Senza categoria

Zingaretti spera nelle elezioni per disfarsi dei renziani

Casa Kyenge: dove i congolesi mangiano i Pigmei. Kyenge è venuta dal Congo ad insegnarci l’integrazione, infatti si sono mangiati Pamela. https://voxnews.info/2019/03/09/casa-kyenge-dove-i-congolesi-mangiano-i-pigmei/

@Barnard2018 video censored on Prodi. Do not hesitate the possibility in the anti-Christ EU to get justice even from scams: and Macron protects our terrorists!

UK: Khan, the Muslim mayor of London spends 1.7 million for Islamophobia, but stabbing increases by 31.3%

#shariah sottrae #sovranità al mondo e la regala a Erdogan: ogni Moschea è un “muslims shariah country”. pena di moerte ai rothschild Bilderberg, Soros e partito democratico: alto tradimento FED FMI NWO e pena di morte!

#Sala #Majorino #paura #italiani pic.twitter.com/9uLdUiS5wD

Violenza sulle donne, Boldrini a Salvini: “Codice rosso inapplicabile” http://a.msn.com/01/it-it/BBUxc0t?ocid=st

per colpa di 60 anni di leggi catto-comuniste e Pd-Bilderberg Rothschild FED FMI BCE NWO

@Barnard2018 video censurato su Prodi. Non esite possibilità in UE anticristo di poter ottenere giustizia neanche da truffe: e Macron protegge nostri terroristi!

UK: Khan, il sindaco musulmano di Londra spende 1,7 milioni vs islamofobia, ma accoltellamenti aumentano del 31,3%

Casa Kyenge: dove i congolesi mangiano i Pigmei

marzo 9, 2019 Vox Lascia un commento

Condividi!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerTelegramShare29

Come sapete, la Kyenge è venuta dal Congo ad insegnarci l’integrazione.

Quello che vi presentiamo è il modello di integrazione congolese:

Minority Rights Group International – un gruppo che difende veramente le minoranze perseguitate, non come quelli da noi che difendono le minoranze privilegiate – raccolse nel 2004 prove di uccisioni di massa, cannibalismo e stupri che avvengono nel paese del “nostro” ministro della “integrazione”.VERIFICA LA NOTIZIAPiù di 600.000 pigmei – gli ultimi cacciatori raccoglitori sopravvissuti allo sterminio attuato nei secoli dalla razza bantù (negri), che è la razza maggioritaria nell’Africa sub-sahariana – vivono nelle enormi foreste della Repubblica Democratica del Congo, dove sopravvivono cacciando animali selvatici e raccogliendo frutta.

Tuttavia, i congolesi bantù li considerano come “subumani” e molti credono che la loro carne conferisca poteri magici.

“Ci sono stati stupri sistematici e uccisioni su larga scala”, riferì il direttore del gruppo, Mark Latimer, alla BBC Africa.

“La violenza che è stata perpetrata contro i pigmei è parte, o era parte, di una campagna volta a sterminarli,”.

Secondo il Guardian i pigmei vengono cacciati e massacrati come animali, perché considerati scimmie – e in Congo le scimmie si mangiano – e nelle foreste del nord-est del Congo, funzionari ONU indagano le accuse di cannibalismo nella provincia dell’Ituri, dove la lotta tra diversi gruppi di ribelli nel 2003 sfollò circa 150.000 persone.

Molti degli sfollati parlano di veri e propri macelli dove i pigmei vengono macellati, secondo la testimonianza di Manoddje Mounoubai, portavoce per la missione di monitoraggio dell’ONU in Congo.

Non basta. I vari gruppi etnici che si scontrano nella zona schiavizzano ordinariamente i pigmei perché procurino il foraggio e l’alimentazione e li utilizzano nello sfruttamento dei minerali, riferì un funzionario delle Nazioni Unite.

Quando i cacciatori pigmei tornano a mani vuote vengono uccisi e mangiati.

Sudi Alimasi, un funzionario filogovernativo, testimoniò di rapporti nei quali si parla di cannibalismo da parte di persone sfollate.

“Sentiamo i rapporti dei comandanti sull’alimentazione di organi sessuali dei pigmei, credendo a quanto pare che questo darebbe loro forza,” disse.

“Abbiamo anche rapporti di pigmei costretti a nutrirsi di resti cotti di altri pigmei”.

Il cannibalismo è riemerso nel Congo orientale non appena le ultime vestigia di influenza coloniale sono state erose. Gran parte della vasta area boschiva era controllata nel 2003-2004 dai Mayi-Mayi, un raggruppamento sciolto delle milizie tribali le cui credenze magiche e il gusto per la carne umana sono note.

Molti combattenti Mayi-Mayi indossando parti dei corpi dei loro nemici, nella convinzione che ciò li renderebbe invincibili.

“Ci sono rapporti di orrori indicibili nell’Ituri,” disse Wyger Wentholt, di Médecins sans Frontières.

Ecco, noi ora, quegli orrori li importiamo e li mettiamo al governo.

Voi capite che chi dovrebbe “insegnare” l’integrazione a noi, viene da un paese dove le etnie si massacrano un giorno si e l’altro pure. Dove le minoranze vengono letteralmente – e non in senso figurato – “mangiate”.

Noi che amiamo le differenze – e vogliamo proteggerle dal neo razzismo degli assimilazionisti – vorremmo che anche i Pigmei potessero vivere nelle loro foreste senza che i connazionali del ministro li mangiassero. E magari, vorremmo anche che non venisse a darci lezioni di “integrazione” chi proviene da ambienti simili.

=======================

L’umanità che vince sulla barbarie

Era il 10 dicembre del 1948 quando le delegazioni di 50 Paesi annunciarono al mondo la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. In un pianeta devastato dal conflitto più sanguinoso della storia, a pochi anni dall’esplosione delle due bombe atomiche in Giappone, mentre la comunità mondiale era sconvolta dalla scoperta del genocidio nazista e milioni di persone piangevano le vittime della guerra, i delegati delle Nazioni Unite idearono, discussero e pubblicarono un documento che può considerarsi tra più importanti della storia dell’umanità. Fondamento dell’identità umana, esaltazione della dignità di ogni donna e di ogni uomo, espressione della cultura, della religione e della civiltà di ogni popolo. Dopo aver visto il lato più oscuro del male, quei delegati ebbero la capacità di raccogliere il meglio della civiltà umana e di sintetizzarlo in trenta punti. È scritto all’articolo uno della Dichiarazione: «Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza». Segue l’enunciazione di principi fondamentali come il diritto alla vita e alla famiglia, all’educazione, al lavoro, alla casa, all’assistenza sanitaria, alla libertà di parola, di stampa, di religione, di emigrazione… A tale proposito, Giovanni Paolo II ha spiegato che «fu proprio la barbarie registrata nei confronti della dignità umana che portò l’Organizzazione delle Nazioni Unite a formulare, appena tre anni dopo la sua costituzione, quella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo che resta una delle più alte espressioni della coscienza umana nel nostro tempo». Ban Ki-moon, Segretario generale dell’ONU dal 2007 al 2016, ha sostenuto che «la Dichiarazione Universale, scritta all’indomani della Seconda guerra mondiale, in un clima di distruzione totale e di massima povertà, riflette le aspirazioni dell’umanità verso un futuro di prosperità, di dignità e di coesistenza pacifica». Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ribadito che, con l’approvazione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite «ha fornito alla comunità internazionale uno strumento essenziale per orientare l’attività degli Stati verso il riconoscimento e la tutela dei diritti di ogni persona». L’aspetto più importante della Dichiarazione è quello di aver messo il diritto umano al di sopra di ogni sopruso, difendendo le donne e gli uomini da ogni ingiustizia. Nel 1943, in un discorso radiofonico alla vigilia di Natale, l’allora Presidente degli Stati Uniti, Franklin Delano Roosevelt, spiegò lo spirito che avrebbe poi partorito la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, e cioè che «la dottrina secondo cui i forti dominano i deboli è la dottrina dei nostri nemici, e noi la respingiamo». Ricordando i 70 anni della Dichiarazione, Papa Francesco ha sostenuto che in un mondo dove «persistono numerose forme di ingiustizia, nutrite da visioni antropologiche riduttive e da un modello economico fondato sul profitto, che non esita a sfruttare, a scartare e perfino ad uccidere l’uomo», la Dichiarazione va «riconosciuta, rispettata, protetta e promossa in ogni circostanza». Nonostante viviamo in quello che viene definito il “secolo dei diritti”, le violazioni sono innumerevoli e diffuse, ma è oltremodo possibile che il nostro tempo possa preludere alla riaffermazione di quel principio di fratellanza indicato nel primo articolo della Dichiarazione, realizzando, così, la rivoluzione della tenerezza e la civiltà dell’amore. Ecco, noi di “Frammenti di Pace” in questo speriamo e questo vogliamo comunicare. (Editoriale di Antonio Gaspari)

Aforisma

#shariah sottrae #sovranità al mondo e la regala a Erdogan: ogni Moschea è un “muslims shariah country”. pena di moerte ai rothschild Bilderberg, Soros e partito democratico: alto tradimento FED FMI NWO e pena di morte!

#Sala #Majorino #paura #italiani pic.twitter.com/9uLdUiS5wD

#shariah subtracts #sovereignty to world and gives it to Erdogan: every Mosque is “muslims shariah country”. death penalty to rothschild Bilderberg, Soros and Democratic Party: high treason: banking seigniorage: FED IMF NWO and death penalty! pic.twitter.com/9uLdUiS5wD

Violenza sulle donne, Boldrini a Salvini: “Codice rosso inapplicabile” http://a.msn.com/01/it-it/BBUxc0t?ocid=st

per colpa di 60 anni di leggi catto-comuniste e massoni “magistratura democratica” Pd-Bilderberg Rothschild FED FMI BCE NWO: alto tradimento il signoraggio bancario

Casa Kyenge: dove i congolesi mangiano i Pigmei marzo 9, 2019

Caritas razzista, bollette pagate a immigrati: italiani esclusi marzo 9, 2019

Spara a ladro: 90enne a processo per tentato omicidio marzo 8, 2019

Milano: “Accoltellatore era a marcia antirazzista?” marzo 8, 2019

Femministe imbrattano statua Montanelli, simbolo del ‘patriarcato’ marzo 8, 2019

Boldrina si era inventata minacce fasciste: “Ho bisogno di uno striscione” marzo 8, 2019

Ospiti centri accoglienza erano prostitute mafia nigeriana marzo 8, 2019

Anziano pestato per il selfie con Salvini, è odio rosso marzo 8, 2019

Femministra: “fare bimbi è fascista, servono 100 nuovi sessi” marzo 8, 2019

I dazi di Trump schiantano la Cina: export dimezzato marzo 8, 2019

Mannoia: tentano riportarci indietro, non riusciranno marzo 8, 2019

Barcone con 64 clandestini sbaglia rotta e finisce in Tunisia marzo 8, 2019


“Più sicurezza, più Italia”: Meloni spiega perché la legge sulla legittima difesa non basta (diretta streaming)

DI Redazione



Tav, in campo le seconde linee. Fico: «Battaglia identitaria». Zaia: «Col no il governo si ferma »

DI Monica Pucci



Vergogna a Perugia: le compagne femministe “festeggiano” l’8 marzo oltraggiando Sergio Ramelli

DI Redazione



Governo, un tranquillo weekend di paura. Torna l’incubo dei “tecnici”: Cottarelli pronto…

DI Lucio Meo



Tav, è caos o farsa? Il M5S: «La crisi è già aperta». Ma Salvini: «Nessuna crisi»

DI Mariano Folgori

L’editoriale del direttore


Il cambiamento in Rai parta dalla meritocrazia. Foa ignori i lottizzati

Evviva il piano industriale della Rai. Osanna alle megadirezioni. Calici al cielo a Saxa Rubra. Bene. Detto questo, finisce la lottizzazione? Ieri il presidente Marcello Foa ha rivendicato dalle colonne del Messaggero come merito di viale Mazzini i giudizi contrapposti. “Ci chiamano alternativamente TeleKabul o TeleVisegrad“. Il che sarebbe segno di equilibrio. In realtà è […]

DI Francesco Storace


Pensioni, arrivano le brutte notizie in una lettera dell’Inps: da aprile scatta il taglio

DI Renato Fratello


Marina Militare, ritrovato l’incrociatore Giovanni dalle Bande Nere: fu affondato nel ’42

Il cambiamento in Rai parta dalla meritocrazia. Foa ignori i lottizzati

Ieri il presidente Marcello Foa ha rivendicato dalle colonne del Messaggero come merito di viale Mazzini i giudizi contrapposti. “Ci chiamano alternativamente TeleKabul o TeleVisegrad”. Il che sarebbe segno di equilibrio. In realtà è ancora da compiere la rivoluzione del cambiamento nel servizio pubblico radiotelevisivo.

Leggi tutto ›

Orban a un passo dall’addio al Ppe. FdI: «Vieni con noi nell’Acre. Cambieremo volto a questa Europa»

Leggi tutto >

Tav, il Pd tifa per la crisi. Zingaretti spera nelle elezioni per disfarsi dei renziani

Leggi tutto >

Tav, Di Maio teme la crisi e invoca la pace: «Se governo è unito, la soluzione si trova»

Leggi tutto >

Rissa sfiorata, Camilleri dà del gerarca fascista a Salvini in radio, in tv il ministro replica: ridicolo (Video)

Leggi tutto >

GLI ALTRI ARTICOLI PIU’ LETTI

Armato di spray urticante fa irruzione urlando al Tribunale di Roma: ammanettato (video del Secolo)

Gad Lerner senza ritegno, va in tv e urla: «Viva Soros, viva le Ong» (video)

Sulle Foibe la Farnesina scrive al Secolo, ma l’omissione è del circolo degli Esteri

a

Islamici integrati shariah a giornalista italiana: “Arabi sono più puliti di te” perché la loro urina contro i monumenti è salvifica! Milano, quelli integrati? nono nel quartiere a più alta concentrazione islamica, San Siro https://voxnews.info/2019/03/09/islamici-a-giornalista-italiana-arabi-sono-piu-puliti-di-te-video/ Islamic integrated shariah to Italian journalist: “Arabs are cleaner than you” because their urine against monuments is saving! Milan, integrated ones? ninth in the district with the highest Islamic concentration, San Siro https://voxnews.info/2019/03/09/islamici-a-giornalista-italiana-arabi-sono-piu-puliti-di-te-video/

Lorenzojhwh UniusREI 25 minuti fa

Casa Kyenge: where the Congolese eat the Pygmies. Kyenge came from the Congo to teach us the integration, in fact they have eaten Pamela. https://voxnews.info/2019/03/09/casa-kyenge-dove-i-congolesi-mangiano-i-pigmei/

Lorenzojhwh UniusREI 31 minuti fa

Casa Kyenge: dove i congolesi mangiano i Pigmei. Kyenge è venuta dal Congo ad insegnarci l’integrazione, infatti si sono mangiati Pamela. https://voxnews.info/2019/03/09/casa-kyenge-dove-i-congolesi-mangiano-i-pigmei/

Lorenzojhwh UniusREI 34 minuti fa

@Barnard2018 video censurato su Prodi. Non esite possibilità in UE anticristo di poter ottenere giustizia neanche da truffe: e Macron protegge nostri terroristi! UK: Khan, il sindaco musulmano di Londra spende 1,7 milioni vs islamofobia, ma accoltellamenti aumentano del 31,3%

Lorenzojhwh UniusREI 35 minuti fa

@Barnard2018 video censurato su Prodi.. Non esite la possibilità in UE anticristo di poter ottenere giustizia neanche da truffe: e Macron protegge nostri terroristi! UK: Khan, il sindaco musulmano di Londra spende 1,7 milioni islamofobia, ma accoltellamenti aumentano del 31,3%

Lorenzojhwh UniusREI 43 minuti fa

Violence against women, #Boldrini vs #Salvini: “Red Code inapplicable” http://a.msn.com/01/it-it/BBUxc0t?ocid=st because of 60 years of catto-communist laws, masonic: banking seigniorage: scam Pd-Bilderberg Rothschild FED IMF BCE NWO

Lorenzojhwh UniusREI 47 minuti fa

Violenza sulle donne, Boldrini a Salvini: “Codice rosso inapplicabile” http://a.msn.com/01/it-it/BBUxc0t?ocid=st per colpa di 60 anni di leggi catto-comuniste e Pd-Bilderberg Rothschild FED FMI BCE NWO

Lorenzojhwh UniusREI 51 minuti fa

@5jeee I love the truth: peace: can not survive: at: shariah law: denial of freedom of religion: for slaves dhimmis أحب الحقيقة: السلام: لا يمكن البقاء على قيد الحياة: في: الشريعة: الحرمان من حرية الدين: لعبيد الذمي Amo la verità: pace: non può sopravvivere: a sharia: negazione della libertà di religione: per schiavi dhimmis

Lorenzojhwh UniusREI 57 minuti fa

#shariah subtracts #sovereignty to world and gives it to Erdogan: every Mosque is “muslims shariah country”. death penalty to rothschild Bilderberg, Soros and Democratic Party: high treason: banking seigniorage: FED IMF NWO and death penalty! pic.twitter.com/9uLdUiS5wD

Lorenzojhwh UniusREI 58 minuti fa

#shariah subtracts # sovereignty to the world and gives it to Erdogan: every Mosque is a “muslims shariah country”. death penalty to the rothschild Bilderberg, Soros and Democratic Party: high treason: bank seigniorage: FED IMF NWO and death penalty! #paura pic.twitter.com/9uLdUiS5wD

Lorenzojhwh UniusREI 59 minuti fa

#shariah sottrae #sovranità al mondo e la regala a Erdogan: ogni Moschea è un “muslims shariah country”. pena di morte ai rothschild Bilderberg, Soros e partito democratico: alto tradimento: signoraggio bancario: FED FMI NWO e pena di morte! #Sala #Majorino #paura #italiani pic.twitter.com/9uLdUiS5wD

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

#shariah sottrae #sovranità al mondo e la regala a Erdogan: ogni Moschea è un “muslims shariah country”. pena di moerte ai rothschild Bilderberg, Soros e partito democratico: alto tradimento FED FMI NWO e pena di morte! #Sala #Majorino #paura #italiani pic.twitter.com/9uLdUiS5wD

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

who knows, if: #Erdogan & #Saud #Mohammed #shariah: can understand: in this mode: that #Sodom #LGBTQ #Merkel, #May #Trudeaou #Macron #Boldrini #Boschi, #Kyenge and #Mogherini, that is: if they are virgins too . If the language burns the woman is guilty pic.twitter.com/ufhYCmqDbe

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

who knows, if: #Erdogan & #Saud #Mohammed #shariah: can understand: in this mode: that #Sodom #LGBTQ #Merkel, #May #Trudeaou #Micron #Boldrini #Boschi, #Kyenge and #Mogherini, that is: if they are virgins too . If the language burns the woman is guilty pic.twitter.com/ufhYCmqDbe

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

who knows, if: #Erdogan & #Saud #Mohammed #shariah: can understand: in this mode: that #Merkel, #May #Trudeaou #Micron #Boldrini #Boschi, #Kyenge and #Mogherini, that is: if they are virgins too . If the language burns the woman is guilty pic.twitter.com/ufhYCmqDbe

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

chissà se: Erdogan & Saud Mohammed shariah: riescono a capire: in questa modalità: che Boldrini #Boschi, #Kyenge e #Mogherini, cioè: se sono vergini anche loro. Se la lingua brucia la donna è colpevole pic.twitter.com/ufhYCmqDbe

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

leggi Pd fomentano crimine distruzione sociale tecno-burocratica anarchia bilderberg

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

Violentata su ciclabile: è stato sudamericano. le leggi del Pd fomentano il crimine e la distruzione sociale tecno-burocratica anarchia bilderberg! you have been banned by United with Israel. https://unitedwithisrael.org/israel-may-become-among-the-first-countries-to-regulate-cryptocurrency/

Lorenzojhwh UniusREI ☦️burn satana ☦️demonio shariah Allah ☦️owl ☦️Marduk burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus’s name, alleluia! Allah la cagna di Satana drink your poison made by yourself ☦️ in Jesus’s name! amen ☦️alleluia! ☦️

Violentata su ciclabile: è stato sudamericano. le leggi del Pd fomentano il crimine e la distruzione sociale tecno-burocratica anarchia bilderberg! https://voxnews.info/2019/03/09/violentata-su-ciclabile-e-stato-sudamericano/

Lorenzojhwh UniusREI 2 ore fa

☩Unius REI ☦️Governor brothers✞kingdom Israele ] [ Fidesz, il partito di Viktor Orban, potrebbe lasciare il Ppe. Urso: «È l’occasione per aderire all’Acre» pic.twitter.com/fBRQM5AHJu

Un pensiero riguardo “Zingaretti spera nelle elezioni per disfarsi dei renziani”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...