LEGA ARABA, LEGA ARABA shariah ONU, Lorenzojhwh Unius REI, MoGHERINI, MONDIALE, MUSULMANI DEVONO USCIRE DA PALESTINA, NWO, NWO Baal talmud culto, REGNO, russofoni, SACERDOTI DI SATANA, satanismo e ideologia gender, satanisti CIA e loro A.I. Gmos, Senza categoria, shari'a, shari'a Onu nazist country, shariah, Sri Lanka Sudan Sudan (north) Syria Tajikistan Tanzania Tunisia Turkey Turkmenistan Uganda Ukraine United Kingdom, STUPRI, temple, Ummah

Rabbi UNIUS REI

 

Rabbi UNIUS REI ] “Avete capito tutte queste cose?” Essi risposero: «Sì»” (v. 51).
“Allora disse loro: «Per questo ogni scriba che diventa un discepolo del regno dei cieli è simile a un padrone di casa il quale tira fuori dal suo tesoro cose nuove e cose vecchie»” (v. 52).
Gesù riconosce nei discepoli la stessa curiosità e desiderio di conoscenza tipico degli scribi, ma anche una comprensione delle “cose” che va al di là di quella comunemente riconosciuta agli scribi del suo tempo; l’origine di questa comprensione è rivelata dall’affermazione di Gesù, vale a dire: quando lo “scriba” diventa un discepolo del regno dei cieli!
Questa funzione è temporaneamente bloccata! AVREBBE DOVUTO DURARE 3ORE, Ma ORMAI SONO PASSATE 10 ORE! ] Gay Pride mondiale? io rispetto, tutti gli omosessuali onesti come: DG, Lucio Dalla, ecc.. io cedo anche nei diritti civili (anche se il Matrimonio è un diritto Naturale), ma, tutti gli LGBT lobby rappresentano un delitto ideologico che appartiene al Nuovo Ordine Mondiale, il Regime Bilderberg, alto tradimento Costituzionale il signoraggio bancario, per la distruzione della civiltà ebraico cristiana.. ormai la Bibbia è stata criminalizzata, ed i cristiani come me vengono impunemente perseguitati.. mi è stato impedito di pubblicare contenuti su ANSA per 3ore! QUI SONO TUTTI TESTIMONI: questa è cristianofobia! non sono stati i cristiani che hanno violato il patto sociale e le regole democratiche del gioco! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2017/06/30/corea-nord-trump-abbiamo-molte-opzioni_80e9bc7a-7462-43ca-b8ef-b55eaa50ec71.html

SALMAN SAUDI ARABIA ] ORMAI gli LGBTI Darwin Bilderberg, ANSA? sono diventati una dittatura, di pensiero dominante e non accettano più contestazioni [ incomincia a metterti la vasellina al buc0 del cul0 anche tu!
#Kim Jong-un ] vuoi aiutare tu, il tuo Unius REI dalle aggressioni che, lui riceve dagli LGBTI Darwin Bilderberg SpA NATO NWO, ANSA network satellite TV?

=====
On this occasion, I learned that there are women who were and are rabbis!
And I reiterate the freedom of conscience and the freedom of religion to all!
But, this is the truth: “There can not be any Judaism outside of Israel”
Who wants to stay Jewish? Must return to Israel!

in questa occasione, io ho appreso che, esistono donne che erano rabbini!
ed io ribadisco la libertà di coscienza e la libertà di religione!
ma, questa è la verità: “non può esistere nessun ebraismo fuori di israele”
chi vuole rimanere ebreo? deve ritornare in Israele!
This Feature is Temporarily Blocked ] evil LGBTI SAtana Rothschild! http://www.timesofisrael.com/reform-leader-this-is-our-moment-to-be-smart-and-strategic-about-all-the-money-we-give-to-israel/

=====================
Charlie NON deve morire: PERCHé? ] [ In genere non configurano accanimento terapeutico l’idratazione,
la nutrizione e la ventilazione assistite e i trattamenti di cura
normale (analgesici, antipiretici, antibiotici, disinfezione delle
ferite, aspirazione del muco bronchiale, etc.) perché sono interventi
proporzionati, anche su paziente moribondo.

Torniamo al caso del piccolo Charlie. In primo luogo
la sua morte non è inevitabile (ovviamente in senso relativo, dato che
anche lui, come tutti, dovrà morire primo o poi), non è malato
terminale. Questa condizione è quella di chi soffre di una patologia
sicuramente incurabile o non più curabile e dunque gli manca poco da
vivere. Non è il caso di Charlie. Infatti esiste una possibilità –
seppur remota – di curarlo negli States. L’esito sarà la guarigione, la
cronicizzazione della malattia, il solo prolungamento dell’esistenza?
Non è dato di saperlo a priori, ma di certo vale la pena tentare. Già
questo ci fa dire che tutti gli interventi posti in essere dal Great
Ormond Street Hospital dove è in cura il piccolo non sono inefficaci
perché sono utili a farlo vivere ancor quel tempo necessario per
trasferirlo negli Usa e magari salvarlo.

In secondo luogo, anche escludendo l’ipotesi delle
terapie negli States, i media – seppur in sordina – stanno parlando
della vicenda di Charlie da settimane. Prova indiretta che Charlie non è
moribondo, ad un passo dalla morte, ma sta lottando per vivere da
tempo. E l’astensione delle terapie inefficaci si predica, come ha
ricordato il Papa, soprattutto quando manca poco al trapasso – ore o
giorni – ed è inevitabile.
===========
Charlie NON deve morire: PERCHé? ] EIH sATANA! nel dubbio? dobbiamo salvare la vita!
=================

SCHEGGE DI VANGELO: Guarì tutti i malati, perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaìa: “Egli ha preso le nostre infermità e si è caricato delle malattie”. (Mt 8,5-17)
La povertà più grande è non conoscere Cristo Gesù maestro
Tanta sollecitudine della Chiesa per i poveri non va intesa in senso sociologico o politico. Essere sotto una certa soglia di reddito non garantisce il Paradiso. C’è una povertà morale, intellettuale e spirituale che precede quella materiale e ne è causa. Perciò la Chiesa aiuta i poveri non solo con la Caritas ma sull’altare e nel confessionale, e amministrando i Sacramenti.

“SCRIBA del REGNO di DIO”, mi disse GESù di Betlemme ] ma, io non mi sono offeso per questo!
===================

Germania, “nozze” gay da record. 01/07/2017 NATURALISMO E SATANISMO! Sei giorni fa la cancelliera Merkel in un’intervista aveva fatto sapere che, in caso di voto sui “matrimoni” gay, avrebbe lasciato liberà di coscienza ai propri compagni di partito. Ed ecco che l’opposizione ha preso la palla al balzo: il Bundestag ha approvato “il matrimonio” omosessuale con 393 favorevoli e 226 contrari, grazie al sì compatto della Spd, dei Verdi e della Linke, ma anche grazie a 75 “sì” della Cdu uno su quattro. In meno di una settimana dunque le opposizioni hanno tirato fuori dal cassetto la loro proposta legislativa è le “nozze” omosex sono passate a tempo di record.
La Merkel, con un tatticismo ipocrita, ha votato No. In tal modo è riuscita a far passare le “nozze” gay togliendo così un forte argomento all’opposizione in vista delle prossime elezione e dall’altro si è mostrata amica dei conservatori.

Morale della storia: svendere la verità per una poltrona.

https://www.cinemagay.it/rassegna-stampa/2017/07/01/berlino-arcobaleno-via-libera-alle-nozze-gay-merkel-votato-no/

http://gwnblog.lanuovabq.it/la-merkel-gay-friendly-certifica-la-crisi-delloccidente/

http://gwnblog.lanuovabq.it/la-merkel-apre-alle-nozze-gay/
=================

Charlie NON deve morire: PERCHé? ] Il grande inganno dell’accanimento terapeutico. di Tommaso Scandroglio Charlie deve morire. Questa è la sentenza emessa dai giudici inglesi prima e successivamente dalla Corte europea dei diritti dell’uomo in merito al destino del piccolo Charlie Gard, affetto da una rara patologia genetica.
Qualche commentatore, anche in casa cattolica, ha definito le decisioni dei tribunali giuste perché direbbero “Stop” a terapie che configurano accanimento terapeutico. Le cose non stanno così. Richiamiamo prima di tutto la definizione di accanimento terapeutico così come indicata da Giovanni Paolo II al n. 66 dell’Evangelium vitae: l’accanimento terapeutico si concretizza in “certi interventi medici non più adeguati alla reale situazione del malato, perché ormai sproporzionati ai risultati che si potrebbero sperare o anche perché troppo gravosi per lui e per la sua famiglia. In queste situazioni, quando la morte si preannuncia imminente e inevitabile, si può in coscienza ‘rinunciare a trattamenti che procurerebbero soltanto un prolungamento precario e penoso della vita, senza tuttavia interrompere le cure normali dovute all’ammalato in simili casi’ (Iura et bona, IV) Si dà certamente l’obbligo morale di curarsi e di farsi curare, ma tale obbligo deve misurarsi con le situazioni concrete; occorre cioè valutare se i mezzi terapeutici a disposizione siano oggettivamente proporzionati rispetto alle prospettive di miglioramento. La rinuncia a mezzi straordinari o sproporzionati non equivale al suicidio o all’eutanasia; esprime piuttosto l’accettazione della condizione umana di fronte alla morte”.
Tentiamo di chiarire meglio il senso di questo paragrafo. L’accanimento terapeutico può venir definito come un trattamento di documentata inefficacia perché sproporzionato agli obiettivi. In merito alle tematiche cosiddette di fine vita l’accanimento terapeutico interessa soprattutto la fase terminale della vita del paziente e la proporzione riguarda il rapporto tra gravosità dei trattamenti e il prolungamento dell’aspettativa di vita e/o il miglioramento delle condizioni del paziente. In buona sostanza abbiamo accanimento terapeutico quando il trattamento è inutile e inefficace o addirittura dannoso. Ancor più in sintesi: il gioco non vale la candela. Incaponirsi a procedere su una strada senza uscita significa non accettare la finitezza umana e la condizione dell’uomo che è mortale.

 

====================

[ In terzo luogo, anche se non esistesse una speranza di terapia, gli interventi clinici che attualmente sono applicati sul corpo di Charlie non configurano accanimento terapeutico perché sono semplicemente interventi volti a tenerlo in vita senza essere troppo gravosi per lui. Qui sta il punto. Infatti non configurano accanimento terapeutico quei trattamenti che, sebbene non siano in grado di guarire da una patologia con prognosi infausta o comunque grave, hanno però la capacità di mantenere in vita il paziente e, nella fase terminale, non risultino eccessivamente gravosi per lui.

Come scrive la bioeticista Claudia Navarini, secondo gli ideologi del “diritto” a morire “non sarebbero eventuali trattamenti gravosi e inutili a costituire una forma di accanimento, ma sarebbe un accanimento il fatto stesso di mantenere in vita un morente o un malato grave. Risultato: la gran parte dei mezzi di sostegno vitale andrebbero evitati in fase terminale o nelle malattie croniche e invalidanti” (C. Navarini, Eutanasia, in T. Scandroglio [a cura di], Questioni di vita & di morte, Ares, Milano, 2009, p. 197). Non si vogliono togliere terapie perché ritenute inefficaci o troppo gravose, si vogliono togliere terapie e cure che sono proporzionate perchè permettono di vivere a Charlie seppur in una condizione di sofferenza. Non sono dunque le terapie ad essere gravose ed inefficaci, ma è la condizione stessa di Charlie che viene considerata dai medici e giudici così grave da risultare inaccettabile. L’accanimento deve quindi riferirsi non alle terapie, ma alla qualità di vita. Charlie è reo di accanimento a vivere, colpevole di rimanere aggrappato ad un’esistenza da malato gravissimo.

Infine le sentenze in realtà non chiedono di interrompere l’accanimento terapeutico, bensì di provocare attivamente la morte del piccolo tramite asfissia. Infatti la procedura da seguire prevedrà la sedazione e quindi il distacco del respiratore. Ma, come già accennato, la ventilazione meccanica non è una terapia, bensì un mezzo di sostentamento vitale, perché la fame di ossigeno non è una patologia, ma un’esigenza fisiologica e dunque il respirare non può essere derubricato a terapia. Il respiratore semplicemente aiuta il paziente a soddisfare un bisogno di base. Dunque i giudici esplicitamente hanno permesso ai medici di praticare l’eutanasia commissiva/attiva. Hanno dato il via libera ad uccidere Charlie. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-il-grande-inganno-dell-accanimento-terapeutico-20313.htm

====================
Pubblicato il 01 lug 2017 https://youtu.be/90YEVtoIMp4 L’ultima frontiera dell’attacco all’informazione libera: la tempesta perfetta.
Link per approfondire: http://www.byoblu.com/post/2017/06/23/stanno-derubando-blog-serve-vostro-aiuto.aspx#elencotransazionifraudolente
Dona oggi, resta libero domani: https://goo.gl/MHigmg Questo canale, in dieci anni, ha fatto la storia dell’informazione libera in Italia. Oggi, tuttavia, la censura morbida della politica sta attuando un oscuramento invisibile, che penalizza tutti i giornalisti indipendenti nei risultati delle ricerche e che toglie loro i fondi, eliminando gli annunci o diminuendo la loro resa.
Per questo, se voi che voci indipendenti continuino ad esistere, il tuo aiuto oggi più che mai è fondamentale. Fare informazione seriamente costa, ma ripaga sempre.
Dona oggi, e resta libero domani. Scopri come: https://goo.gl/MHigmg

Supera qualunque censura morbida dei social network. Installa Telegram, unisciti al canale “ByobluOfficial” e ricevi tutte le notifiche in tempo reale:
1. se non l’hai già fatto, installa Telegram (funziona sia su pc desktop che su smartphone. info: https://telegram.org/);
=============

 

Palestinian cleric calls on Allah to help us ‘slaughter Americans, Europeans’
In sermon at Jerusalem’s Al-Aqsa, Sheikh Nidhal Siam also denounces Saudis, Qataris as ‘collaborators’ of Western powers
Il chierico palestinese chiama Allah per aiutarci a “macellare gli americani, gli europei”
Nel sermone di Al-Aqsa di Gerusalemme, Sheikh Nidhal Siam denuncia anche i Sauditi, Qataris come “collaboratori” di poteri occidentali

==========
========
Charlie deve morire: così si è rotto l’argine, Con il silenzio-assenso dei vescovi all’eutanasia. COPERTINA video charlie. Quello che sta accadendo con Charlie rappresenta una svolta epocale per la nostra società. Un bambino totalmente espropriato ai genitori da uno Stato che lo condanna a morte. E la Chiesa? L’inquietante silenzio pervenuto dalle gerarchie è stato interrotto solo da pavide voci che ci hanno raccontato false verità, dando così il silenzio assenso all’eutanasia.
==================
24-06-2016 Avanza la dittatura del pensiero gender. L’Europa vieta di criticare i diritti gay e Lgbt di Benedetta Frigerio. Rientra dalla finestra dell’Europa la spinta verso la legge sull’omofobia che introdurrebbe, per la prima volta dopo il ventennio fascista, una restrizione sulla libertà di pensiero e di espressione. Tutto questo ovviamente è solo una parte dell’ampio accordo preso dal Consiglio dell’Unione Europea al fine di promuovere la «lotta alla non discriminazione Lgbt».

In passato gli Stati europei avevano promosso iniziative simili, ma al di fuori dell’Ue. Basti ricordare che il Comitato dei Ministri (organo decisionale del Consiglio d’Europa, l’organizzazione internazionale che raccoglie 47 Stati per promuovere la democrazia) aveva già adottato nel 2010 una raccomandazione (Cm/rec 5), in seguito recepita senza passare dal Parlamento dall’allora ministro del Lavoro con delega alle Pari Opportunità, Elsa Fornero, la quale poi varò la “Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere (2013-2015)”. Ma questa è la prima volta che tutti e 28 gli Stati membri raggiungono un accordo in tale campo.

La promozione dei nuovi diritti dell’“ideologia gender” è stata concordata venerdì scorso, come spiega il network americano Lifesitenews, sulla spinta della Commissione di Giustizia, di tutela dei consumatori e di uguaglianza di genere. Le richieste della Commissione agli Stati sono contenute in 24 pagine di azioni da adottare fra il 2016 e il 2019. Ovviamente il linguaggio scelto dal presidente della Commissione, Vera Jourová, non è quello dei diritti di una minoranza che si vuole imporre, ma delle vittime da difendere, secondo la prassi ormai consolidata della nota strategia ideata negli anni Novanta dai due attivisti Lgbt Marshall Kirk, ricercatore in neuropsichiatria, e Hunter Madsen, esperto di tattiche di persuasione e social marketing. Nel loro libro, After the Ball, Kirk e Madsen spiegano infatti al movimento arcobaleno che per farsi accettare occorre «ritrarre i gay come vittime, non come provocatori aggressivi».

Nell’introduzione del programma d’azione, Jourová afferma quindi così: «Immaginate se foste attaccati per strada solo perché siete mano nella mano con il vostro partner. Immaginate se i vostri bambini (del cui diritto ad avere una madre e un padre non ci si interroga minimamente, ndr) sono stati vittime di bullismo o isolati a scuola solo per chi sono. Purtroppo, tali esperienze rimangono parte della vita quotidiana di lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersessuali (Lgbti) cittadini d’Europa». Per questo motivo, spiegando che «gli Stati membri hanno un ruolo chiave da svolgere», si individuano le aree di competenza: «La non discriminazione, l’istruzione, l’occupazione, la salute, la libera circolazione, l’asilo, le espressioni di odio/crimine d’odio…».

Si va dalla necessità di nuove legislazioni «contro il discorso omofobo e transfobico», alla «depatologizzazione della identità transessuale» fino al «finanziamento pubblico delle organizzazioni Lgbti», con benefici alle aziende che si impegnano a creare «un ambiente inclusivo». Per quanto riguarda la propaganda si sottolinea, invece, la necessità di una «ampia e inclusiva campagna di comunicazione», affinché «i cittadini dell’Ue cambino positivamente le loro maniere nei confronti delle persone Lgbti», anche dando una «maggior visibilità alle tematiche transessuali e intersessuali nell’Ue». Sempre secondo un metodo ormai noto, segnalato nel manuale strategico sopracitato che insegna a «inondare» la società di messaggi per «desensibilizzare» i cittadini.

Oltre ad auspicare una facilità nel riconoscimento dei documenti, qualora i cittadini cambino paese, facendo intendere che occorre riconoscere i diritti acquisiti nello Stato di provenienza, il testo continua confermando che quest’ultima è solo una delle conseguenze di un processo già avviato da anni. Infatti, già «il trattato sul funzionamento dell’Unione europea (Tfue) prevede che l’Unione miri ad eliminare in tutte le sue attività le ineguaglianze che servono a combattere la discriminazione in vari campi, tra cui il sesso e l’orientamento sessuale, nella definizione e nell’attuazione delle sue politiche e attività, incaricando il Consiglio di prendere provvedimenti per combattere le discriminazioni in questi ambiti».

I veri promotori di tutto però, sebbene la Commissione sia necessaria e si «impegni a fornire un feedback regolare al Consiglio, al Parlamento europeo, agli Stati membri e alle organizzazioni della società civile sui progressi compiuti nella realizzazione delle azioni», sono i governi: «Hanno un ruolo chiave da svolgere», dato che «in molte aree è di competenza degli Stati membri garantire i diritti Lgbti». Infine, si ricorda che «il cambiamento non avverrà in una notte, ma il cambiamento sarà possibile se ci sarà la volontà politica». Non a caso per riuscire a negare la natura più evidente della realtà ci sono voluti oltre cinquant’anni.
==========

Human sacrifice 666 Cremation of Care, amen
burn Satana: in Jesus’s name! amen alleluia
Satana LGBTI Morgan AIPAC SpA FED NWO hanno detto che sono così pieni di soli che non sanno che farne! ] [ This proposal is to inform you that our firm,ALPHA SECURITY VAULT BENIN,West Africa have been authorized by our client,Mr Ali Zeidan who is a citizen of Libya and works in the crude oil upstream operation as oil bunkering executive,to search for a foreign partner who will assist him to move the US$17.5Million he kept in our vault for further investment in a profitable business abroad.
If you are interested in this proposal,feel free to contact us on telephone for enquiry or send email with basic information about yourself and investment plan.
Your’s Faithfully,
Mr Bala Johnson.(Director)
Telephone +229-98979481
Email:(bala.johnson32@gmail.com)

Human sacrifice 666 Cremation of Care

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen
burn Satana: in Jesus’s name! amen alleluia sii liberato!

jewish temple III kingdom 01.07.2017 | NATO Jens Stoltenberg. dichiara che Ucraina è al primo posto tra le priorità della NATO ] ma a Poroschenko disse: “ci riprenderemo anche la CRIMEA” perché i cittadini del mondo? sono i nostri schiavi: alto tradimento costituzionale il signoraggio bancario!
Human sacrifice 666 Cremation of Care

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen
burn Satana: in Jesus’s name! amen alleluia sii liberato!
jewish temple III kingdom 01.07.2017 | quindi può rischiare l’arresto anche Unius REI? QUESTO MONDO ingrato, È DIVENTATO TROPPO CATTIVO CON I TROPPO BUONI! Le autorità ucraine ad aprile 2014 hanno iniziato un’operazione militare contro le repubbliche autoproclamate della LNR e DNR, che hanno dichiarato indipendenza dopo il colpo di Stato in Ucraina a febbraio 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime del conflitto sono diventate più di 10mila. ] Cittadino britannico rischia il carcere per sostegno al Donbas
Human sacrifice 666 Cremation of Care

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen
burn Satana: in Jesus’s name! amen alleluia sii liberato!
jewish temple III kingdom 16:12 01.07.2017 | si ma se non parlava? nessuno si sarebbe accorto che è un cretino! ] Il
leader della Corea del Sud: ecco le condizioni per dialogo con la Corea del Nord [ dei martiri cristiani? nessun cenno! … ecco perché proprio lui sta per finire nei gulag lager di Kim Jong-un un giorno di questi!
Human sacrifice 666 Cremation of Care

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen
burn Satana: in Jesus’s name! amen alleluia sii liberato!
SALMAN SAUDI ARABIA ] i Satana LGBTI Morgan AIPAC nonostante che, io non li ho cacciati del muro del pianto? hanno ridotto al silenzio il tuo Unius REI… e tu non fai niente?
Human sacrifice 666 Cremation of Care

SALMAN SAUDI ARABIA ] ORMAI gli LGBTI Darwin Bilderberg, ANSA? sono diventati una dittatura, di pensiero dominante e non accettano più contestazioni [ incomincia a metterti la vasellina al buc0 del cul0 anche tu!

my Israel ] LGBT-I .. e se la lettera “I” non significa “inc*lati” poi forse significa “invertiti”? poveri ragazzi quante stranezze!
Human sacrifice 666 Cremation of Care

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
my ISRAEL ] mi vogliono calunniare (insieme a Putin ) e mi vogliono far passare per un omofobo! .. certo poveri ragazzi ti dispiace, ma poi come dice il proverbio :”MEGLIO A LORO CHE NON A NOI!” in realtà io ho tanto rispetto per questo persone, alcune di loro sono eccezionali, molti sono i miei amici, cioè, se non fanno la ideologia della omosessualizzazione della società, che è un plagio dei bambini e adolescenti che questa, si che è è una corruzione!
Human sacrifice 666 Cremation of Care

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
mi hanno bloccato i GENDER Darwin i Padroni del mondo SPA FED BCE di Satana Bilderberg regime Lgtb” (Lesbiche-Gay-Transessuali-bisessuali) hanno dimenticato la lettera “I” perché ? forse, potrebbe significare una cosa brutta “inc*lati”? FaKebook said: ” Questa funzione è temporaneamente bloccata”http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2017/07/01/madrid-blindata-per-gay-pride-mondiale_78f7acc1-a9fc-44fd-996b-d8e5717b9aee.html

===========
===============

STOP FOLLIA GENDER ] SARÀ UCCISO. La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha respinto l’appello dei genitori per tenere in vita il piccolo Charlie Gard e dare loro la possibilità di curarlo negli Stati Uniti. Fra pochi giorni il Great Ormond Street Hospital di Londra staccherá i macchinari e lasceranno morire di fame e sete un povero bambino come già è stato fatto con Eluana Englaro e con Terri Schiavo.
Il mio pensiero va a Connie e Chris, i suoi genitori…
Sentivo quasi come mio questo bambino…

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
Pyongyang aplaude el éxito: el nuevo misil puede ser armado con cabezas nuclearesKim Jong-un, ha demostrado que sus cohetes pueden salir y volver a entrar en la atmósfera. El dictador sigue llevando a cabo sus pruebas aprovechando la distracción de Trump por el escándalo FBI y de Xi Jinping preso de un número de líderes de negocios a nivel mundial. Pyongyang (AsiaNews / Agencias) – Corea del Norte afirma que el misil probado el pasado 14 de mayo es un nuevo tipo de cohete balístico que puede ser armado con una gran ojiva nuclear. El misil, lanzado en el ángulo empinado, alcanzó una altitud de 2 mil kilómetros de altura y ha recorrido más de 700 kilómetros antes de acabar en el oeste del Mar de Japón. Según la agencia surcoreana Yonhap, se debe tomar nota de que los misiles del Norte parecen ser capaces de salir y luego volver a entrar en la atmósfera: un paso crucial para el desarrollo de misiles balísticos intercontinentales (ICBM). El episodio que se inserta en la serie de pruebas repetidas en violación de las normas de la ONU y provocó la alarma internacional, aumentó las tensiones con Estados Unidos. EEUU y Japón han pedido una reunión de emergencia del Consejo de Seguridad de la ONU mañana. El ICBM tiene un alcance de unos 6 mil kilómetros mientras que los analistas creen que el misil probado ayer viajaría alrededor de 4 mil kilómetros de distancia si le hubiera disparado en una trayectoria estándar en lugar de hacia arriba. La prueba fue supervisada por el líder supremo de Corea del Norte, Kim Jong-un. A los técnicos dijo que no se sentía “encantado”, pero seguir avanzando hasta que los EE. UU. no hagan la “decisión correcta”. La Casa Blanca dijo en un comunicado que este “último desafío” debe “servir como un llamado a todas las naciones para llevar a cabo sanciones mucho más fuertes. “El presidente electo de Corea del Sur, Moon Jae-in, que busca el diálogo con el Norte, dijo que era una “provocación imprudente”, mientras que China, el único verdadero aliado de Corea del Norte, está instando al calma. El gobierno japonés dijo que el misil estaba fuera de control durante aproximadamente media hora antes de caer en el mar. Para Japón, sin embargo, las pruebas confirmaron la fiabilidad del nuevo motor de misiles y verificado las características de reentrada en la atmósfera y el rendimiento exacto de su sistema de detonación. El mismo informe japonés dice que Corea del Norte es una “potencia nuclear digna de ese nombre. “John Schilling, ingeniero, en su análisis publicado en el sitio web 38 del instituto Estados Unidos-Corea de la Universidad Johns Hopkins, dijo que la prueba muestra un “nivel de rendimiento nunca antes visto en un misil de Corea del Norte”. Sun Xingjie, especialista chino de Asuntos coreanos en la Universidad de Jilin, dijo que el de Kim “es un momento perfecto. ” La principal prioridad del presidente de China, Xi Jinping, en estos días es aumentar globalmente sus estrategias de negocios en una serie de cumbres internacionales que se celebran en Pekín, mientras que el presidente estadounidense Donald Trump está ocupado en el escándalo del FBI. En resumen, “nadie ha estado observando a Kim”, dijo Sun. “Si otros países no actúan en concierto, Corea del Norte es probable que continúe utilizando esta táctica, pretendiendo hablar mientras ejecuta sus pruebas” concluyó.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
平壤欢呼试射成功:新导弹可能带核弹头金正恩尝试其可达大气层并回收的导弹。独裁者利用特朗普深陷联邦调查局丑闻、习近平展开系列世界级贸易峰会之际继续试射平壤(亚洲新闻/通讯社)—北朝鲜宣称昨天五月十四日试射的是可以携带大型核弹头的新型导弹。这枚型号不明的弹道导弹是在平安北道龟城一带发射的、飞行约七百公里、到达高度逾两千公里,然后落入了距朝鲜东岸约四百公里的日本海海域。韩国通讯社报道,鉴于北朝鲜导弹有能力进入大气层并回收,应采取行动。 这是平壤政府违反联合国制裁的系列挑衅行径之一、激起了国际社会的强烈愤慨、进一步加剧了与美国的紧张关系。华盛顿和东京要求联合国安理会于明天召开紧急会议。 分析认为,北朝鲜拥有射程大约六千公里的导弹。昨天试射的如果是按照标准轨迹发射而不是向着高空,那么射程大约四千公里。 北朝鲜领导人金正恩亲自监督,并叮嘱技术人员不要“骄傲”,而应取得更大的进步直到美国不会做出“错误的选择”。 白宫发表声明指出这是“最新的挑衅行径”,应有助于“呼吁各国对其采取进一步的严厉制裁措施”。 正努力与平壤恢复对话的韩国新总统文在寅表示,“这是草率的挑衅行径”。而北朝鲜的唯一盟友中国继续敦促各界保持冷静。日本政府发言人称导弹在时空大约半小时后落入海中。总之,对日本而言试射证实了导弹发动机的可信度、足以进入大气层并返回;说明北朝鲜是“实实在在的核大国”。 中国吉林大学朝鲜事务专家孙静杰表示,金正恩太会抓时机了。近日,中国国家主席习近平的首要任务是主持世界级的一带一路峰会;特朗普被联邦调查局丑闻缠身。“没人看着金正恩”,“如果其它国家不采取集体行动,北朝鲜很可能继续利用这种方式,假装对话的同时继续其试射”。

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
Pyongyang extols success of new missile capable of carrying a nuclear warheadKim Jong-un shows that his rockets can leave and re-enter the atmosphere. The dictator continues to carry out his tests taking advantage of Trump’s distraction with the FBI scandal and Xi Jinping’s world trade summits. Pyongyang (AsiaNews/Agencies) – North Korea claimed that the missile it tested yesterday was a new type of rocket capable of carrying a large nuclear warhead. The missile, launched at a steep angle, reached an altitude of 2,000 kilometres and travelled about 700 kilometres, landing in the sea west of Japan. North Korea’s missile appears able of leaving and re-entering the atmosphere, which is crucial to developing intercontinental ballistic missiles (ICBMs), South Korea’s Yonhap news agency reported. However, repeated missile tests by Pyongyang this year have sparked international alarm and raised tensions with the US. The US and Japan have called for an emergency meeting of the UN Security Council on Tuesday. ICBM’s are considered to have a range of about 6,000 kilometres, but analysts believe the missile tested on Sunday can travel about 4,000 kilometres if fired at a standard trajectory rather than upwards. Reports indicate that North Korea’s top leader Kim Jong-un oversaw the test, noting that he told the scientists and technicians involved “not to be complacent” but to build further “nuclear weapons and methods of delivery” until the US made “the right choice”. In a statement, the White House said that the “latest provocation” should “serve as a call for all nations to implement far stronger sanctions”. South Korea’s newly elected president Moon Jae-in, who is open to dialogue with the North, said it was a “reckless provocation”, whilst China, North Korea’s only real ally, is urging restraint. In a report, the Japanese government said the missile is thought to have flown for about half an hour before falling into the sea. For Tokyo, the test reconfirmed the reliability of the new missile’s engine and verified the homing feature of a warhead at the time of atmospheric re-entry and accurate performance of its detonation system, the report said. Thus, North Korea is a “nuclear power worthy of the name”. John Schilling, an engineer who specialises in rockets, said the test shows a “level of performance never before seen from a North Korean missile. ”Sun Xingjie, a Korean affairs specialist at Jilin University, said that “it is actually perfect timing” for Kim. Chinese President Xi Jinping’s main priority these days is to revitalise China’s trading strategies at a number of international meetings in Beijing, whilst US President Donald Trump is occupied with the FBI scandal. In short, ” nobody has kept an eye on Kim,” Sun said. “If the other countries fail to act in concert, North Korea will probably keep using this tactic, pretending to be talking while carrying out more tests. ”

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
Pyongyang applaude al successo: il nuovo missile può essere armato con testata nucleareKim Jong-un ha provato che i suoi razzi possono lasciare e rientrare nell’atmosfera. I dittatore continua a svolgere i suoi test approfittando della distrazione di Trump per lo scandalo Fbi e di Xi Jinping preso da una serie di vertici commerciali a livello mondialePyongyang (AsiaNews/Agenzie) – La Corea del Nord sostiene che il missile testato ieri 14 maggio è un nuovo tipo di razzo balistico che può essere armato con testata nucleare di grandi dimensioni. Il missile, lanciato ad angolo ripido, ha raggiunto un’altitudine di 2mila chilometri di altezza e ha percorso oltre 700 chilometri prima di finire in mare ad Ovest del Giappone. Secondo l’agenzia sudcoreana Yonhap, occorre prendere atto che i missili del Nord sembrano essere in grado di lasciare e poi rientrare nell’atmosfera: un passaggio cruciale per lo sviluppo di missili balistici intercontinentali (Icbm). L’episodio che va ad inserirsi nella serie ripetuta di test in violazione delle regole delle Nazioni Unite ed ha suscitato l’allarme internazionale e sollevato tensioni con gli Stati Uniti. Usa e Giappone hanno chiesto una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per domani. Le Icbm hanno un raggio di circa 6mila chilometri, mentre gli analisti ritengono che il missile testato ieri avrebbe viaggiato circa 4mila chilometri di distanza se fosse stato sparato a una traiettoria standard piuttosto che verso l’alto. Il test è stato supervisionato dal leader supremo del Nord, Kim Jong-un. Ai tecnici avrebbe detto di non sentirsi “compiaciuti”, ma di svolgere ulteriori progressi finché gli Stati Uniti non faranno la “scelta giusta”La Casa Bianca in una dichiarazione ha detto che questa “ultima provocazione” dovrebbe “servire come un appello per tutte le nazioni a realizzare sanzioni molto più forti”. Il presidente neo eletto della Corea del Sud, Moon Jae-in, che sta cercando il dialogo con il Nord, ha dichiarato che è stata una “provocazione sconsiderata” mentre la Cina, l’unica vera alleata della Corea del Nord, sta sollecitando la calma. Il governo giapponese ha dichiarato che il missile è stato fuori controllo per circa mezz’ora prima di cadere in mare. Per il Giappone comunque il test avrebbe confermato l’affidabilità del nuovo Il motore dei missili e ha verificato la caratteristica del rientro atmosferico e delle prestazioni esatte del suo sistema di detonazione. Lo stesso rapporto giapponese sostiene che la Corea del Nord è un “potere nucleare degno del nome”. John Schilling, ingegnere, nella sua analisi pubblicata sul sito Web 38 dell’Istituto Usa-Corea della Johns Hopkins University, ha detto che il test mostra un “livello di prestazioni mai visto prima da un missile nordcoreano”. Sun Xingjie, specialista cinese di affari coreani dell’Università di Jilin, ha affermato che quella di Kim “è una tempistica perfetta”. La priorità principale del presidente cinese Xi Jinping in questi giorni è quella di rilanciare a livello mondiale le sue strategie commerciali in una serie di vertici internazionali che si tengono a Pechino, mentre il presidente americano Donald Trump è occupato nello scandalo Fbi. Insomma, “nessuno ha tenuto d’occhio Kim “, ha detto Sun. “Se gli altri Paesi non riescono ad agire in concerto, la Corea del Nord probabilmente continuerà a utilizzare questa tattica, facendo finta di parlare mentre esegue i suoi test”, ha concluso.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
朝鲜南北对话显示平壤的绝望Joseph Yun Li-sun今天,朝鲜半岛南北军事对话在非军事区板门店举行。主要探讨高级军事会谈的级别、性质和议题。亚洲新闻通讯社通讯员表示,“平壤已濒临崩溃边缘。我们担心三金将发起另一轮暴力”板门店(亚洲新闻)—今天,朝鲜半岛南北方军事对话在非军事区板门店举行。但亚洲新闻通讯社驻北朝鲜通讯员表示,“双方只不过借此拖延时间罢了。首尔不愿意真正面对一场与平壤的战争、而平壤呢如果要想重新得到中国的庇护就必须作出一些理性的表示。诚然,北朝鲜的局势仍然掌握在金正日的手中。几个月前指定的接班人金正银显得鲁莽了些,所以其父要避免其再作出草率的行动”。韩国和朝鲜的大校级军官在板门店举行了会谈,持续时间不到一小时。这是自去年十一月在争议海域冲突后,双方首次接触。韩国国防部发言人表示,这是自去年十一月延坪岛遭轰炸导致半岛局势紧张后双方第一次进行对话。南北大校级军官讨论了高级军事会谈的级别、性质和议题。同时,国防部发言人还表示,只要北方不正式道歉、不采取必要措施,也就不可能达成任何协议。亚洲新闻通讯社通讯员表示,“所谓必要措施是要金正银推出。因为,韩国认为他才是双方军事冲突的真正导演。平壤已濒临崩溃边缘,我们担心三金丧失理智再次发起新一轮暴力”

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

 

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
KOREA Intra-Korean talks, a sign of Pyongyang’s desperationJoseph Yun Li-sunColonels from the two sides meet today in the demilitarised zone to prepare a ministerial level meeting. A source tells AsiaNews, “Pyongyang is on the brink of collapse. We are afraid the ‘Third Kim’ will impose himself with violence. ”Panmunjom (AsiaNews) – Military talks between the two Koreas, which started up today in the demilitarised zone, “are a pretext to gain time. Seoul does not want to fight a war with Pyongyang, which has to show signs that is reasonable if it wants to get back into the good graces of China,” a North Korean source told AsiaNews on condition of anonymity for security reasons. “What is certain is that the initiative comes from Kim Jong-il. The heir has rushed into things, and the father wants to avoid other incidents. ”Talks between colonels from the two sides took place in two separate sessions at Panmunjom’s Peace House. The first one lasted less than hour. Nothing is known about the second. Kim Min-seok, a spokesperson for South Korea’s Defence Ministry, the delegations met for the first time after months of tensions following the 23 November incident in which North Korean artillery shelled Yeonpyeong Island, killing four people, including two civilians. The colonels discussed details like place, date and agenda of higher-level talks, for a possible meeting between defence ministers. Defence Ministry sources in Seoul made it clear however that no deal would be reached without apologies and appropriate measures by Pyongyang for the shelling on Yeonpyeong and the sinking blamed on North Korea in March 2010 of the ROKS Cheonan, which killed 46 sailors. The source told AsiaNews that “appropriate measures should be shown. They include sending away North Korea’s heir Kim Jong-un, who is thought to have pushed for the two military attacks that raised tensions between the two Koreas. North korea is in a desperate situation and cannot avoid cutting a deal. The fear however is that the ‘Third Kim’ might not hear reason and try instead to impose his rule by force.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
Gli incontri fra le due Coree, un segno della disperazione di PyongyangJoseph Yun Li-sunI colonnelli dei due eserciti si sono incontrati oggi nella zona demilitarizzata per mettere a punto un incontro a livello ministeriale. Una fonte dice ad AsiaNews: “Pyongyang è sull’orlo del collasso, abbiamo paura che il ‘terzo Kim’ voglia imporsi con altra violenza”. Panmunjom (AsiaNews) – I dialoghi militari fra le due Coree, ripresi oggi nella zona demilitarizzata che separa i Paesi, “sono soltanto un modo per prendere tempo, utile a entrambe le parti. Seoul non vuole trovarsi costretta a fare veramente la guerra a Pyongyang, che a sua volta deve dare segnali di ragionevolezza se vuole tornare nelle grazie della Cina. Quel che è certo è che l’iniziativa è saldamente in mano a Kim Jong-il: il suo erede, Jong-un, è stato avventato nei mesi scorsi e il padre vuole evitare altri exploit”. È il commento rilasciato oggi ad AsiaNews da una fonte nordcoreana, anonima per motivi di sicurezza. I colloqui militari “tra i colonnelli dei due eserciti” si sono sviluppati in due differenti sessioni alla “Peace House” di Panmunjom: la prima è durata poco meno di un’ora, mentre della seconda non si hanno ancora notizie. Secondo Kim Min-seok, portavoce del ministero della Difesa sudcoreano, le delegazioni hanno avuto un primo contatto dopo mesi di forti tensioni con l’ultimo episodio del 23 novembre scorso, in cui l’artiglieria di Pyongyang ha bombardato l’isola di Yeonpyeong causando quattro vittime, di cui due civili. Il confronto “tra colonnelli” ha lo scopo di finalizzare gli elementi come luogo, data e agenda di discussione per i faccia a faccia di alto livello, possibilmente tra ministri della difesa. Nel frattempo, il ministero della Difesa sudcoreano ha messo in chiaro che non ci sarebbe stato alcun accordo senza scuse e “misure appropriate” di Pyongyang per gli eventi di Yeonpyeong e per il siluramento (attribuito al Nord) della corvetta Cheonan dello scorso marzo, costato la vita a 46 marinai. Secondo la fonte di AsiaNews, “le misure appropriate sono pronte per essere mostrate. Si tratta in pratica di allontanare dal tavolo dei colloqui il delfino Kim Jong-un, considerato l’ispiratore dei due attacchi militari che hanno innalzato la tensione fra i Paesi in maniera enorme. La Corea del Nord è in una situazione disperata e non può che scendere a patti: il timore, però, è che il ‘Terzo Kim’ non ascolti ragioni e voglia imporsi con la violenza”.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
COREA DEL NORTEPyongyang lanza otro misil en el Mar de JapónDuras reacciones de Corea del Sur, Japón y Estados Unidos. El test apunta a debilitar la voluntad de diálogo inter-coreano del presidente Moon Jae-in. Y representa una provocación acabando de concluirse el G7 en Italia, cuyos países piden a Pyongyang su inmediato desarme. Seúl (AsiaNews) – Esta mañana, Corea del Norte lanzó al menos un misil balístico de corto alcance desde la costa oriental. La noticia fue difundida por el ejército del Corea del Sur. El misil fue lanzado en dirección al Este en las inmediaciones de Wonsan, provincia de Gangwon, a las 5:39. “La distancia recorrida fue de aproximadamente 450 kilómetros”, declaró el coronel del ejército Roh Jae-cheon, vocero del Estado mayor del ejército del Sur. Japón ha confirmado que el misil cayó en sus aguas territoriales, y no excluyó que Corea del Norte pueda haber disparado más misiles en esta misma dirección. El presidente Moon Jae-in convocó de inmediato al Consejo de seguridad nacional, que, al término de una reunión, difundió un mensaje de advertencia: “los actos provocadores continuos de Corea del Norte únicamente aceleran su aislamiento y provocan fuertes reacciones de nuestros militares y de la comunidad internacional”. El Ministerio de Relaciones Exteriores de Seúl difundió un comunicado en el cual dice que “el gobierno no tolera ningún tipo de provocación y habrá una dura reacción”. “El Norte debiera interrumpir inmediatamente todas las provocaciones y tomar el camino de la desnuclearización lo más rápidamente posible”, se sigue leyendo en el mismo. El comando de defensa aeroespacial norteamericana (NORAD), con base en Hawaii, considera que el lanzamiento no constituye una amenaza para América del Norte”. El Comando de los EEUU del Pacífico garantizó su compromiso por la seguridad de los aliados en la República de Corea y en Japón. Un funcionario de la Casa Blanca ha declarado que el presidente de los EEUU Donald Trump también fue informado acerca de la provocación del Norte. “Este lanzamiento de misiles balísticos por parte de Corea del Norte es extremadamente problemático para la seguridad del transporte aéreo y es una clara violación a las resoluciones del Consejo de seguridad de las Naciones Unidas” declaró el secretario del gobierno japonés Yoshihide Suga. El misil en cuestión es de tipo SCUD, funciona a combustible líquido y tiene un alcance que va de 300 a 500 kilómetros. Pero estaría en fase de desarrollo una variante llamada SCUD-ER (gamma extendida), que estaría en grado de recorrer miles de kilómetros. Esto significaría que Japón está realmente a su alcance. El primer ministro de Japón, Shinzo Abe, ha prometido actuar junto a las otras naciones para desalentar las reiteradas provocaciones de Pyongyang. “Como hemos concordado en el reciente G7, la cuestión de Corea del Norte es una prioridad absoluta para la comunidad internacional”, explicó. La semana pasada, el Ministerio de la Unificación de Corea del Sur había anunciado que tenía intenciones de contactar al Norte para aprovisionarse de mosquiteros y repelentes de insectos. Una jugada que de alguna manera refleja la voluntad de la administración de Moon de reabrir el diálogo con Pyonyang, a pensar de las crecientes tensiones militares. “El gobierno responderá fuertemente a todas las provocaciones norcoreanas, pero al mismo tiempo estamos buscando el modo de permitir intercambios humanitarios y civiles sin comprometer por ello la validez de las sanciones internacionales”, declaró el funcionario del ministerio la semana pasada. Luego del G7 en Italia, durante el fin de semana, los líderes del grupo han constatado que Corea del Norte “siempre y cada vez más, plantea niveles de amenaza de grave índole para la paz y la estabilidad internacionales”- Ellos invitan al Norte a “respetar inmediatamente y plenamente todas las resoluciones del Consejo de seguridad de la ONU, y a abandonar por completo todos los programas misilísticos nucleares y balísticos, de un modo verificable e irreversible”. Pero Corea del Norte ha desafiado una y otra vez las resoluciones de las Naciones Unidas que vedan la actividad nuclear y misilística, y ha intensificado sus ensayos en los últimos meses. Pyongyang afirma que su programa de armamento es necesario para contrastar la agresión estadounidense. Corea del Norte tiene una gran provisión de misiles de corto alcance, originariamente desarrollados por la Unión Soviética. El secretario de la cartera de Defensa americana, Jim Mattis, dijo que el conflicto militar con Corea del Norte, de fracasar la diplomacia, sería el peor jamás visto: “El régimen norcoreano tiene cientos de cañones de artillería y lanzagranadas dentro de una de las ciudades más densamente pobladas de la Tierra, que es la capital de Corea del Sur”.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
平壤再次向日本海发射导弹韩国、日本和美国强硬回应。试射旨在削弱文在寅总统积极促成朝鲜半岛内部对话的意愿。是对刚刚在意大利闭幕的七国集团首脑会议的挑衅,峰会要求平壤立即缴械首尔(亚洲新闻/通讯社)—今天清晨,北朝鲜向东海岸试射了至少一枚短程弹道导弹。韩国军方报道了这则消息。今天当地时间凌晨五点三十九分,平壤在平安南道北昌一带向北试射了疑似一枚弹道导弹。韩国国防部卢载千上校表示,“射程大约四百五十公里”。日本证实了导弹落入其领海、不排除北朝鲜可能在最后一次挑衅中发射了多枚导弹。 文在寅总统立即召集了国家安全会议,并在会后发出警告,指出“北朝鲜继续挑衅性行径只能加剧其孤立、招致我们和国际社会的强烈军事反应”。 首尔外交部发表的新闻公报中表示,“政府不会宽容任何挑衅性行径、将会采取严厉的反应”。“北朝鲜应该立即停止所有挑衅、迅速走去核的道路”。 总部在夏威夷的北美航天航空防御指挥部表示,这次试射并不能对北美构成威胁。美国太平洋司令部保证将会确保其盟友大韩民国和日本的安全。 白宫发言人称特朗普总统已经被告知了北朝鲜的挑衅。日本内阁官房长官则指“这次北朝鲜试射导弹对航空安全构成了极大的问题、是明显地违反了联合国安理会决议”。 日本总理安倍晋三表示将会联合其它国家打击平壤不断的挑衅。“正如刚刚在七国集团首脑峰会上达成的协议,北朝鲜问题是国际社会的绝对首要问题”。 上周,韩国统一部部长曾表示愿意与北方进行接触,提供蚊帐和驱蚊器等。此举,再次表明了文在寅总统新政府要重新开启与平壤对话的意愿。尽管军事紧张气氛不断升级。 上周,统一部官员还表示“政府会强烈回应北朝鲜的挑衅。但同时,我们正在寻求不违反国际制裁的前提下,提供人道主义和民事交流的方式”。 七国集团峰会中,西方强国领导人指北朝鲜“对国际和平与稳定的威胁不断升级”。邀请北朝鲜“立即完全遵守联合国安理会的所有决议;完全彻底地放弃核导弹和战争计划”。 但是,北朝鲜不断挑衅联合国禁止其进行核活动和导弹试验决议。并宣称其军备计划是抵制美国侵略必不可少的。北朝鲜拥有大批苏制导弹。美国国防部长吉米·玛蒂斯表示,如果外交努力失败,将会出现前所有未有的糟糕局面,“平壤独裁政府数百发火炮和榴弹发射器对着世界上人口密度最大的城市,也就是首尔”。

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

 

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
China claims Kim Jong-il “wants to return to disarmament talks”The North Korean leader will resume talks “if the US eases the pressure”, according to a South Korean newspaper citing Chinese diplomatic sources. Yesterday, the dictator met Chinese envoy Tang Jiaxuan, who delivered a personal message from President Hu Jintao. 09/11/2006 SOUTH KOREA – NORTH KOREAEx Pyongyang leader: Only Kim’s downfall will stop nuclear crisisHwang Jang-yop, one time mentor of Pyongyang’s Dear Leader and ex-secretary of the Workers’ Party of North Korea, told Seoul MPs that only Chinese cooperation could bring about the fall of the regime. He also slammed the “sunshine policy”. 02/11/2006 north korea – south koreaPyongyang to resume talks but on its own termsIn exchange for resuming talks, Kim Jong-il’s Stalinist regime expects US sanctions to be lifted and humanitarian aid to start flowing again. International community stresses that is not likely. 19/10/2006 NORTH KOREA – SOUTH KOREASeoul says Pyongyang will launch more nuclear tests soonA South Korean MP, member of the Intelligence Committee of Seoul’s Parliament, confirmed that clues coming from several countries indicate that another three or four nuclear tests are being prepared. Meanwhile, Kim Jong-il reappeared in public. 26/11/2008 KOREAIntellectuals and Christian leaders appeal for dialogue between two KoreasThey express their hope for an end to the tensions, and a return to the negotiating table with the North. The South Korean government reiterates that the nuclear question comes before any economic agreement, and fears total closure of the industrial complex of Kaesong, the last tiny area of cooperation. Pyongyang is publishing new photos of Kim Jong-Il, without specifying the date on which they were taken

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
Another Pyongyang missile crashes into Sea of JapanStrong reactions from South Korea, Japan and the United States. The test aims to undermine the President Moon Jae-in’s push for inter-Korean dialogue. And it is a provocation to the G7’s conclusions in Italy demanding Pyongyang’s immediate disarmament. Seoul (AsiaNews) – This morning North Korea launched a short ballistic missile from its east coast according to South Korean military intelligence. The missile was launched eastward near Wonsan, Gangwon province, at 5. 39 am. “The flight distance is about 450 kilometers,” said Army spokesperson Colonel Roh Jae-cheon. Japan confirmed that the missile fell in its territorial waters and Did not rule out that North Korea fired more missiles in its latest provocation. President Moon Jae-in has convened the National Security Council who sent out a warning: “Continued provocative acts of North Korea only accelerate its isolation and provoke the strong reactions of our military and International community “. The Seoul Foreign Ministry issued a statement saying that “the government does not tolerate any kind of provocation and will have a tough reaction”. “The North should immediately stop all provocations and choose the path of denuclearization as quickly as possible,” he says. The North American aerospace defense (Norad) based in Hawaii believes that these launches are not a threat to North America. ” The US Pacific Command has secured its commitment to security with allies in the Republic of Korea and Japan. A White House official said US President Donald Trump was also informed of the North’s provocation. “This launch of ballistic missiles by North Korea is extremely problematic for air transport security and is a clear violation of United Nations Security Council resolutions,” said Japanese government secretary Yoshihide Suga. The missile in question is Scud type, with liquid fuel and a range from 300 to 500 kilometers. But a variation, called Scud-ER (extended range), is being developed, capable of traveling up to a thousand kilometers. That would mean that Japan is in its reach. The Prime Minister of Japan Shinzo Abe has promised to act with other nations to discourage repeated Pyongyang provocations. “As we agreed in the recent G7, the question of North Korea is a top priority for the international community,” he explained. Last week, the South Korean Unification Ministry announced that it wanted to contact the North to supply mosquito nets and insect repellents. A move considered a reflection of Moon’s will to reopen dialogue with Pyongyang despite the increased military tensions. “The government will respond strongly to all North Korean provocations, but at the same time we are looking for ways to allow humanitarian and civilian exchanges without compromising the validity of international sanctions,” a ministry official said last week. After the G7 in Italy this weekend, group leaders found that North Korea “always poses new levels of serious threat to peace and international stability. ” They have called on the North to “immediately and fully comply with all UN Security Council resolutions, and to abandon all nuclear, ballistic missile programs in a complete, verifiable and irreversible manner. “But North Korea has repeatedly challenged United Nations resolutions banning nuclear and missile activity and has intensified its tests in recent months. Pyongyang says it sweapons program is needed to counteract US aggression. North Korea has a large stock of short-range missiles originally developed by the Soviet Union. US Secretary of Defense Jim Mattis said that the military conflict with North Korea, if diplomacy failed, would be the worst ever seen: “The North Korean regime has hundreds of artillery guns and grenades pointed in one of the most densely populated cities on Earth, which is the capital of South Korea.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!
Pyongyang lancia un altro missile nel mar del GiapponeDure reazioni di Corea del Sud, Giappone e Stati Uniti. Il test mira a indebolire la volontà di dialogo intercoreano del presidente Moon Jae-in. E rappresenta una provocazione alle conclusioni del G7 in Italia che chiedono a Pyongyang l’immediato disarmo. Seoul (AsiaNews) – Questa mattina la Corea del Nord ha lanciato almeno un missile balistico a corto raggio dalla sua costa orientale. La notizia è stata diffusa dall’esercito della Corea del Sud. Il missile è stato lanciato verso Est nei pressi di Wonsan, provincia di Gangwon, alle 5. 39. “La distanza di volo è di circa 450 chilometri”, ha dichiarato il ​​colonnello dell’esercito Roh Jae-cheon, portavoce dello Stato maggiore dell’esercito del Sud. Il Giappone ha confermato che il missile è caduto nelle sue acque territoriali e non ha escluso che la Corea del Nord possa aver sparato più missili in questa sua ultima provocazione. Il presidente Moon Jae-in ha subito convocato il Consiglio di sicurezza nazionale che al termine della riunione ha diffuso un messaggio di avvertimento: “Gli atti provocatori continui della Corea del Nord accelerano soltanto il suo isolamento e provocano le forti reazioni dei nostri militari e della comunità internazionale”. Il Ministero degli esteri di Seoul ha diffuso un proprio comunicato in cui dice che “il governo non tollera alcun tipo di provocazione e avrà una dura reazione”. “Il Nord dovrebbe interrompere immediatamente tutte le provocazioni e passare al percorso di denuclearizzazione il più rapidamente possibile”, si legge ancora. Il comando della difesa aerospaziale nordamericana (Norad) con base alle Hawaii ritiene che il lancio non costituisca una minaccia per l’America del Nord”. Il Comando Usa del Pacifico ha garantito il proprio impegno per la sicurezza degli alleati nella Repubblica di Corea e in Giappone. Un funzionario della Casa Bianca ha dichiarato che il presidente Usa Donald Trump è stato anche informato sulla provocazione del Nord. “Questo lancio di missili balistici da parte della Corea del Nord è estremamente problematico per la sicurezza del trasporto aereo ed è una chiara violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite”, ha dichiarato il segretario del governo giapponese Yoshihide Suga. Il missile in questione è di tipo Scud, a combustibile liquido ed ha una portata fra i 300 e i 500 chilometri. Ma sarebbe in fase di sviluppo una variante, chiamata Scud-ER (gamma estesa), in grado di viaggiare fino a mille chilometri. Ciò significherebbe che il Giappone è alla sua portata. Il primo ministro del Giappone Shinzo Abe ha promesso di agire insieme ad altre nazioni per scoraggiare le ripetute provocazioni di Pyongyang. “Come abbiamo concordato nel recente G7, la questione della Corea del Nord è una priorità assoluta per la comunità internazionale “, ha spiegato. La settimana scorsa il Ministero dell’Unificazione della Corea del Sud aveva annunciato di voler contattare il Nord per la fornitura di zanzariere e repellenti per insetti. Una mossa considerata come il riflesso della volontà dell’amministrazione di Moon di riaprire il dialogo con il Pyongyang, nonostante le aumentate tensioni militari. “Il governo risponderà fortemente a tutte le provocazioni nordcoreane, ma al tempo stesso stiamo cercando il modo di consentire scambi umanitari e civili senza compromettere la validità delle sanzioni internazionali”, ha dichiarato un funzionario del ministero la scorsa settimana. Dopo il G7 in Italia nel fine settimana, i leader del gruppo hanno accertato che la Corea del Nord “pone sempre nuovi livelli di minaccia di grave natura alla pace e alla stabilità internazionali”. Essi hanno invitato il Nord a “rispettare immediatamente e pienamente tutte le risoluzioni del Consiglio di sicurezza Onu, e ad abbandonare tutti i programmi missilistici nucleari e balistici in modo completo, verificabile e irreversibile”. Ma la Corea del Nord ha ripetutamente sfidato le risoluzioni delle Nazioni Unite che vietano l’attività nucleare e missilistica e ha intensificato i suoi test negli ultimi mesi. Pyongyang afferma che il suo programma di armi è necessario per contrastare l’aggressione statunitense. La Corea del Nord ha una grande scorta dei missili a corto raggio, originariamente sviluppati dall’Unione Sovietica. Il segretario alla Difesa americano Jim Mattis ha detto che il conflitto militare con la Corea del Nord, se la diplomazia fallisse, sarebbe il peggiore mai visto: “Il regime nordcoreano ha centinaia di cannoni d’artiglieria e lanciagranate all’interno di una delle città più densamente popolate della Terra, che è la capitale della Corea del Sud”.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

 

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato! hallellujah alleluia

国际社会一致强烈谴责平壤进行核试验美国、韩国和澳大利亚有强烈震感。一旦得到证实,将充分说明北朝鲜独裁政权拥有核武器。北京、首尔、东京、华盛顿予以强烈谴责;亚洲股市应声暴跌首尔(亚洲新闻/通讯社)—继北朝鲜政府不顾国际社会的一再警告,一意孤行于今天清晨进行了核试验后,世界舆论一致予以强烈谴责。一旦详细情况得到证实,将充分说明北朝鲜独裁政权拥有核武器。金正日领导的独裁政府的官方媒体朝鲜中央通讯社在发布有关消息时表示:“二OO六年十月九日(当地时间)上午十时三十分,朝鲜民主主义人民共和国的科学研究领域在安全条件下成功进行了一次地下核试验。”声明中继续写道,“此次核试验百分之百是靠朝鲜人民自己的智慧和科技完成的,是一次历史性事件,因为它极大地鼓舞并愉悦了希望拥有强大的自我防御能力的朝鲜人民军以及朝鲜人民”。这次核试验,很可能是在朝鲜东北部咸镜北道金策市进行的。美国国家地震局表示,在距离平壤三百八十五公里处海底“监测到里氏4. 2级震动”。而韩国地质资源研究院,则在咸镜北道花台郡地区监测到里氏3. 58级地震震波。澳大利亚地震中心,也监测到了基本相同的结果。 北朝鲜朝中社在宣布核试验的声明中还强调,“此次核试验是在科学考虑、仔细计算后进行的,目前已经证实在试验过程中没有诸如放射性物质泄漏等危险的发生”。而且,“核试验将有助于朝鲜半岛以及周边地区的和平和稳定”。中国、韩国、美国和日本立即作出了强烈反映。韩国总统卢武铉迅速召集安全部门紧急会议,商讨对策。中国政府外交部立即发表了措辞空前强烈的声明指出:“朝鲜民主主义人民共和国无视国际社会的普遍反对,悍然实施核试验,中国政府对此表示坚决反对。……中方强烈要求朝方信守无核化承诺,停止一切可能导致局势进一步恶化的行动,重新回到六方会谈的轨道上来。” 中华人民共和国外交部声明中还表示,“维护东北亚地区的和平稳定,符合有关各方的共同利益”。但是,“朝鲜民主主义人民共和国无视国际社会的普遍反对,悍然实施核试验”。北京还表示,“实现半岛无核化,反对核扩散,是中国政府坚定不移的一贯立场。中方强烈要求朝方信守无核化承诺,停止一切可能导致局势进一步恶化的行动,重新回到六方会谈的轨道上来”……。最后,中国政府强烈“呼吁有关各方冷静应对,坚持通过协商和对话和平解决问题。中方将为此继续做出不懈的努力”。日本新首相安倍晋三指出,北朝鲜的核试验是“令人无法容忍的”。外相麻生表示,联合国安理会可能再次提出谴责平壤独裁政权的议案。安倍一行于今天上午抵达韩国首都首尔,并于下午接受了韩国总统卢武铉的接见。毫无疑问,韩日两国领导人在会谈中不可避免地涉及北朝鲜核危机,商讨将采取的应对措施。 美国也发表了措辞强硬的谴责声明。白宫新闻发言人托尼·斯诺发表声明强调,“北朝鲜核试验可能构成违反国际社会立场和我们的要求的挑衅性行径。这一行径,将加剧东亚地区的紧张局势”。 消息传出后,亚洲股市应声暴跌。到闭市时,首尔股市下降了2. 61%;香港股市下跌了2. 23%、新加坡股市下跌0. 76%。经济分析家们强调,鉴于“地区不稳定局面”,“中国、韩国和日本的70%的外籍投资面临”风险。 今年七月,平壤一意孤行试射导弹就已经震惊了国际社会。在北朝鲜发射六枚中程导弹和一枚洲际导弹后,联合国一致作出了对北朝鲜进行制裁的决议,并邀请平壤领导人“立即”重新回到解除核武器的谈判桌前。

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato! hallellujah alleluia

NORTH KOREAInitial condemnation of Pyongyang’s nuclear test announcementThe United States, South Korea and Australia all registered seismic activity in the area concerned. If confirmed, the experiment would be the proof that the Stalinist regime possesses a functioning nuclear bomb. Beijing, Seoul, Tokyo and Washington have been quick to slam the announcement as Asian Stock Exchanges dip. Seoul (AsiaNews/Agencies) – Negative reactions have started pouring in from around the world following North Korea’s announcement this morning that it successfully carried out its first test on a nuclear weapon. If confirmed, the experiment would be the proof that the Stalinist regime possesses a functioning nuclear bomb. The Korean Central News Agency (KCNA, the only press agency allowed by the regime led by Kim Jong-il) said an underground test was conducted at 10. 30am (local time). It was “conducted with indigenous technology 100 per cent and brought happiness to our military and people”. The test is said to have been carried out at Hwadaeri near the coastal city of Kilju. The American National Geophysical Institute “localized seismic activity” measuring a magnitude of 4. 2 on the Richter scale around 385km from Pyongyang, below sea level. South Korean Intelligence services measured a magnitude 3. 6 tremor in an area farther from the capital. The same confirmation came from a seismic centre in Australia. In the statement announcing the test, the KCNA said there was no radioactive leak and added: “The nuclear test will contribute to defending the peace and stability on the Korean Peninsula and in the area around it. “The reaction of South Korea, China, Japan and the United States has been swift. South Korean president, Roh Moo-Hyun, called an emergency meeting with his private advisers, while the Chinese foreign affairs ministry said China “expresses its resolute opposition to Pyongyang’s nuclear test and hopes North Korea returns to the six-party talks. “A statement issued by the department said “improving stability in Northeast Asia is in everyone’s interest. North Korea has ignored the concern of the international community, brazenly proceeding with a nuclear test. “In conclusion, Beijing “expressly called” on the Stalinist regime to “undertake its commitments to the non-nuclearisation of the Korean Peninsula, and stop all actions that can lead to the deterioration of the situation, and to return to the six-party talks. The Chinese government calls on all sides to deal with this calmly and seek consultations to peacefully resolve the issue. “The new Japanese prime minister, Shinzo Abe, described the test as an “”unpardonable” act while his foreign affairs minister, Taro Aso, said a new UN Security Council resolution against the Pyongyang regime was “possible”. Abe arrived in Seoul in the late morning, where he will be received by President Roh this afternoon. The leadership summit between Japan and South Korea – the first in a year – will inevitably focus on what steps to take to tackle the nuclear crisis. The United States has also joined the chorus of condemnation. White House spokesman, Tony Snow, released a statement saying “a North Korean test could be a provocative act against the stand of the international community and our call for moderation with regard to actions that could aggravate tensions in Northeast Asia. “Shortly after the announcement, Asian Stock Exchanges dipped. Just before closing, Seoul registered an overall drop of -2. 61%, Hong Kong of – 2. 23 % and Singapore – 0. 76 %. Economic analysts said that “given the insecurity in the area. . . 70% of foreign investments in China, Korea and Japan” are at risk. The Pyongyang regime already shook the international community last July with a sudden test that launched six medium-range missiles and one intercontintental one. Right after the launch, the United Nations agreed on sanctions against Pyongyang and urged the regime leaders to return “urgently” to nuclear disarmament talks.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato! hallellujah alleluia

Prime condanne all’annuncio del test nucleare di PyongyangStati Uniti, Corea del Sud ed Australia registrano attività sismica nell’area interessata. Se confermato, l’esperimento è la prova che il regime stalinista possiede una bomba nucleare funzionante. Dura condanna di Pechino, Seoul, Tokyo e Washington, mentre crollano le Borse asiatiche. Seoul (AsiaNews/Agenzie) – Prime reazioni negative ne mondo all’annuncio dato stamattina dalla Corea del Nord di aver condotto con successo il suo primo test su un’arma nucleare. Se confermato, l’esperimento è la prova che il regime stalinista possiede una bomba nucleare funzionante. Secondo l’Agenzia centrale di informazione coreana – Kcna, unico organo di stampa ammesso nel regime guidato dal Kim Jong-il – il test è stato condotto sotto terra alle 10. 30 del mattino (ora locale). Esso “è stato effettuato al 100 % con tecnologia locale ed ha contribuito alla gioia del popolo e dell’esercito coreano”. Il test sarebbe stato effettuato a Hwaderi, vicino alla città costiera di Kilju. L’Istituto nazionale di geofisica americano ha “localizzato un’attività sismica” di magnitudo 4,2 gradi Richter a circa 385 chilometri da Pyongyang, sotto il livello del mare: i servizi di intelligence sudcoreani hanno registrato invece una scossa di magnitudo 3,58 gradi Richter in un’area più distante dalla capitale. Analoga conferma è giunta da un centro sismologico in Australia. Nel comunicato che annuncia il test, la Kcna sottolinea che non è stata registrata alcuna perdita di radioattività ed aggiunge: “Il test nucleare contribuirà al mantenimento della pace e alla stabilità nella penisola coreana e nella regione circostante”. Immediata la reazione di Corea del Sud, Cina, Giappone e Stati Uniti. Il presidente sudcoreano Roh Moo-Hyun ha convocato una riunione urgente con i suoi consiglieri privati, mentre il ministero cinese degli Esteri ha detto che la Cina “si oppone con risolutezza al test nucleare di Pyongyang e spera che la Corea del Nord torni ai negoziati a sei nazioni”. In un comunicato diffuso dal dicastero si legge che “migliorare la stabilità dell’Asia nordorientale è nell’interesse di tutte le parti. La Corea del Nord ha ignorato le inquietudini della comunità internazionale, procedendo in modo vergognoso al test nucleare”. In conclusione, Pechino “chiede espressamente” al regime stalinista di “tenere fede ai suoi impegni per una penisola coreana denuclearizzata, di mettere fine a tutte le iniziative che potrebbero deteriorare la situazione e di riprendere il cammino verso i negoziati a sei nazioni. Chiediamo a tutte le parti interessate a dare dimostrazione di calma e a ricercare il dialogo per permettere una soluzione pacifica della questione”. Il neo-primo ministro giapponese Shinzo Abe ha definito il test “un atto imperdonabile”, mentre per il suo ministro degli Esteri Taro Aso è “possibile” una nuova risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite contro il regime di Pyongyang. Abe è arrivato in tarda mattinata a Seoul dove nel pomeriggio sarà ricevuto dal presidente Roh. Il vertice diplomatico tra Giappone e Corea del Sud – il primo da un anno a questa parte – sarà inevitabilmente incentrato sui passi da compiere per gestire l’emergenza nucleare. Anche gli Stati Uniti si sono uniti al coro di condanne. Il portavoce della Casa Bianca Tony Snow ha rilasciato una dichiarazione in cui si sottolinea che “un test nucleare nordcoreano potrebbe costituire un atto provocatorio contro la posizione della comunità internazionale e la nostra richiesta di moderazione rispetto ad azioni che potrebbero aggravare le tensioni nell’Asia nord-orientale”. Subito dopo l’annuncio sono crollate le Borse asiatiche. Poco prima della chiusura, Seoul registrava un calo generale pari al – 2,61 %, Hong Kong a – 2,23 % e Singapore – 0,76 %. Analisti economici sottolineano che “data l’insicurezza dell’area” sono a rischio “il 70 % degli investimenti esteri in Cina, Corea e Giappone”. Il regime di Pyongyang aveva già sconvolto la comunità internazionale lo scorso luglio con un improvviso esperimento missilistico che aveva visto il lancio di sei missili a media gittata e uno intercontinentale. Subito dopo il lancio, le Nazioni Unite avevano concordato delle sanzioni contro Pyongyang ed avevano invitato i leader del regime a tornare “con urgenza” al tavolo del disarmo nucleare.

burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato!

SHARIAH cannibals SYRIA Allah Mecca 666 Kaaba
burn ALLAH and his SATANA: in Jesus’s name, amen alleluia, drink your poison made by yourself ] World Watch Monitor [ sangue di Gesù di Betlemme per la tua liberazione, amen sii liberato! hallellujah alleluia

平壤宣称“拥有铀浓缩,可以制造炸弹也可以谈判”北朝鲜表示即将造出核弹,但表示也可以谈判、不反对朝鲜半岛的去核化。专家指出,独裁政权旨在恢复对话以挽回面子。北京的作用至关重要平壤(亚洲新闻/通讯社)—北朝鲜宣称,铀浓缩测试顺利,提炼进入尾声阶段。既准备好了恢复去核问题对话、也准备好制造核弹。 北朝鲜官方渠道报道,朝鲜驻联合国代表致函联合国安理会主席,威胁称“如果联合国安理会常任理事国的部分成员要以制裁为对话前提,那么我们也会以强化核遏制力为前提应对对话”。并重申,平壤“不反对朝鲜半岛乃至整个世界无核化”。但坚称,六方对话被用作“蛮横侵犯朝鲜民主主义人民共和国主权”。 八月,平壤采取了一系列的开放性态度,释放了两名美国记者、派遣代表团出席韩国总统金大中葬礼。许多专家将种种举措视为在对话前夺取主动权的企图,认为金正日正努力博得联合国作出善意的表态,以便恢复对话挽回其面子。 韩国国防部发言人表示,很难证实平壤是否真的接近制造核弹阶段。 专家认为,总之,提炼浓缩铀比此前宁边核研究中心以钚为基础的核项目计划容易得多。这一中心,在美国卫星的严密监控之下。 二OO九年,北朝鲜无视国际社会的强大压力发射十几枚导弹、第二次进行核武试验。六月,联合国安理会一致投票通过对平壤施行新的制裁。这一次,中国和俄罗斯也投了赞成票。根据新的制裁措施,冻结了北朝鲜的贷款、监控其来往船只,以防运输与核武相关的物资。四月,平壤曾宣布再也不会重返六方会谈谈判桌,而只与华盛顿直接对话。但是,美国国务卿希拉里·克林顿回应指出,六方会谈是“同北朝鲜谈判的首选方式”。 奥巴马政府坚持要求北朝鲜重返六方会谈谈判桌。美国国务院发言人菲利蒲·克罗利强调,现在一切“都取决于北朝鲜的决定”。 今天,日本外相重申,“日本和国际社会永远也不会坐视北朝鲜拥有核武”。 许多分析家认为,中国的立场将发挥至关重要的决定性作用。北京是平壤的盟友,并不希望看到朝鲜半岛的紧张局势进一步升级,希望按照国际社会的意愿斡旋,说服北朝鲜解除核武。 美国朝特问题特使博斯沃思正在中国进行访问,讨论北朝鲜问题。随后,还将前往韩国和日本

Rabbi UNIUS REI ] “Avete capito tutte queste cose?” Essi risposero: «Sì»” (v. 51).
“Allora disse loro: «Per questo ogni scriba che diventa un discepolo del regno dei cieli è simile a un padrone di casa il quale tira fuori dal suo tesoro cose nuove e cose vecchie»” (v. 52).
Gesù riconosce nei discepoli la stessa curiosità e desiderio di conoscenza tipico degli scribi, ma anche una comprensione delle “cose” che va al di là di quella comunemente riconosciuta agli scribi del suo tempo; l’origine di questa comprensione è rivelata dall’affermazione di Gesù, vale a dire: quando lo “scriba” diventa un discepolo del regno dei cieli!

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...