leggere


Aleteia
Di morbillo si muore. L’importanza del vaccino nei bambini

Intervista con il dottor Alberto Villani, responsabile di pediatria generale e malattie infettive dell’Ospedale Bambino Gesù

Continua a leggere


Catholic Link
Una campagna difende i bambini transessuali. Tolleranza o abuso di minori?

Continua a leggere


Aleteia
La testimonianza di un’infermiera del reparto di terapia intensiva neonatale

“Assisto a dei miracoli, ma a volte devo affidare quelle piccole vite ai loro genitori, mentre esalano l’ultimo respiro”

Continua a leggere 


Aleteia
Quattro anni di sottile diplomazia. Ecco perché Papa Francesco andrà in Egitto

La visita ad Al …


padre Carlos Padilla
Chiedere aiuto può aprire la porta all’amore

Che grande forza sentire che l’altro ha bisogno …


Tom Hoopes
10 modi per non odiare il Rosario

Se lottate con il Rosario potete recitarlo mentre camminate, come Benedetto XVI, o provare questi suggerimenti


Catholic Link
Lettera aperta a tutte le donne incinte o già madri

“Aveva tanti sogni”, “Si è rovinata la vita”, “Ha gettato al vento tante opportunità”…


Radio Vaticana
Papa Francesco: il confessionale non è una tintoria, serve la vergogna del peccato

Così il pontefice durante l’omelia presso la Domus Santa Marta


Aleteia
Il pienone per pregare

A Mantova la diocesi organizza un momento di preghiera durante la pausa pranzo per la Quaresima. Attesi in 150 arrivano in 400.


Audrey Assad
“Ubi Caritas” come non l’avete mai sentita prima

Audrey Assad offre un’interpretazione moderna di un antico pezzo di musica sacra


Andrea Tornielli
Bagnasco: “La legge sul fine vita è radicalmente individualista”

Aprendo il consiglio permanente Cei il cardinale critica l’impostazione delle norme discusse dal Parlamento.


Catholic Link
Come combattere lo stress? Alcuni efficaci suggerimenti dei santi


ARAUTOS DO EVANGELHO
“Se a dieci anni sei così attaccabrighe e maleducato, come sarai da grande?”

Il bambino diventato santo grazie a un riprovero della madre (e una storia che ispirerà la vostra vita di fede)


padre Carlos Padilla
Come evitare aspettative poco realistiche (e frustranti)

Quante volte i miei sogni e la realtà non coincidono! E mi fa male…

Annunci